Home > Musica > Song Writing e Academy: nuovi corsi per Proxima Music

Song Writing e Academy: nuovi corsi per Proxima Music

articolo pubblicato da: marcocavini | segnala un abuso

Song Writing e Academy: nuovi corsi per Proxima Music

Un doppio corso per imparare a scrivere canzoni e per prepararsi agli esami di Conservatorio. Proxima Music, già impegnata nell’insegnamento di canto e strumenti, amplia ulteriormente la propria attività e presenta due novità in vista del nuovo anno di lezioni al via da settembre, lanciando l’esperienza formativa di Proxima Song Writing e di Proxima Academy. La scuola, con sede presso il Liceo Scientifico di Arezzo, è animata dall’obiettivo di diversificare sempre più i propri percorsi formativi per consolidarsi come un punto di riferimento per tutti gli appassionati di musica: da chi canta a chi suona, da chi è alle prime note a chi sogna una carriera professionale. In quest’ottica sono nati i due nuovi progetti per il 2019-2020.

Il corso di Proxima Song Writing rappresenta un’opportunità per strumentisti e cantanti interessati ad apprendere le tecniche per scrivere musiche e testi di una canzone. Le lezioni prevedono approfondimenti sulla metrica, sugli elementi di composizione, sulla lettura di uno spartito, sulla creatività, sull’armonia, sull’arrangiamento e sull’utilizzo delle nuove tecnologie finalizzate alla registrazione, favorendo anche un’interazione tra gli allievi e i musicisti degli altri corsi di Proxima Music per arrivare alla definizione di un vero e proprio brano. Proxima Academy è invece un percorso di specializzazione rivolto a coloro che necessitano di una preparazione mirata per superare gli esami di ammissione ai Conservatori, con la possibilità di approfondire sette diverse materie insieme a docenti esperti e qualificati: “Teoria e solfeggio”, “Armonia complementare”, “Teoria e analisi dell’armonia”, “Composizione”, “Musica elettronica”, “Storia della musica” e, infine, “Ear Training” per allenare l’orecchio all’ascolto dei suoni.

La bontà del percorso formativo proposto dalla scuola aretina è stata recentemente certificata dall’ammissione al triennio del Conservatorio “Cherubini” di Firenze del pianista diciannovenne Francesco Santini che, facendo affidamento sugli insegnamenti e sui consigli del maestro Ivan Collini, potrà ora godere di una preziosa opportunità formativa per una futura carriera artistica. Dal pianoforte è arrivata nei mesi scorsi anche una seconda soddisfazione, con il giovanissimo Michele Raiola che ad appena otto anni ha ottenuto un doppio riconoscimento nella rassegna musicale “Barulli” promossa dal Calcit al Circolo Artistico. L’allievo del maestro Marilena Fracassi ha infatti vinto il primo premio “Barulli” come esecutore più promettente della sua categoria d’età e il premio “Dicembrini” per l’esecutore più promettente tra tutti i finalisti delle varie categorie, meritando applausi per la propria preparazione. «Il panorama musicale è particolarmente variegato ed eterogeneo - spiega il direttore Alessandro Bertolino, - ma Proxima Music si sta organizzando per coprire sempre più ambiti didattici: per questo siamo particolarmente orgogliosi di poter presentare due progetti ambiziosi e innovativi come il Song Writing e l’Academy».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Proxima Music, un Open Day in rosa con quattro giovani docenti


Proxima Music investe sull’educazione musicale per i bambini


Proxima Music riparte con tre serate di musica a porte aperte


Proxima Music, al via il progetto del primo coro giovanile


Nuova partnership tra Acotel e Hera Comm


Addetti alle pulizie dei bagni: un mestiere difficile e fondamentale per tutti


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Un convegno a Pisa per sviluppare il settore toscano del food

Un convegno a Pisa per sviluppare il settore toscano del food
Un convegno per sviluppare il settore toscano del food, partendo dalla formazione dei giovani in ruoli innovativi. L’iniziativa è in programma alle 16.00 di mercoledì 25 settembre presso la Camera di Commercio di Pisa e rappresenterà un’occasione per attivare un sempre più forte collegamento tra il mondo imprenditoriale e i giovani diplomati in cerca di occu (continua)

Proxima Music, al via il progetto del primo coro giovanile

Proxima Music, al via il progetto del primo coro giovanile
Un coro giovanile per Proxima Music. La scuola di musica aretina ha arricchito la propria attività didattica con la nascita di un corso di canto corale rivolto a ragazzi delle scuole medie e superiori che, a partire dal mese di ottobre, potranno vivere specifiche lezioni dedicate allo sviluppo e alla valorizzazione delle capacità vocali in un contesto d’insieme. Il progetto, os (continua)

Il Mipel di Milano conferma la crescita di Graziella&Braccialini

Il Mipel di Milano conferma la crescita di Graziella&Braccialini
Dall’Italia alla Korea, il brand Graziella&Braccialini sta acquisendo una rilevanza sempre più mondiale. L’ultima conferma è arrivata dal Mipel di Milano, la maggiore fiera internazionale dedicata alla pelle e agli accessori di moda, dove è stata presentata la nuova collezione di borse frutto dell’unione tra l’oreficeria dell’azienda aretina G (continua)

Una mostra-raduno di mezzi d’epoca per le strade di Montagnano

Una mostra-raduno di mezzi d’epoca per le strade di Montagnano
Un pomeriggio immerso nel ‘900 tra mezzi di trasporto, abiti vintage, musica e arte. Domenica 22 settembre, dalle 16.00, è in programma a Montagnano una vera e propria rievocazione storica inserita nel calendario della Sagra della Nana che, promossa in collaborazione con l’associazione La Chianina di Marciano della Chiana, farà vivere un viaggio indietro nel tempo nella c (continua)

Sport e sociale, la Steels Motocross avvia la sinergia con Luca Guerzoni

Sport e sociale, la Steels Motocross avvia la sinergia con Luca Guerzoni
Tra sport e sociale, la Steels Motocross ha avviato una collaborazione con Luca Guerzoni. Il team aretino è già al lavoro per allestire la squadra che scenderà in pista nella stagione motociclistica del 2020 e, tra le principali novità, rientra l’accordo con un atleta paralimpico bolognese di trentacinque anni che nel 2015 ha perso il braccio destro a causa di un (continua)