Home > Ambiente e salute > E’ tempo di vacanze: come annaffiare le piante?

E’ tempo di vacanze: come annaffiare le piante?

articolo pubblicato da: WalterW | segnala un abuso

E’ tempo di vacanze: come annaffiare le piante?

 

In estate si parte in vacanza, ci si trasferisce presso la casa al mare o in montagna e le piante del nostro giardino o quelle che abbiamo in casa o sul terrazzo vengono abbandonate. Questo non significa però che esse debbano rimanere incustodite o non essere curate durante la nostra assenza, altrimenti potremmo avere sorprese poco piacevoli al ritorno.

Consigli per curare le piante

Se la cura delle proprie piante può essere affidata a qualcuno di fiducia allora il problema è pressoché superato. Quando invece nessuno può occuparsene allora si possono mettere in atto alcuni utili ed efficaci consigli. Lo scopo è evitare che le piante appassiscano e che al ritorno ci si ritrovi con muffa gialla all’interno dei propri vasi. Le piante possono essere acquistate e fatte recapitare direttamente a casa grazie a chi si occupa di consegne di fiori a domicilio. Ora, se si parte soltanto per qualche giorno, l’importante è annaffiare bene le piante poi attendere che l’acqua sia stata assorbita dalla terra e provvedere ad una seconda annaffiatura. Invece, se si parte per una settimana, si può annaffiare abbondantemente e poi procedere con la pacciamatura. Ovvero si tratta di ricoprire lo strato di terra in superficie con del materiale, come la paglia, che possa rallentare l’evaporazione dell’acqua stessa. Quando invece si parte per un tempo più lungo di una settimana, allora è opportuno aggiungere allo strato di terra superficiale e nei dintorni delle piante di sabbia oppure torba, al fine sempre di rallentare l’evaporazione.

Quando la vacanza si prolunga oltre i 10 giorni

Se invece l’assenza supera i dieci giorni circa, allora occorre provvedere in altro modo. Ad esempio, le piante vanno spostate in luoghi riparati, avvicinate tra loro, in modo tale che possano garantirsi una certa umidità. Inoltre, bisogna inserire nel terreno una bottiglia d’acqua rovesciata. In casa, bisogna areare il locale, abbassando le tapparelle ma lasciando filtrare l’aria e tenendo aperte le finestre.


come annaffiare le piante |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Vendita piante on line, realizza acquisti sicuri e affidabili su piante.italianflora.it


Piante on line, scegli Italian Flora come fiorista di fiducia


Vendita piante, scegli il servizio Italian Flora per i tuoi omaggi floreali


Vendita piante, scegli le varietà giuste per ogni ambiente su piante.italianflora.it


Piante ornamentali, l’idea giusta per arredare con gusto


Piante, decora i tuoi ambienti anche in inverno con Italian Flora.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Come creare un piccolo giardino fiorito sul terrazzo

Come creare un piccolo giardino fiorito sul terrazzo
  Avere la natura intorno è sicuramente fonte di benessere. Non tutti però hanno la possibilità di godersi un giardino personale oppure di avere uno spazio verde vicino casa. Ma non occorre abbattersi, perché per avere un piccolo giardino fiorito basta avere un terrazzo, anche di modeste dimensioni, ma che può diventare veramente unico e colorato. Come far (continua)

Come usare in modo strategico una pagina Facebook aziendale

Come usare in modo strategico una pagina Facebook aziendale
Una delle prime cose che si insegnano in qualunque corso di marketing online per imprenditori è come curare la propria pagina Facebook aziendale. Sì perché al giorno d’oggi, checché se ne dica, tutto passa dal social network di Mark Zuckerberg. Sia che si tratti di post ironici, sia che si parli di eventi di spicco o informazioni più serie, chi possiede un (continua)

Come tenere a bada il colesterolo alto con l’alimentazione

Come tenere a bada il colesterolo alto con l’alimentazione
Soffrite di colesterolo cattivo e vi piacerebbe sapere quali potrebbero essere i cibi da mangiare per evitare problemi alla salute? Innanzitutto è bene fare una premessa e capire che cos’è il colesterolo: principalmente si tratta di un grasso presente nel nostro sangue che serve a produrre vitamina D, migliorare la digestione, incrementare la costruzione delle pareti delle cell (continua)

Come conservare le lenzuola negli armadi: dritte strategiche

Come conservare le lenzuola negli armadi: dritte strategiche
  Quando si fa il cambio di stagione ma in generale, anche quando si procede con il lavaggio e la messa in armadio delle lenzuola, è importante sapere come conservarle correttamente per preservarne il colore, la bellezza e soprattutto l’odore. Ciò vale in particolar modo quando ci si trova davanti a lenzuola di corredo ma anche nuove e acquistate presso chi si occupa di v (continua)

Come diventare un avvocato: tutta la procedura

Come diventare un avvocato: tutta la procedura
Vi piacerebbe lavorare in uno studio legale oppure offrire assistenza legale vittime stalking ? Allora siete nel posto giusto. Per lavorare in un ambiente di questo tipo, è necessario percorrere tutto un iter in modo da offrire ai vostri clienti il miglior servizio possibile. Ma come fare quindi a diventare un avvocato specializzato e professionista? Scopritelo in questa guida. Laurea in G (continua)