Home > Festival > I 17 anni del PREMIO KINÉO “diamanti al cinema”_ 31 agosto ore 18.00 cocktail_ 1 settembre ore 11.00 Conferenza stampa

I 17 anni del PREMIO KINÉO “diamanti al cinema”_ 31 agosto ore 18.00 cocktail_ 1 settembre ore 11.00 Conferenza stampa

scritto da: Andrea.gentili1a@libero.it | segnala un abuso

I 17 anni del PREMIO KINÉO “diamanti al cinema”_ 31 agosto ore 18.00 cocktail_ 1 settembre ore 11.00 Conferenza stampa


Domenica 1 settembre 2019 si terrà alla 76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica la 17. edizione del PREMIO KINÉO, il riconoscimento al cinema italiano votato dal pubblico, prevalentemente delle sale cinematografiche ANEC (sul sito www.kineo.info), e da una giuria internazionale di personalità eccellenti del mondo del cinema. Progettato nel 2001 al Ministero per i Beni e le Attività Culturali, contestualmente alle numerose attività per rilanciare il cinema nazionale, il progetto Kinéo debutta a Venezia nel 2002. Grazie a una stretta collaborazione con ANEC (Associazione Nazionale Esercizio Cinematografico), si è riusciti a coinvolgere e a dar voce a decine di migliaia di appassionati, rendendoli partecipi e valorizzando le loro scelte all’interno dei listini delle case cinematografiche. Oggi, il Premio Kinéo, premio del pubblico, continua ad essere promosso dall' Associazione Culturale Kinéo presieduta da Rosetta Sannelli, che lo ha ideato. Dopo aver annunciato la madrina dell’edizione 2019, l’attrice Sveva Alviti, segue la notizia dell’assegnazione di due premi a chi crea i successi nelle sale cinematografiche: Premio Miglior Distribuzione / Film dell’anno a 20th Century Fox Italia per Bohemian Rapsody; Premio Miglior Società di Vendite Estere a True Colors; Il Premio Giovani Rivelazioni a Giampiero De Concilio per Un Giorno all’improvviso di Ciro d’Emilio e a Nicoletta Dibisceglie allieva del Centro Sperimentale di Cinematografia. Il Premio Kinéo Green & Blue Project, invece, va a Veronica Berti Bocelli Vice Presidente e anima della Fondazione Andrea Bocelli, la cui mission è l’empowerment di comunità come di singoli individui. La fondazione dedica gran parte del proprio impegno allo sviluppo del potenziale e del talento delle giovani generazioni, attraverso la costruzione di scuole e di modelli pedagogici innovativi in cui arte, musica e sostenibilità hanno un ruolo importante. Ed è proprio ai progetti educativi che sorgono in tutto il mondo per la crescita civile e il rispetto del Pianeta che Kinéo guarda con particolare attenzione. Il riconoscimento ad Andrea Bocelli Foundation si collega a quell’appuntamento speciale dedicato alla salvaguardia dell’ambiente centrata sulla consapevolezza che deriva dall’educazione e dalla formazione, in collaborazione con UNESCO e ONU e con la partecipazione di PASSION SEA, un’Organizzazione non-profit che si concentra anch’essa sulla formazione dei giovani al rispetto del mare. Tante attività che il Cinema, anche in Italia come avviene a livello internazionale, può comunicare arrivando al cuore di ognuno di noi. Tra le istituzioni che hanno rinnovato il sostegno al Premio: ANEC, il Centro Sperimentale di Cinematografia, il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, la Biennale Cinema e la Direzione Generale Cinema del MIBAC, la Regione Veneto. I premi Kinéo 2019: Miglior film drammatico, Miglior commedia, Miglior opera prima, Miglior regista, Miglior montaggio, Miglior attore protagonista drammatico, Miglior attrice protagonista drammatica, Miglior attore protagonista commedia, Miglior attrice protagonista commedia, Miglior attore non protagonista, Miglior attrice non protagonista, Premio Kinéo Sncci pubblico e critica, Premio Kinéo Giovani, Premi Kinéo Speciali, Kinéo International Awards. La Premiazione si svolgerà domenica 01 settembre alle ore 19:30 presso lo Spazio Regione Veneto dell’Hotel Excelsior. La Cena ufficiale, invece, si svolgerà a Cà Sagredo, che fu la casa dei Dogi Morosini, dove la direttrice Lorenza Lain ha voluto accogliere per la seconda volta gli artisti premiati.

Fonte notizia: http://licia.gargiulo@gmail.com




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Intervista di Alessia Mocci a Luc Vancheri: la pubblicazione italiana del saggio francese “Cinema e Pittura”


Gioielli con Diamanti: Come Sceglierli


Il mercato dei diamanti. Acquisti e investimenti


Quali sono i diamanti più costosi mai venduti?


L’importanza di certificare i diamanti.


L’anello di fidanzamento pefetto: anelli diamanti prezzi


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La Grande Storia raccontata ai ragazzi: “Ascolta Israele “ al teatro Cometa Off

La Grande Storia raccontata ai ragazzi: “Ascolta Israele “ al teatro Cometa Off
La Compagnia Teatro A e Valeria Freiberg; raffinata regista, mettono in scena uno spettacolo che l’Associazione “Ariadne” propone dal 28 al 31 gennaio al teatro Cometa Off in occasione della celebrazione del giorno della memoria: “ Ascolta, Israele “, una narrazione documentaristica, un tentativo artistico di trovare un’identificazione della realtà scenica con la realtà storica. Sulla scena sp (continua)

Cocktail per tre, con Franco Oppini al Teatro Marconi di Roma il 23 gennaio

Cocktail per tre, con Franco Oppini al Teatro Marconi di Roma il 23 gennaio
Rientra Franco Oppini con un Giovedì 23 gennaio ’20 alle ore 21.00 al Teatro Marconi debutterà in prima nazionale, rappresentato per la prima volta in Italia lo spettacolo “Cocktail per tre” (nel titolo originale Caprichos) per la regia di Marco Belocchi, tradotto da Pino Tierno. In scena Franco Oppini, Miriam Mesturino e Marco Belocchi. Cocktail per tre (nel titolo originale Caprichos) è una (continua)

Marilù Manzini si presenta anche come regista a Capri Hollywood 2019

Marilù Manzini si presenta anche come regista a Capri Hollywood 2019
Marilù S. Manzini è una scrittrice di successo, pittrice, scultrice, fotografa e, recentemente, regista di un film, in uscita nei prossimi mesi, tratto da un suo noto libro: “Il Quaderno Nero dell’Amore” della Rizzoli che ha costituito un vero e proprio “casus editoriale “ con oltre 100.000 copie vendute; la Manzini è anche autrice di un altro successo editoriale: “Io Non Chiedo Permesso”. Dopo (continua)

"IO SENZA TE...TU SENZA ME" di Mariangela Petruzzelli al Teatro Studio Keiros


Nell’ambito del Festival “ Il teatro che non c’era, ho bisogno di sentimenti” che si svolgerà fino al prossimo 15 dicembre al Teatro Studio Keiros, Mariangela Petruzzelli rappresenterà, in prima nazionale, ( interpreti Carmen Piccolo e Tiziano Ferracci ), la sua ultima fatica: “ IO SENZA TE… TU SENZA ME “. E’ uno spettacolo di parola intimo ed intenso, frutto di una drammaturgia lineare e “senti (continua)

Lanciato il progetto “ Umbria Charme “per una vacanza di lusso in Umbria

Lanciato il progetto “ Umbria Charme “per una vacanza di lusso in Umbria
Il progetto Umbria Charme prende forma dalla volontà di UmbriaBenessere e Umbria Convention & Events Bureau di creare, per il turista più esigente e attento, una casa lontano da casa, dove il concetto di hotel sparisce per lasciare spazio ad un’accoglienza familiare. Attenzione al dettaglio, capacità di emozionare e di offrire un’esperienza davvero irripetibile sono, però, le parole d’ordine delle (continua)