Home > Economia e Finanza > Lavoro, italiani sempre più in fuga. Il 58% dei ragazzi è disponibile ad andare all’estero.

Lavoro, italiani sempre più in fuga. Il 58% dei ragazzi è disponibile ad andare all’estero.

articolo pubblicato da: Paola Prandi | segnala un abuso

Lavoro, italiani sempre più in fuga.  Il 58% dei ragazzi è disponibile ad andare all’estero.
Il 58% dei ragazzi italiani tra i 25 e i 34 anni è disponibile a trasferirsi all’estero per trovare lavoro. Tra questi progettano di andarsene soprattutto i maschi (53%) che vivono al Nord (61%) e al Centro (32%) del nostro Paese. Guardando le città le richieste arrivano soprattutto da Milano, Genova, Torino, Roma e Napoli. Il grado di istruzione di chi se ne va è più alto rispetto al passato: il 27% ha la licenza media, il 34% è diplomato e il 39% è laureato. Le motivazioni principali sono la speranza di ottenere uno stipendio più alto (+65%) e più possibilità di carriera (+24%). I Paesi più ambiti sono Germania, Francia, Gran Bretagna e Medio Oriente. E’ da segnalare però che dopo la Brexit, la Gran Bretagna non è più la prima meta dei sogni dei ragazzi italiani e che rispetto allo scorso anno ha perso il 27% delle preferenze. Lo rivela lo studio condotto da e-work, Agenzia per il Lavoro presente in Italia con 36 filiali che ogni anno assume oltre 40.000 persone su tutto il territorio nazionale. “Oggi sono oltre cinque milioni gli italiani residenti all’estero e noi dall’inizio dell’anno stiamo ricevendo dai nostri candidati sempre più disponibilità per andare a lavorare fuori dall’Italia. Non si tratta solo di ragazzi: riceviamo sempre più richieste anche da persone con il proprio nucleo familiare a carico” afferma Paolo Ferrario, Presidente e Amministratore Delegato di e-work “Le lauree più richieste all’estero sono soprattutto quelle di ingegneria ed economia ed i settori che più richiedono personale sono quelli della Finanza, Sales & Marketing e dell’IT. Gli stipendi in Germania e Francia sono mediamente più alti di quelli italiani del 25% e in alcuni Paesi del Medio Oriente anche del 40%. Gli incentivi fiscali sono certamente importanti per invertire la fuga dei nostri talenti all’estero ma anche le aziende italiane devono continuare a fare la propria parte creando contesti di lavoro incentivanti, migliorando il work-life balance e proponendo percorsi di carriera rapidi e trasparenti.”


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Atleti di interesse nazionale per la 24 ore anche la coppia Marcello e Francesca


Mauro Tomasi: “Sono solo un maratoneta in carrozzina”


Milano Art Gallery: intervista a Giuseppe Oliva in occasione della mostra Fiera Arte Padova 2015


Francesca Innocenti, ultrarunner: Il sogno da realizzare ha la priorità su tutto


Da oggi è più facile trovare lavoro all'estero con Cambiolavoro


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Con e-work ci sono 185 opportunità di carriera nel settore Banking & Finance

Con e-work ci sono 185 opportunità di carriera nel settore Banking & Finance
Su tutto il territorio nazionale e-work, Agenzia per il Lavoro leader in Italia, seleziona per i propri Clienti 185 persone da inserire a tempo indeterminato nel settore Banking & Finance. In dettaglio e-work sta cercando le seguenti figure professionali: 80 CONSULENTI FINANZIARI 35 GESTORI CLIENTELA PRIVATA 21 ADDETTI ALLA PROMOZIONE FINANZIARIA 17 AGENTI IN ATTIVITA’ FINANZIARIA 15 RE (continua)

e-work seleziona 170 professionisti nel settore Cybersecurity

e-work seleziona 170 professionisti nel settore Cybersecurity
Su tutto il territorio nazionale e-work, Agenzia per il Lavoro leader in Italia, seleziona per i propri Clienti 170 persone da inserire a tempo indeterminato nel settore Cyber Security e ICT. In dettaglio e-work sta cercando le seguenti figure professionali: 50 CYBER SECURITY SPECIALIST 35 FRONTEND DEVELOPER 31 TECNICI INFORMATICI 25 SISTEMISTI WINDOWS 17 HELP DESK JUNIOR 12 IT ARCHI (continua)

Antal Italy propone 380 opportunità di lavoro in Italia e all’estero

Antal Italy propone 380 opportunità di lavoro in Italia e all’estero
Antal Italy seleziona per i propri Clienti in Italia e all’estero 380 persone che saranno assunte nel settore Operations & Engineering, Sales & Marketing, Information Technology, Bancario & Assicurativo, Amministrativo, Legale & Risorse Umane. In dettaglio Antal Italy ricerca: • 105 PERSONE NEL SETTORE OPERATIONS & ENGINEERING. I profili ricercati sono: Technical Sales Manager, Power E (continua)

e-work assume 500 autisti con patente B

e-work assume 500 autisti con patente B
e-work, Agenzia per il Lavoro leader in Italia, assume 500 autisti in tutto il territorio nazionale per importante azienda leader nel settore della logistica. “Lavorare con e-work rappresenta per tante persone un’ottima opportunità per conoscere contesti lavorativi nazionali ed internazionali di altissima professionalità e molto qualificanti. Per molti di loro può costituire un ottimo inizio d (continua)

e-work propone 703 opportunità di lavoro su tutto il territorio nazionale

e-work propone 703 opportunità di lavoro su tutto il territorio nazionale
e-work, Agenzia per il Lavoro leader in Italia, assume 703 persone su tutto il territorio nazionale. Addetti HORECA, impiegati amministrativi, operai, call center e hostess per eventi sportivi sono le mansioni più richieste. In dettaglio e-work sta cercando le seguenti figure professionali: - 250 ADDETTI HORECA (camerieri, cuochi, baristi, portieri): diplomati, anche con minima esperienza e (continua)