Home > Cultura > La Via della Felicità per riabilitare il rispetto di sé dei carcerati

La Via della Felicità per riabilitare il rispetto di sé dei carcerati

articolo pubblicato da: gtrambusti | segnala un abuso

La Via della Felicità per riabilitare il rispetto di sé dei carcerati

L’American Jail Association (AJA) è un’organizzazione no-profit nazionale che sostiene i professionisti che operano in prigioni degli Stati Uniti. È l’unica organizzazione dedita ai problemi specifici che gli istituti di correzione della zona devono risolvere.

L. Ron Hubbard, autore del libro La Via della Felicità (TWTH), scoprì che “una carriera criminale comincia sempre nel momento in cui il futuro criminale perde il rispetto di sé”. Egli scrisse: “La riforma o il recupero dei criminali non dipende dalla punizione... ma dal ridare al criminale il rispetto di sé”.

Questo è il punto in cui La Via della Felicità e la AJA si intersecano. Questo opuscolo, con i suoi 21 precetti, costituisce la soluzione comprovata per riabilitare il criminale. I 21 precetti si sono dimostrati uno strumento efficace nel dare ai detenuti una guida per condurre una vita etica, quindi felice e soddisfacente. Il detenuto non solo esce di prigione, ma avendo ripristinato il rispetto di sé, torna nella società come cittadino produttivo. Perciò la Fondazione della Via della Felicità ha compilato il Kit per il Ripristino del Rispetto di Sé, affinché venga usato nelle prigioni di tutto il mondo nell’attuazione del programma.

Lo stand della Via della Felicità è stato allestito presso il convegno dell’American Jail Association tenuto a Sacramento, in California. Qui i materiali sono stati offerti gratuitamente ai funzionari dei penitenziari, al personale del dipartimento dello sceriffo e allo staff amministrativo del dipartimento della correzione. Ogni persona che ha visitato lo stand durante il convegno se n’è andata con il piano di attuare il programma sia con il personale che con i detenuti della loro struttura. Tra queste, uno sceriffo che intende lanciare il programma per tutti i detenuti nella prigione della contea e il direttore dell’addestramento per il dipartimento di correzione di un intero stato, che l’ha richiesto per tutte le prigioni e per due funzionari del centro di correzione di tribù di nativi americani. Riguardo a La Via della Felicità: un funzionario dei centri di correzione del Minnesota ha detto: “Porta i detenuti a pensare in modo nuovo, sfida il loro modo errato di pensare e innesca un cambiamento. Ora si sentono interessati e comprendono che siamo tutti in relazione l’uno con l’altro e che le loro azioni influiscono su tutti noi”.

Un supervisore di gruppo di un carcere minorile ha detto: “Uno dei risultati straordinari di questo programma è stato che parecchi minorenni mi hanno confidato di provare rimorso per quello che avevano fatto in passato. Questo tipo di affermazione è estremamente inconsueto tra i criminali. Non abbiamo problemi di natura disciplinare con loro”.

Sei un insegnante? Un imprenditore? Uno sportivo? Vuoi migliorare il tuo quartiere?

Visita il sito, puoi ordinare i materiali che ritieni ti siano più utili.

http://www.laviadellafelicita.org/

Scientology | La Via della Felicità | L Ron Hubbard | California |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

INIZIARE IL NUOVO ANNO SULLA STRADA DELLA FELICITA’


“Da’ il buon esempio” crea un effetto a catena.


LA VIA DELLA FELICITA DISTRIBUITA PER UN NEPAL SEMPRE PIU' PROSPERO


La via della felicità al Carnevale di Cento


Fanno il "Tam tam" per aiutare i volontari de La Via della Felicità.


Ostia, alla Sagra della Tellina si distribuisce “La Via della Felicità”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

I volontari di Scientology promuovono il primo libro di L. Ron Hubbard: Dianetics

I volontari di Scientology promuovono il primo libro di L. Ron Hubbard: Dianetics
Lo scorso giovedì 11 luglio 2019 i volontari della Chiesa di Scientology sono stati presenti nel centro di Scandicci con un banchino promozionale, allo scopo di diffondere e far usare i contenuti del libro Dianetics. Pubblicato il 9 maggio del 1950 per la prima volta, il libro “Dianetics: La Forza del Pensiero sul Corpo”, è più volte apparso nelle classifiche dei (continua)

Si può fare qualcosa per bloccare la diffusione delle droghe

Si può fare qualcosa per bloccare la diffusione delle droghe
Questa settimana i volontari della Chiesa hanno distribuito in Toscana centinaia di opuscoli informativi sui pericoli delle droghe. Negli opuscoli, destinati ai giovani e non solo, sono contenute informazioni molto dettagliate sugli effetti delle sostanze stupefacenti. Lo scopo è di far sì che i giovani evitino di cadere nella trappola della droga, e magari di convincere a smettere c (continua)

Al bagno “Il Faro” di Castiglione della Pescaia una serata a tema “La Verità sulla Droga”

Al bagno “Il Faro” di Castiglione della Pescaia una serata a tema “La Verità sulla Droga”
La scorsa domenica 14 luglio 2019 i volontari dell’associazione “Un Mondo Libero dalla Droga”, sostenuta dalla Chiesa di Scientology, hanno organizzato una serata sul tema “La Verità sulla Droga” al bagno “Il Faro” di Castiglione della Pescaia. I volontari sono stati presenti con un banchino informativo: opuscoli e altro materiale informativo che a (continua)

L’impegno sociale di Scientology contro l’uso di droga e l’abuso di alcol e farmaci

L’impegno sociale di Scientology contro l’uso di droga e l’abuso di alcol e farmaci
Ogni settimana i volontari della Chiesa di Scientology, aderenti all’associazione “Un Mondo Libero dalla Droga”, spendono il loro tempo libero a diffondere l’informazione corretta sulla droga in tutta la Toscana. Lo scopo di “Un Mondo Libero dalla Droga” è infatti quello di arrivare a informare i giovani prima che lo facciano gli spacciatori o i loro coet (continua)

Centinaia di insegnanti adottano la campagna di Gioventù per i Diritti Umani

Centinaia di insegnanti adottano la campagna di Gioventù per i Diritti Umani
La National Educators Association (NEA) è la più grande organizzazione di impiegati professionisti degli Stati Uniti, con membri di tutti i livelli di istruzione. Molti insegnanti nel campo degli studi sociali, della storia, del governo e altri campi sono alla ricerca un modo valido per insegnare ai loro studenti i Diritti Umani. Ecco perché i materiali di Gioventù per (continua)