Home > Informatica > Nuova truffa dell’estate, arriva la richiesta di aiuto da un amico

Nuova truffa dell’estate, arriva la richiesta di aiuto da un amico

scritto da: Elygiuliano | segnala un abuso

Nuova truffa dell’estate, arriva la richiesta di aiuto da un amico


ESET Italia sta ricevendo numerose segnalazioni da parte degli utenti relative a un’email che sembra provenire dall’indirizzo di posta elettronica di una persona fidata, per esempio un parente o un amico che chiede aiuto urgentemente per problemi economici causati da un furto subito in vacanza.

Il messaggio ricevuto presenta un italiano corretto, indizio di una campagna mirata al nostro paese, e richiede un aiuto economico da inviare tramite alcuni servizi di trasferimento assolutamente legittimi.

Questa truffa subito ribattezzata la “truffa dell’amico all’estero”, per indurre la vittima al pagamento sfrutta indirizzi email di conoscenti e persone fidate, oltre a riportare uno stato di necessità impellente di denaro.

Gli esperti di ESET Italia consigliano di:

  • non dar assolutamente seguito alla richiesta di denaro,
  • eliminare immediatamente il messaggio
  • non diffondere ulteriormente l’email
  • procedere immediatamente al cambiamento della password dell’account di posta scegliendone una più complessa
  • effettuare un controllo completo del sistema con un’efficace soluzione antimalware

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il blog di ESET Italia al seguente link: https://blog.eset.it/2019/08/nuova-truffa-dellestate-arriva-la-richiesta-di-aiuto-da-un-amico/


Fonte notizia: https://blog.eset.it/2019/08/nuova-truffa-dellestate-arriva-la-richiesta-di-aiuto-da-un-amico/


ESET | email | truffa |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Una nuova truffa a tema Netflix spinge la FTC a emettere un’allerta ufficiale


Come evitare di cadere nella truffa del “si”


Come evitare le truffe via sms


È tornata la truffa delle chiamate dalla Tunisia


Sextortion: la minaccia che arriva per mail


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Avast scopre 47 app malevole su Google Play Store, scaricate per un totale di 15 milioni di volte

Avast scopre 47 app malevole su Google Play Store, scaricate per un totale di 15 milioni di volte
Le app si nascondevano dietro popolari giochi come Draw Color by number o Shoot Master e inondavano l’utente con pubblicità indesiderata I ricercatori di Avast, leader mondiale della sicurezza informatica, hanno scoperto una imponente campagna di HiddenAds, ovvero di pubblicità indesiderata nascosta in ben 47 applicazioni presenti su Google Play Store, scaricate per un totale di 15 milioni di volte. La campagna utilizza una famiglia di Trojan camuffata dietro popolari giochi online, che in realtà servono solo a visualizzare (continua)

Ripple20 mette a rischio milioni di dispositivi IoT

Ripple20 mette a rischio milioni di dispositivi IoT
I ricercatori di sicurezza hanno scoperto che nel codice di un importante componente software presente in centinaia di milioni di dispositivi IoT, sono presenti 19 vulnerabilità hackerabili I ricercatori di sicurezza hanno scoperto che nel codice di un importante componente software presente in centinaia di milioni di dispositivi IoT, sono presenti 19 vulnerabilità hackerabili. Il codice fallato, la cui funzione effettiva consente al dispositivo di connettersi a qualsiasi Rete o Internet, viene aggiunto all’inizio della filiera produttiva con conseguente effetto domino che ampl (continua)

Avast presenta BreachGuard, il nuovo software per la difesa della privacy online

Avast presenta BreachGuard, il nuovo software per la difesa della privacy online
BreachGuard offre il monitoraggio del dark web in tempo reale, un servizio di rimozione automatica dei data broker e strumenti per migliorare la privacy online a lungo termine Avast, leader mondiale della sicurezza informatica, ha annunciato il lancio di Avast BreachGuard, il suo nuovo software per la tutela della privacy su Internet.Il lancio BreachGuard risponde ad una esigenza di tutela della privacy su Internet ormai fortemente sentita dagli utenti: secondo un sondaggio condotto da Avast, il 63% degli internauti ritiene che le proprie informazioni possano essere ven (continua)

Avast: gli smartphone sono diventati uno dei più importanti obiettivi per gli attacchi informatici

Avast: gli smartphone sono diventati uno dei più importanti obiettivi per gli attacchi informatici
Gli smartphone sono diventati un’estensione del singolo individuo, utilizzati per organizzare la giornata, dalle operazioni più innocue come mantenersi in forma a quelle più delicate come la gestione delle finanze. Ciò però li rende un chiaro vettore di attacco per truffatori e hacker. Il paesaggio mobileDall’avvento dello smartphone, il dispositivo mobile è diventato parte integrante della vita di tutti i giorni. Permette di rimanere in costante contatto con amici e colleghi, controlla i dispositivi domestici intelligenti, offre acquisti in Rete e fornisce servizi bancari online, il tutto da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. Nel 2019, quasi il 75% delle persone nel R (continua)

Avast: crescono in Italia le truffe legate alle offerte sugli smartphone

Avast: crescono in Italia le truffe legate alle offerte sugli smartphone
Le pagine fake promettono l’acquisto per pochi euro e invece sottraggono informazioni personali e finanziarie. In Italia minacciati 140.000 utenti Si presentano come offerte allettanti di acquisto delle ultime versioni dei cellulari più desiderati e nascondono invece vere e proprie truffe ai danni degli utenti.Secondo i dati dei ricercatori di Avast questo tipo di trappola, in realtà in voga già da tempo, negli ultimi mesi ha subìto un notevole incremento a livello globale: complice dell’impennata è l’utilizzo da parte dei truffatori d (continua)