Home > Libri > I LIBRI NON VANNO IN VACANZA: RENATO FEDERICI PUBBLICA IL NUOVO VOLUME “RIVOLTE E RIVOLUZIONI”

I LIBRI NON VANNO IN VACANZA: RENATO FEDERICI PUBBLICA IL NUOVO VOLUME “RIVOLTE E RIVOLUZIONI”

articolo pubblicato da: Giornalista | segnala un abuso

I LIBRI NON VANNO IN VACANZA: RENATO FEDERICI PUBBLICA IL NUOVO VOLUME “RIVOLTE E RIVOLUZIONI”

Con il suo recente volume “RIVOLTE E RIVOLUZIONI – Gli Ordinamenti giuridici dello Stato e dell’Anti-StatoRenato Federici cerca di fare il punto su un dibattito giuridico e politico ultrasecolare: esiste una guerra giusta, o meglio, si può fare giustizia con una guerra?

L’autore aveva già pubblicato Guerra o diritto? (la prima edizione nel 2009, la terza nel 2013) ed aveva inteso ricostruire il concetto di guerra partendo dal pensiero dei filosofi più antichi e risalendo a quello degli studiosi del diritto contemporanei.

Federici era andato oltre il celebre assunto di Carl von Clausewitz, secondo cui “ la guerra è la continuazione della politica di Stato con altri mezzi” e si era proposto di dimostrare che tanto il diritto quanto la guerra sono strumenti per dare attuazione alle scelte di supremazia politica, sociale ed economica.

Il diritto, al contrario della guerra, è visto come il presupposto per la sopravvivenza di ogni forma di società umana, essendo la sua funzione fondamentale quella di prevenire e risolvere i conflitti.

Quando le modalità giuridiche per la risoluzione delle controversie falliscono, subentra la guerra che agli occhi di Federici può essere inevitabile, scusabile, ma non è mai giusta.

Nel nuovo libro si pone l’accento sull’ordinamento giuridico inteso come cuore e cemento di ogni società umana. Regola i rapporti tra le persone e tra i cittadini e lo Stato. Senza organizzazione giuridica lo Stato non è Stato, la società non è la società, il partito politico non è il partito, il sindacato non è il sindacato.

E’ l’Ordinamento giuridico” – spiega il Prof. Renato Federici – “che permette lo sviluppo delle strutture sociali dirimendo conflitti e sanzionando le violazioni”. Tutto però si fa più complesso nei rapporti tra Stati che non possono demandare a nessun giudice terzo il compito di attribuire torti e ragioni in una controversia.

Il conflitto armato finisce, in questo caso, per essere una conseguenza tanto poco auspicabile quanto purtroppo possibile. Si può regolare la guerra in modo da renderla meno violenta e distruttiva? Renato Federici è convinto di no. Dichiara Federici “La guerra non è mai un fatto giuridico, è un fatto alternativo a quello giuridico: o si è in pace oppure si è al di fuori del diritto e quindi si è in guerra”.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il giorno del tuo matrimonio si avvicina e tu non sai quale trucco adottare?


Il TRUCCO HORROR ROMA non è solo sinonimo di feste e di travestimenti … può diventare una vera e propria professione


TRUCCO SPOSA ROMA adatto al giorno delle nozze è quello che interpreta il carattere della sposa e riesce a renderla speciale


Grazie al TRUCCO EFFETTI SPECIALI ROMA ROBERTA FEDERICI MAKE UP ARTIST realizza invecchiamenti, applicazione di barba, creazione di ferite, ematomi e ustioni


APPASSIONATO DI MAKE UP PER IL CINEMA? SCOPRI LE TECNICHE PER TRUCCO EFFETTI SPECIALI


TRUCCO EFFETTI SPECIALI ROMA effetto sangue,invecchiamento … look veritiero ROBERTA FEDERICI MAKE UP ARTIST


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Virtus Roma ospite a Sky Sport 24 nel pomeriggio di oggi

Virtus Roma ospite a Sky Sport 24 nel pomeriggio di oggi
Pomeriggio prestigioso per la Virtus Roma quello di oggi, con il Presidente Alessandro Toti e Amar Alibegovic ospitati nel salotto di Sky Sport 24 da Sara Benci e Pietro Colnago per dare spazio al progetto “Nasce la tua Virtus”. L’ala virtussina ha fatto un bilancio della propria stagione e sul momento della squadra: «Abbiamo perso partite che non avremmo dovuto perdere, (continua)

La BB Clinique passa il confine e apre in Svizzera: ad annunciarlo Monica Gabetta Tosetti

La BB Clinique passa il confine e apre in Svizzera: ad annunciarlo Monica Gabetta Tosetti
La “nuova frontiera della medicina e chirurgia estetica“ così come l’ha voluta denominare la sua fondatrice giunge in Svizzera, dove crea dei punti di riferimento. Stiamo parlando della BB CLINIQUE, nata dalla poliedricità dell’imprenditrice comasca del fashion e medico Monica Gabetta Tosetti e che già sta riscuotendo grande successo in Italia. Monica, (continua)

Juice Plus+: il piano di donazioni fa tappa a Roma per sostenere la sezione paralimpica del Club Scherma Roma. Madrina Elisa Di Francisca

Juice Plus+: il piano di donazioni fa tappa a Roma per sostenere la sezione paralimpica del Club Scherma Roma. Madrina Elisa Di Francisca
Juice Plus+ destina la sua terza donazione legata al progetto “Verso Il Sol Levante” al Club Scherma Roma: la storica società capitolina ha ricevuto una nuova pedana per la scherma paralimpica e due carrozzine. Madrina dell’iniziativa l’olimpionica Elisa Di Francisca, ambassador Juice Plus+ Juice Plus+ non si ferma nel suo impegno verso associazioni che operano sul (continua)

Massimiliano Bruno produce il fanta-ecologico Stop!, interpretato da Anna Ferzetti

Massimiliano Bruno produce il fanta-ecologico Stop!, interpretato da Anna Ferzetti
Si sono svolte a Roma nei giorni 12, 13 e 14 Dicembre 2019 le riprese di Stop!, cortometraggio diretto dall’esordiente Salvatore Fazio e co-prodotto da Alfonso Maria Chiarenza e Massimiliano Bruno, reduce dal notevole successo riscosso da Non ci resta che il crimine. Stop! è ambientato nel 2050 su un pianeta Terra ridotto allo stremo dal surriscaldamento globale e in cui, mentre una (continua)

GRANDE SUCCESSO PER IL DISEGNO DAL VERO CON CARMELO CACCIOLA AL DON GIOVANNI

GRANDE SUCCESSO PER IL DISEGNO DAL VERO CON CARMELO CACCIOLA AL DON GIOVANNI
Carmelo Cacciola il 9 dicembre scorso è stato ospite del locale Don Giovanni e di Maria Teresa Guadagno, ideatrice dell’attività di Disegno Dal Vero. E' stato ritratto con il suo strumento musicale, il tipico lauto. Il pomeriggio è stato divertente e interessante; moltissime persone ad assistere alla peculiare attività del disegno dal vero: chi sorseggiava un dri (continua)