Home > Cibo e Alimentazione > VINNATUR: SEMPRE PIÙ CONTROLLI A TUTELA DEL CONSUMATORE

VINNATUR: SEMPRE PIÙ CONTROLLI A TUTELA DEL CONSUMATORE

articolo pubblicato da: studiocru | segnala un abuso

VINNATUR: SEMPRE PIÙ CONTROLLI A TUTELA DEL CONSUMATORE

 L’associazione di produttori di Vino Naturale intensifica le analisi multiresiduali, in vigna e in cantina. Per il 2020 previsti controlli su cento aziende

Controlli sempre maggiori in casa VinNatur. L'attenzione per la tutela del consumatore non passa solo attraverso la verifica delle pratiche usate in vigna e in cantina, come previsto dal Disciplinare di VinNatur approvato nel 2016, ma anche attraverso analisi multiresiduali svolte sui vini dei produttori dell'Associazione. Quest'anno le verifiche sono state eseguite su 85 vini, contro i 67 dell'anno scorso, raccolti durante il Tasting di inizio aprile e il Workshop di fine maggio, senza avvertire in precedenza i produttori del prelievo. Questo screening, eseguito dal Laboratorio Vassanelli Lab di Bussolengo (VR), serve a verificare la presenza di 211 principi attivi riguardanti pesticidi o fertilizzanti usati in agricoltura convenzionale e la quantità di anidride solforosa usata.
“L’anno prossimo puntiamo al controllo multiresiduale sui vini di 100 aziende - dichiara Daniele Piccinin, vice presidente di VinNatur – È importante che i produttori capiscano che i controlli sono strumenti usati a loro favore, non una sorta di punizione o di tranello, perchè danno la possibilità di individuare e capire gli errori fatti e porvi rimedio. Il dialogo successivo ai controlli porta quasi sempre a ottimi risultati. Siamo sempre più convinti che questo lavoro, assieme ai controlli in vigna e in cantina da parte di Valoritalia, siano l'unico mezzo serio per tutelare il consumatore al meglio delle nostre possibilità”.
A queste analisi infatti si affiancheranno a breve i controlli in vigna e in cantina che verranno effettuate nei mesi di settembre, ottobre e novembre dall'ente di controllo Valoritalia su 50 aziende, per verificare il rispetto e il pieno adempimento delle direttive indicate nel Disciplinare. Due strumenti diversi messi a disposizione di VinNatur ai propri associati per un unico scopo: garantire la naturalità e salubrità del vino prodotto.
Le aziende nei cui vini sono state trovate tracce di pesticidi quest’anno sono quattro. Tre di queste hanno dichiarato di aver acquistato uva da terzi, a causa di annate difficoltose. Dal confronto con i produttori è emerso che la salubrità delle uve acquistate non era stata esaminata, problema che può essere risolto intensificando i controlli anche attraverso la collaborazione con Valoritalia. La quarta azienda, dopo un ulteriore confronto, è stata invece allontanata dall'Associazione in quanto già nei due anni precedenti erano state trovate tracce di pesticidi nei suoi vini. 

Press info:

Anna Sperotto

Giulia Tirapelle

VinNatur | Valoritalia | analisi | controlli |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

VINNATUR ROMA: I VINI NATURALI ANTICIPANO LA PRIMAVERA NELLA CITTÀ ETERNA


VINNATUR: I VINI NATURALI ALL'OMBRA DELLA LANTERNA


VILLA FAVORITA 2018: VINNATUR GUARDA AL FUTURO


VINNATUR: RITORNA IL CONCORSO IMMAGINA LA TUA VILLA FAVORITA


VINNATUR: TORNANO A VILLA FAVORITA I VITICOLTORI NATURALI


VINNATUR GENOVA: VINI NATURALI E CUCINA LIGURE, BINOMIO PERFETTO


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

CLAYVER A VITEFF: ARRIVANO LE BOTTI DI GRANDE DIMENSIONE

CLAYVER A VITEFF: ARRIVANO LE BOTTI DI GRANDE DIMENSIONE
 L’azienda di Vado Ligure presenta al Salone Internazionale delle Tecnologie Spumanti i nuovi contenitori in ceramica di grande capacità. Igiene, sicurezza e praticità anche nel grande formato   Clayver sempre più grandi. È la novità che l'azienda di Vado Ligure porterà al Viteff, il Salone Internazionale delle Tecnologie Spumanti in prog (continua)

CLAYVER A VITEFF: ARRIVANO LE BOTTI DI GRANDE DIMENSIONE

CLAYVER A VITEFF: ARRIVANO LE BOTTI DI GRANDE DIMENSIONE
 L’azienda di Vado Ligure presenta al Salone Internazionale delle Tecnologie Spumanti i nuovi contenitori in ceramica di grande capacità. Igiene, sicurezza e praticità anche nel grande formato   Clayver sempre più grandi. È la novità che l'azienda di Vado Ligure porterà al Viteff, il Salone Internazionale delle Tecnologie Spumanti in prog (continua)

LA VOCE CREATIVA DEL VINO NATURALE: TORNA IMMAGINA IL TUO VINNATUR TASTING 2020

LA VOCE CREATIVA DEL VINO NATURALE: TORNA IMMAGINA IL TUO VINNATUR TASTING 2020
 Fino al 30 novembre aperte le iscrizioni al concorso per illustrare la locandina del Salone del vino naturale, in programma dal 18 al 20 aprile 2020 a Gambellara (VI)   L'Associazione viticoltori naturali VinNatur ha dato ufficialmente il via a Immagina il tuo VinNatur Tasting 2020, il concorso creativo promosso per scegliere l'illustrazione della locandina ufficiale dell'ev (continua)

SINGAPORE WINE AWARDS: AL PINOT GRIGIO GRAVNER IL BLACK SWAN OF THE YEAR

Il vino di Josko premiato come il Most Thought Provoking Wine da una giuria internazionale di esperti alla prima edizione dei Wine Pinnacle Awards   Il Pinot Grigio Venezia Giulia IGT di Gravner si aggiudica il premio internazionale Black Swan Of The Year (Most Thought Provoking Wine). Un riconoscimento importante per il produttore di Oslavia assegnato nell’ambito della prima edizione (continua)

GOPPION: NATIVO PROTAGONISTA A HOST 2019

GOPPION: NATIVO PROTAGONISTA A HOST 2019
 Lo stand della torrefazione trevigiana dedicato alla miscela biologica certificata Fairtrade. Sarà possibile scoprire come gustarla al meglio utilizzando vari metodi di estrazione al padiglione 18, stand F50 – G51   Nativo, la miscela biologica certificata Fairtrade, sarà la protagonista dello stand Goppion al Salone Internazionale del Caffè di Host 201 (continua)