Home > Eventi e Fiere > TORNA “4 PASSI TRA GLI OLIVI E LE VIGNE DEL GARDA”, IL MEMORIAL DEDICATO A GIANCARLO TURRI

TORNA “4 PASSI TRA GLI OLIVI E LE VIGNE DEL GARDA”, IL MEMORIAL DEDICATO A GIANCARLO TURRI

articolo pubblicato da: studiocru | segnala un abuso

TORNA “4 PASSI TRA GLI OLIVI E LE VIGNE DEL GARDA”, IL MEMORIAL DEDICATO A GIANCARLO TURRI

 La corsa podistica è in programma sabato 21 settembre. Una gara non competitiva nell’entroterra del Garda, che si snoda tra gli introi, gli olivi e i vigneti di Cavaion Veronese

 

“4 passi tra gli olivi e le vigne del Garda” torna sabato 21 settembre 2019 a Cavaion Veronese (Verona). La corsa podistica, organizzata dal Frantoio Fratelli Turri assieme a Fiasp e giunta alla sua sesta edizione, nasce come una gara non competitiva dedicata a Giancarlo Turri, fondatore dell’azienda di famiglia nel 1951. I due percorsi, di 6 e 12 chilometri, daranno la possibilità ai partecipanti di scoprire l’area del Garda dal punto di vista paesaggistico e culturale attraverso gli introi, le strette stradine di ciottoli di origine medievale che contraddistinguono il centro storico, gli oliveti e le vigne di Cavaion Veronese.

“Non si tratta solo di un momento di sport - spiega Laura Turri, titolare del frantoio assieme ai fratelli Mario, Luisa e Giovanni - ma anche di un’occasione per riscoprire la bellezza dell’entroterra gardesano, dove le vigne e gli olivi disegnano e contraddistinguono da secoli il paesaggio. Anche gli introi saranno segnalati con alcuni cartelli posti lungo i due percorsi. Il memorial nasce perché mio padre Giancarlo non è stato soltanto un imprenditore dell’olio extra vergine di oliva, ma anche un campione regionale di corsa podistica legatissimo a questo territorio”.

Il programma della manifestazione prevede il ritrovo alle 15.30 e la partenza alle 16.00 dal Frantoio Fratelli Turri (Strada Villa 9 a Cavaion Veronese). Il primo percorso, adatto anche alle famiglie, è prevalentemente pianeggiante e si snoda tra vigneti, oliveti e aziende agricole. Il secondo, invece, è pensato per i più sportivi, con un tracciato in collina che conduce fino al monte San Michele, da dove si può godere di una splendida vista sul lago, da Sirmione a sud a Punta San Vigilio a nord. Inoltre sarà possibile visitare l’archeoparco “La Bastia”, che domina l'abitato storico di Cavaion.

La quota di iscrizione per i tesserati FIASP è di 5 euro con riconoscimento (1,50 euro solo servizi e ristori), per i non tesserati invece il costo è di 5,50 euro. I gruppi saranno accettati se presenteranno la lista degli iscritti. Ai primi 700 iscritti sarà consegnato un pacco gara con una bottiglia di olio extra vergine di oliva Turri 100% italiano, una bottiglia di vino Lamberti e un cappellino in ricordo della corsa.

Per informazioni ed iscrizioni chiamare i numeri +39 3922525627 e +39 3494942911.

Sito ed e-mailwww.fiaspverona.org - info@fiaspverona.org.

Info in breve
Quando: sabato 21 settembre 2019
Dove: Cavaion Veronese (Verona)
Orari: partenza alle 16.00 dall’azienda Fratelli Turri (Strada Villa n.9)
Contatti iscrizione: Chiamare i numeri +39 3922525627 e +39 3494942911. Sito ed e-mail: www.fiaspverona.org - info@fi aspverona.org.

Press info:
Chiara Brunato                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Michele Bertuzzo

olioturri | memorial |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

A SETTEMBRE TORNA IL MEMORIAL GIANCARLO TURRI: “4 PASSI TRA OLIVI E VIGNE DEL GARDA”


“4 PASSI TRA GLI OLIVI E LE VIGNE DEL GARDA”: A SETTEMBRE TORNA LA GARA PODISTICA DELL’OLIO TURRI


DOP GARDA DAY: IL 22 GENNAIO A OLIO OFFICINA FOOD FESTIVAL


TURRI: L’OLIO NUOVO FA FESTA IN FRANTOIO


FRANTOIO TURRI PRESENTA A SOL&AGRIFOOD UNA BOTTIGLIA DEDICATA ALLA RISTORAZIONE


Vivere nella pittura - Bruno Olivi


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

GOPPION: NATIVO PROTAGONISTA A HOST 2019

GOPPION: NATIVO PROTAGONISTA A HOST 2019
 Lo stand della torrefazione trevigiana dedicato alla miscela biologica certificata Fairtrade. Sarà possibile scoprire come gustarla al meglio utilizzando vari metodi di estrazione al padiglione 18, stand F50 – G51   Nativo, la miscela biologica certificata Fairtrade, sarà la protagonista dello stand Goppion al Salone Internazionale del Caffè di Host 201 (continua)

POMODORO DOLCE ALLA VANIGLIA BOURBON: NASCE L’ULTIMA ECCELLENZA DI MORGAN

POMODORO DOLCE ALLA VANIGLIA BOURBON: NASCE L’ULTIMA ECCELLENZA DI MORGAN
L'Azienda di Spessa propone per le Feste un cofanetto con il Cunfins Segno di Terra e un tagliere solidale realizzato con il legno ricavato dagli alberi abbattuti da Vaia   Per Natale 2019 l'Azienda Agricola Zorzettig di Cividale del Friuli (Udine) riserva un pensiero particolare ai boschi colpiti dalla tempesta Vaia, le cui ferite sono tutt'oggi evidenti. Il desiderio diffuso di ripartire (continua)

CANTINA ZORZETTIG DEDICA IL NATALE ALLA RINASCITA DEI BOSCHI FRIULANI

CANTINA ZORZETTIG DEDICA IL NATALE ALLA RINASCITA DEI BOSCHI FRIULANI
 L'Azienda di Spessa propone per le Feste un cofanetto con il Cunfins Segno di Terra e un tagliere solidale realizzato con il legno ricavato dagli alberi abbattuti da Vaia   Per Natale 2019 l'Azienda Agricola Zorzettig di Cividale del Friuli (Udine) riserva un pensiero particolare ai boschi colpiti dalla tempesta Vaia, le cui ferite sono tutt'oggi evidenti. Il desiderio diffuso di rip (continua)

VALPOLICELLA & PIZZA: SAPORI D’AUTUNNO IN CANTINA MONTE ZOVO

VALPOLICELLA & PIZZA: SAPORI D’AUTUNNO IN CANTINA MONTE ZOVO
 Finale di gusto per la stagione di eventi dell’azienda agricola. Venerdì 11 ottobre Valpolicella Superiore Monte Zovo e pizza contemporanea di Renato Bosco   Il connubio di vino e pizza ritorna protagonista da Monte Zovo per l’evento che conclude il calendario del 2019. Dopo il successo delle precedenti edizioni, venerdì 11 ottobre dalle ore 20.00 la ten (continua)

I CLIVI: L’ANELLO DI CONGIUNZIONE FRA COLLIO E COLLI ORIENTALI

I CLIVI: L’ANELLO DI CONGIUNZIONE FRA COLLIO E COLLI ORIENTALI
 Mario Zanusso presenta Galea e Brazan, diverse interpretazioni del Friulano, due vini figli del terroir   Due vigneti, due DOC, due territori, due diversi racconti del simbolo enologico del Friuli. Galea e Brazan sono i due vini 100% Friulano che incarnano l’anima de I Clivi, la cantina di Corno di Rosazzo (Udine) che coltiva le sue vigne tra il Collio Goriziano e i Colli Orient (continua)