Home > Libri > I LIBRI NON VANNO IN VACANZA: RENATO FEDERICI PUBBLICA IL NUOVO VOLUME “RIVOLTE E RIVOLUZIONI”

I LIBRI NON VANNO IN VACANZA: RENATO FEDERICI PUBBLICA IL NUOVO VOLUME “RIVOLTE E RIVOLUZIONI”

scritto da: Giornalista | segnala un abuso

I LIBRI NON VANNO IN VACANZA: RENATO FEDERICI PUBBLICA IL NUOVO VOLUME “RIVOLTE E RIVOLUZIONI”


Con il suo recente volume “RIVOLTE E RIVOLUZIONI – Gli Ordinamenti giuridici dello Stato e dell’Anti-StatoRenato Federici cerca di fare il punto su un dibattito giuridico e politico ultrasecolare: esiste una guerra giusta, o meglio, si può fare giustizia con una guerra?

L’autore aveva già pubblicato Guerra o diritto? (la prima edizione nel 2009, la terza nel 2013) ed aveva inteso ricostruire il concetto di guerra partendo dal pensiero dei filosofi più antichi e risalendo a quello degli studiosi del diritto contemporanei.

Federici era andato oltre il celebre assunto di Carl von Clausewitz, secondo cui “ la guerra è la continuazione della politica di Stato con altri mezzi” e si era proposto di dimostrare che tanto il diritto quanto la guerra sono strumenti per dare attuazione alle scelte di supremazia politica, sociale ed economica.

Il diritto, al contrario della guerra, è visto come il presupposto per la sopravvivenza di ogni forma di società umana, essendo la sua funzione fondamentale quella di prevenire e risolvere i conflitti.

Quando le modalità giuridiche per la risoluzione delle controversie falliscono, subentra la guerra che agli occhi di Federici può essere inevitabile, scusabile, ma non è mai giusta.

Nel nuovo libro si pone l’accento sull’ordinamento giuridico inteso come cuore e cemento di ogni società umana. Regola i rapporti tra le persone e tra i cittadini e lo Stato. Senza organizzazione giuridica lo Stato non è Stato, la società non è la società, il partito politico non è il partito, il sindacato non è il sindacato.

E’ l’Ordinamento giuridico” – spiega il Prof. Renato Federici – “che permette lo sviluppo delle strutture sociali dirimendo conflitti e sanzionando le violazioni”. Tutto però si fa più complesso nei rapporti tra Stati che non possono demandare a nessun giudice terzo il compito di attribuire torti e ragioni in una controversia.

Il conflitto armato finisce, in questo caso, per essere una conseguenza tanto poco auspicabile quanto purtroppo possibile. Si può regolare la guerra in modo da renderla meno violenta e distruttiva? Renato Federici è convinto di no. Dichiara Federici “La guerra non è mai un fatto giuridico, è un fatto alternativo a quello giuridico: o si è in pace oppure si è al di fuori del diritto e quindi si è in guerra”.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il giorno del tuo matrimonio si avvicina e tu non sai quale trucco adottare?


Il TRUCCO HORROR ROMA non è solo sinonimo di feste e di travestimenti … può diventare una vera e propria professione


TRUCCO SPOSA ROMA adatto al giorno delle nozze è quello che interpreta il carattere della sposa e riesce a renderla speciale


Grazie al TRUCCO EFFETTI SPECIALI ROMA ROBERTA FEDERICI MAKE UP ARTIST realizza invecchiamenti, applicazione di barba, creazione di ferite, ematomi e ustioni


APPASSIONATO DI MAKE UP PER IL CINEMA? SCOPRI LE TECNICHE PER TRUCCO EFFETTI SPECIALI


TRUCCO EFFETTI SPECIALI ROMA effetto sangue,invecchiamento … look veritiero ROBERTA FEDERICI MAKE UP ARTIST


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Picentia Short Film Festival: stasera si entra nel vivo della 4a edizione

Picentia Short Film Festival: stasera si entra nel vivo della 4a edizione
Dopo la Conferenza Stampa di apertura alla quale hanno presenziato il Sindaco e l’amministrazione comunale di Battipaglia, sindaci e rappresentanti dei comuni picentini, della Provincia di Salerno e della Regione Campania, è iniziato ieri il Picentia Short Film Festival con al tavolo la direzione artistica del 2020 composta da: Antonio Palo, Luca Capacchione ed Erica De Lisio.Le tappe (continua)

Meoni: «Notizie infondate, Cortona è sicura».

Meoni: «Notizie infondate, Cortona è sicura».
«Il territorio di Cortona è sicuro, non esistono focolai virali e non è corretto divulgare informazioni prive di fondamento». Risponde così il sindaco di Cortona, Luciano Meoni, alle notizie, pubblicate da alcuni organi di stampa, che segnalano una ripresa del contagio da coronavirus nel territorio cortonese. «La diffusione di queste notizie – prosegue Meoni – mi ha indignato ed è m (continua)

DRINK, arriva CHERRY BOMB. BARTENDER: la crew del The Jerry Thomas Speakeasy di Roma

DRINK, arriva CHERRY BOMB.  BARTENDER: la crew del The Jerry Thomas Speakeasy di Roma
DRINK: CHERRY BOMB BARTENDER: la crew del The Jerry Thomas Speakeasy di Roma INGREDIENTI: 4 cl Bitter Del Professore 15 cl Cherry Soda Three Cents Garnish: lemon zest PREPARAZIONE Un drink fresco e leggero, estremamente facile da preparare e riprodurre anche a casa. Riempire un bicchiere con del ghiaccio fino al bordo, aggiungere 4 cl di Bitter Del Professore e 15 cl di Cherry Soda Three C (continua)

Palestre chiuse in tutta Italia: la piattaforma virtuale di fitness Cyberobics invita il Paese ad allenarsi a casa gratuitamente in questo periodo

Palestre chiuse in tutta Italia: la piattaforma virtuale di fitness Cyberobics invita il Paese ad allenarsi a casa gratuitamente in questo periodo
Siamo in tempi molto difficili. In Italia è stata dichiarata l'emergenza nazionale e tutte le persone sono incoraggiate a rimanere a casa per prevenire la diffusione del Coronavirus (COVID-19). La vita pubblica si è fermata e, tra le altre strutture, tutte le palestre sono chiuse fino a nuovo avviso. Per questo, la catena di palestre McFIT e il suo marchio partner Cyberobics, che fa (continua)

Virtus Roma ospite a Sky Sport 24 nel pomeriggio di oggi

Virtus Roma ospite a Sky Sport 24 nel pomeriggio di oggi
Pomeriggio prestigioso per la Virtus Roma quello di oggi, con il Presidente Alessandro Toti e Amar Alibegovic ospitati nel salotto di Sky Sport 24 da Sara Benci e Pietro Colnago per dare spazio al progetto “Nasce la tua Virtus”. L’ala virtussina ha fatto un bilancio della propria stagione e sul momento della squadra: «Abbiamo perso partite che non avremmo dovuto perdere, (continua)