Home > Economia e Finanza > Bonus fiscale 2019 per l段mpianto di videosorveglianza, cosa c定 da sapere

Bonus fiscale 2019 per l段mpianto di videosorveglianza, cosa c定 da sapere

scritto da: Claudia Marchi | segnala un abuso

Bonus fiscale 2019 per l段mpianto di videosorveglianza, cosa c定 da sapere


 

Vorreste installare un impianto di videosorveglianza a casa? Il 2019 è l’anno per farlo, grazie al Bonus fiscale!

 

Il bonus videosorveglianza è una delle misure presenti nel bonus ristrutturazioni che danno modo di ottenere delle detrazioni fiscali del 50%.

Introdotto con la legge di stabilità 2016 sotto forma di credito d’imposta al 100% (ossia, l’intera cifra spesa poteva essere poi detratta in fase di dichiarazione IRPEF), il bonus videosorveglianza è stato confermato nell’ambito della Legge di Bilancio 2019 (la n.145 del 30 dicembre 2018), questa volta con una detrazione dimezzata.

 

Bonus videosorveglianza, nel dettaglio

Il bonus videosorveglianza permette di scaricare il 50% delle spese sostenute per l’acquisto delle telecamere, la progettazione dell’impianto e l’installazione del sistema, spese di perizia e di certificazione e conformità alla legge sulla privacy. La detrazione può essere utilizzata a fini IRPEF e deve essere divisa in dieci quote annuali di pari importo. Gli acquisti e l’installazione dell’impianto devono ovviamente avvenire entro il 31 dicembre 2019.

Il sistema parlante

Per poter usufruire dello sgravio fiscale è necessario che il pagamento avvenga con un sistema parlante, in modo che possa essere tracciato dall’Agenzia delle Entrate per eventuali controlli. Sono ammessi, dunque, i bonifici bancari e bonifici postali, anche effettuati online. Nella causale dovrà essere indicata la motivazione del pagamento e aggiunte informazioni come il proprio codice fiscale e la partita IVA dell’azienda che esegue i lavori. Inoltre, nella ricevuta o fattura fiscale rilasciata dal professionista dovrà essere specificato che si tratta di un intervento di installazione di sistemi di videosorveglianza.

Chi può richiedere il bonus

Il Bonus fiscale per l’impianto di videosorveglianza può essere richiesto dal proprietario dell’immobile, dal titolare del diritto di godimento, da un familiare convivente, da un coniuge separato se assegnatario dell’immobile intestato all’ex coniuge o da un convivente more uxorio.

 

 

impianto di videosorveglianza |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Impostazioni email telecamere Foscam: Scopri come ricevere le notifiche


Protocollo d'intesa a Piazza dei Martiri il 14 novembre presso l'ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili


24Option: massimizzare i profitti


Nasce il network di partner per la videosorveglianza e la videoanalisi IP FreeDHOME


Bonus del casinό: La scelta dei giocatori del casino italiano on line


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Interior design made in Italy bello e funzionale

Interior design made in Italy bello e funzionale
Un誕zienda di Parma realizza particolari arredamenti per bar, ristoranti case: parliamo di Poligoni Design, un laboratorio artigiano di alta qualit. Un誕zienda di Parma realizza particolari arredamenti per bar, ristoranti case: parliamo di Poligoni Design, un laboratorio artigiano di alta qualit.  Se state cercando oggetti dal design unico per arredare gli spazi della vostra casa o del vostro locale, il consiglio quello di dare un弛cchiata alle creazioni di Poligoni Design: tra vasi-sculture, poltrone-valigie, sedute, salotti e (continua)

Appartamenti di prestigio a Fidenza

Appartamenti di prestigio a Fidenza
Sei alla ricerca di un appartamento di prestigio a Fidenza, di nuova costruzione? Il complesso residenziale 敵iardino delle Gemme di Montanari Costruzioni quello che fa per te! Sei alla ricerca di un appartamento di prestigio a Fidenza, di nuova costruzione? Il complesso residenziale 敵iardino delle Gemme di Montanari Costruzioni quello che fa per te! Fidenza una tranquilla cittadina a met strada da Parma e Piacenza, importante snodo autostradale e ferroviario, con ottime opportunit di lavoro e moltissime scuole e istituti superiori dove i tuoi figli poss (continua)

ネ tempo di arredare i vostri giardini: soluzioni di design made in Italy

ネ tempo di arredare i vostri giardini: soluzioni di design made in Italy
Stanchi di arredare i vostri giardini in maniera anonima? Cercate soluzioni di design made in Italy che colpiscano per originalit e qualit? Poligoni design l誕zienda che fa per voi. Siamo in piena estate ed questo il momento di arredare gli spazi esterni della vostra casa. Che siano giardini, verande, terrazze o portici non fa differenza, la cosa che conta solo una: arredare con lo stile unico e inconfondibile del design made in Italy. Se vi piace la sperimentazione e siete persone che credono fortemente nella commistione di diversi stili di arredamento, sicuramente (continua)

Come funziona un recuperatore di calore

Come funziona un recuperatore di calore
Un recuperatore di calore pu evitare la dispersione di energia quando si aprono le finestre e l'aria esterna va ad influire sulla temperatura di quella interna. Aprire le finestre per far cambiare l誕ria, in casa cos come in ufficio: un gesto quotidiano che tutti noi compiamo, indipendentemente dalla stagione. Proprio la temperatura esterna, per, influisce su quella interna: ogni volta che una finestra si apre e aria fredda o calda entra, il prodotto dei climatizzatori o dell段mpianto di riscaldamento si disperde e quindi aumenta il consumo di ener (continua)

Modello Just in time: cos定 e quali sono i vantaggi?

Modello Just in time: cos定 e quali sono i vantaggi?
Just in time o  殿ppena in tempo, pi frequentemente abbreviato in JIT, un modello operativo con l弛biettivo di minimizzare gli sprechi di risorse e rinnovare i prodotti in funzione dell弾ffettiva domanda. Ma quali sono i vantaggi di questo modello? Scopriamoli insiemeJust in time in azienda: quali vantaggi? Per le aziende adottare il modello Just in time tutt'altro che semplice: (continua)