Home > Sport > Elora Dabija ha vinto l’Open di tennis di Sansepolcro

Elora Dabija ha vinto l’Open di tennis di Sansepolcro

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Elora Dabija ha vinto l’Open di tennis di Sansepolcro


Il torneo Open di tennis di Sansepolcro si è concluso con un’emozionante finale tutta biturgense. La manifestazione, inserita all’interno del Circuito delle Vallate Aretine e ospitata dai campi del PalaPiccini, è stata organizzata dal Valtiberina Tennis&Sports e ha visto il circolo casalingo emergere monopolizzando l’atto conclusivo del tabellone femminile, con Elora Dabija che si è imposta su Michela Metozzi. Il torneo ha vantato la partecipazione di atlete dai circoli di Arezzo e di altre provincie (compresa una ragazza del bresciano Vavassori Team), configurando dieci giorni ricchi di incontri di alto livello tecnico. La vittoria è andata a Dabija, maestra del Valtiberina Tennis&Sport che in passato è stata professionista fino al 273° posto del ranking mondiale: la tennista, nata nel 1991 e mamma di due bambine, è tornata da poco in campo ma ha dimostrato di essere immediatamente competitiva e capace di affermarsi in un Open. Dabija è arrivata al successo senza perdere nemmeno un set, imponendosi prima in semifinale per 6-0 e 6-2 su Maria Giulia Properzi de I Tigli di Montepulciano e poi affermandosi con lo stesso punteggio su Metozzi.

Quest’ultima atleta è stata una delle maggiori sorprese del torneo. Classe 2002 e reduce da un buon campionato di D2 con il Valtiberina Tennis&Sports, l’atleta ha debuttato superando Rachele Bacciarini del Tennis Giotto per 6-4 e 6-2 e poi Ginevra Aprea del Vavassori Team al terzo set per 4-6, 6-4 e 6-0, arrendendosi solo in finale contro la più esperta compagna di circolo. Tra le protagoniste dell’Open è rientrata anche un’altra atleta del circolo biturgense, Viola Angelini, che si è fermata ai quarti con Properzi al termine di due combattuti set terminati 7-6. Il tabellone maschile, invece, ha registrato la partecipazione di grandi tennisti quali Daniele Bracciali del Ct Arezzo e Filip Tomovic del Tc Venturina che sono stati costretti al ritiro a causa di infortuni, con il successo che è andato a Facundo Amado Garade del Ct Sansepolcro che ha trionfato per 6-3 e 6-4 in finale su Leonardo Catani del Ct Cortona. «L’Open, dedicato alla memoria di Paolo Piccini, ha permesso di godere nel nostro circolo di una bella settimana di sport - commenta Carmelo Gambacorta, presidente del Valtiberina Tennis&Sports, - con tanti appassionati presenti ad assistere agli incontri e con un circolo che ha mostrato tutta la sua ricchezza ospitando in contemporanea anche altri tornei di beach tennis, beach volley e calcetto. A tutto questo si aggiunge, ovviamente, la soddisfazione di aver assistito ad un’inedita finale femminile tra una nostra maestra e una nostra atleta che ha confermato, ancora una volta, il grande lavoro che stiamo portando avanti per lo sviluppo del movimento tennistico nella vallata. Un ringraziamento finale, infine, lo rivolgiamo anche a Claudio Marcelli, titolare della Agenzia Mediolanum di Sansepolcro, che da anni sponsorizza il torneo e ne favorisce la crescita».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Centric Software firma un contratto con il suo primo cliente australiano


Centric Software celebra una doppia vittoria con Lotto Sport e Stonefly


IMAX, azienda produttrice per Max Mara, sceglie Centric Software


Shoes For Crews sceglie Centric PLM


Inferriate di sicurezza: solidità e bellezza di grate per porte e finestre per sentirsi più sicuri.


Storico traguardo per il Valtiberina Tennis&Sport che vola in serie C


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Le sincronette della Chimera Nuoto iniziano la nuova stagione

Le sincronette della Chimera Nuoto iniziano la nuova stagione
Tornano in vasca le sincronette della Chimera Nuoto. Il 20 settembre è il giorno fissato per la ripresa degli allenamenti di nuoto sincronizzato che vedranno le bambine e le ragazze della società aretina ritrovarsi al palazzetto del nuoto per iniziare il percorso in preparazione alle gare regionali in programma nella stagione 2021-2022. L’avvio dell’attività sarà caratterizzato da una settima (continua)

Proxima Music apre il nuovo anno di corsi

Proxima Music apre il nuovo anno di corsi
Proxima Music apre il nuovo anno didattico. I corsi della scuola aretina prenderanno il via da lunedì 20 settembre quando partiranno le lezioni di strumento e di canto che proseguiranno fino al prossimo giugno, facendo affidamento sulle competenze e sulle esperienze di un gruppo di venti docenti capaci di accompagnare dalle prime note alla specializzazione. Questa ripartenza coinvolgerà music (continua)

Le Acli tracciano il loro futuro nella Giornata dei Circoli

Le Acli tracciano il loro futuro nella Giornata dei Circoli
Una giornata di confronto, riflessioni e progetti per le Acli provinciali di Arezzo. Sabato 18 settembre, la Cittadella della Pace di Rondine ospita la Giornata dei Circoli che rappresenterà un positivo momento di ritrovo e di ripartenza per le diverse componenti dell’associazione con l’obiettivo di arrivare a definire comuni strategie operative, organizzative e programmatiche per le attivit (continua)

Autunno e terza età una campagna d’informazione nelle Farmacie Comunali

Autunno e terza età una campagna d’informazione nelle Farmacie Comunali
Autunno e terza età: queste due tematiche saranno trattate dalle Farmacie Comunali di Arezzo che si preparano ad ospitare due settimane di consulenze e informazioni per vivere al meglio l’ormai prossimo cambio di stagione. Da sabato 18 settembre a sabato 2 ottobre è in programma una nuova edizione della rassegna “Settimane del Ben-essere” che è promossa dallo otto farmacie comunali di città e (continua)

Il Tennis Giotto inaugura il secondo campo da padel

Il Tennis Giotto inaugura il secondo campo da padel
Un secondo campo da padel per il Tennis Giotto. L’impianto sarà inaugurato alle 18.00 di sabato 18 settembre e rappresenterà un’importante tappa nello sviluppo delle attività sportive del circolo aretino per un ulteriore consolidamento di una disciplina che sta appassionando e coinvolgendo sempre più soci e atleti. Il nuovo campo è infatti stato progettato con la copertura di una struttura pr (continua)