Home > Economia e Finanza > CleanBnB inizia il collocamento con apertura del book per la quotazione su Aim Italia

CleanBnB inizia il collocamento con apertura del book per la quotazione su Aim Italia

articolo pubblicato da: Giorgio Bellucci | segnala un abuso

CleanBnB inizia il collocamento con apertura del book per la quotazione su Aim Italia

 

CleanBnB S.p.A., società che offre servizi di property management nel mercato degli affitti a breve termine, annuncia di aver iniziato il collocamento con apertura del book in data odierna, con l’obiettivo di ammissione alle negoziazioni su AIM Italia di Borsa Italiana, mercato dedicato alle piccole e medie imprese ad alto potenziale di crescita.

 

L’offerta prevede un aumento di capitale fino a un importo massimo di 5 milioni di euro, una valutazione pre money della Società compresa tra 8,5 e 11,5 milioni di euro, una forchetta di prezzo fissata tra 1,70 e 2,30 euro, e un flottante fino al 25%. Nell’ambito dell’offerta è prevista altresì l’assegnazione gratuita di warrant nel rapporto di n .1 warrant ogni n. 2 azioni a favore di tutti coloro che risulteranno titolari di azioni alla data di inizio delle negoziazioni, ivi incluso coloro che abbiano sottoscritto azioni nell’ambito dell’offerta.

 

CleanBnB S.p.A. offre servizi di property management per conto degli Host proprietari e di hospitality a 360°per i Guest, tramite una piattaforma integrata con i maggiori canali online specializzati. La sede operativa è basata a Milano ma la Società opera su 40 città italiane con un portafoglio di oltre 600 appartamenti, e in soli tre anni è riuscita a costruire una struttura di oltre 50 persone. Nei primi cinque mesi di quest’anno CleanBnB ha già gestito oltre 12.000 soggiorni, superando il risultato dell’intero 2018.

 

CleanBnB, al 31 dicembre 2018, ha registrato ricavi delle vendite pari a 1.54 milioni di euro, in crescita del 230% rispetto all’anno precedente. I ricavi delle vendite sono relativi ai servizi di property management in affitto breve in tutta Italia rivolto ai proprietari di immobili residenziali con una gestione completa di tutto il ciclo, dalla prenotazione alla gestione degli ospiti, senza pensieri per il proprietario e in assoluta serenità.

 

La Società è stata costituita da Francesco Zorgno (già fondatore dell’incubatore SeedMoney), che ricopre la carica di Presidente e Amministratore Delegato, e Tatiana Skachko, Amministratore Delegato. Il CdA si completa con Fabio Cannavale, già noto per iniziative come B Heroes, Lastminute.com e Volagratis, Enrico Calabretta e il consigliere indipendente Roberta Dell’Apa. La compagine azionaria è costituita per il 50,05% sai soci fondatori, per il 5,51% da Boost Heroes e per il resto è divisa tra i soci che hanno partecipato ai due round di equity crowdfunding promossi dalla società sulla piattaforma CrowdFundMe.

 

Il mondo degli affitti brevi in Italia è in fortissima espansione. Con 150.000 immobili già attivi online su tutto il territorio nazionale e un tasso di crescita annuo superiore al 40%, il settore è trainato da flussi turistici in continua crescita tramite piattaforme internazionali quali Airbnb e Booking.com. La dimensione del mercato potenziale è stimata pari a oltre 1 milione di appartamenti su tutto il territorio italiano, con ampie prospettive di crescita per gli operatori professionali come CleanBnB.

 

Lo sbarco su AIM Italia permetterà alla Società di accelerare il conseguimento dei propri obiettivi strategici, acquisendo una maggiore visibilità verso stakeholder nazionali ed esteri e rafforzando la crescita della quota di mercato nei segmenti core, e di rinforzare ulteriormente la propria solidità finanziaria.

 

Nell’ambito della procedura di ammissione alle negoziazioni su AIM Italia, CleanBnB è assistita da EnVent Capital Markets, in qualità di Nominated Advisor e Global Coordinator, dall’Advisor finanziario Ambromobiliare, da Nctm, quale consulente legale, da ICFC e da Facchini & Rossi in qualità di consulenti fiscali, Deloitte come società di revisione e a supporto del management nella stesura del piano industriale della Società.

 

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Affitti brevi, crescono in tutta Italia. CleanBnB soddisfa i proprietari e potenzia la propria presenza in Puglia, Campania e Basilicata


CleanBnB raccoglie 500mila euro su CrowdFundMe


AIM Energy: da Ottobre Nuove Tariffe di Gas ed Energia Elettrica a Treviso


Massimo Paracchini Free Sprinkling R- Evolution alla Meeting Art


CleanBnB avvia il percorso di quotazione in Borsa su AIM Italia, l’annuncio di Francesco Zorgno


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Bilancio 2019 di HDI Assicurazioni: utile e andamento tecnico in continuo miglioramento

Bilancio 2019 di HDI Assicurazioni: utile e andamento tecnico in continuo miglioramento
Nonostante il momento attuale che contraddistingue il Paese e lo scenario internazionale, il 2019 per HDI Assicurazioni, è stato un anno positivo. La Compagnia, infatti, chiude con un risultato netto positivo di 50,65 milioni di euro, cioè l’utile più alto registrato nella storia della Compagnia. Un anno positivo in considerazione di un ROE pari al 20 (continua)

PlayWood, la startup che rivoluziona l’arredo con una soluzione ecologica e creativa, avvia il crowdfunding su Mamacrowd

PlayWood,  la startup che rivoluziona l’arredo con una soluzione ecologica e creativa, avvia il crowdfunding su Mamacrowd
 300.000 pezzi venduti solo nel 2019, in 32 nazioni. «Il sistema di assemblaggio PlayWood consente di montare e rimontare arredi per case, uffici e fiere, riutilizzandoli in combinazioni differenti. Garantisce così libero sfogo alla creatività nel pieno rispetto dell’ambiente» spiega Stefano Guerrieri, co-founder e Ceo di PlayWood. «I metodi tradizionali (continua)

RepUP annuncia il rating per gli appartamenti in affitto breve

RepUP annuncia il rating per gli appartamenti in affitto breve
 “La reputazione come fattore strategico determinante per il successo di un’attività” è stato   un tema ricorrente in molte delle presentazioni e conferenze tenutesi durante le giornate della Bit, la Borsa Internazionale del Turismo che si svolge ogni anno a Milano.   «La reputazione online, ovvero quello che i clienti raccontano di un lo (continua)

Tre falsi miti sugli affitti brevi da sfatare per lo sviluppo del turismo in Italia

Tre falsi miti sugli affitti brevi da sfatare per lo sviluppo del turismo in Italia
 Ha suscitato molto clamore in questi giorni l’improvvisa notizia del possibile intervento normativo mirato ad aprire la strada a forme di controllo e limitazione del settore degli affitti brevi. Informazioni confuse e parziali hanno allarmato non solo gli operatori del settore, ma anche le migliaia di cittadini che, ormai da anni, utilizzano la formula dell’affitto breve come for (continua)

Il crowdfunding di RepUP raggiunge l’obiettivo in pochi giorni. “Così aiutiamo i ristoratori a guadagnare di più”

Il crowdfunding di RepUP raggiunge l’obiettivo in pochi giorni. “Così aiutiamo i ristoratori a guadagnare di più”
 «Il 2019 è stato un anno elettrizzante per RepUP. Abbiamo analizzato i profili di migliaia di locali, creato una piattaforma tecnologica unica, sviluppato un modello di business sostenibile e convinto clienti e investitori a credere in noi. Oggi, abbiamo deciso di partire con una campagna di equity crowdfunding per portare in squadra nuovi soci e accelerare il nostro percorso di (continua)