Home > Lavoro e Formazione > L’esperta in GDPR Paola Palmesano ottiene la qualifica di Auditor per l’UNI ISO 27001

L’esperta in GDPR Paola Palmesano ottiene la qualifica di Auditor per l’UNI ISO 27001

articolo pubblicato da: cosmosmedia | segnala un abuso

L’esperta in GDPR Paola Palmesano ottiene la qualifica di Auditor per l’UNI ISO 27001

L’esperta nella protezione di dati e informazioni torinese Paola Palmesano ottiene un'altra importante qualifica professionale nel mondo della privacy / GDPR.

 

L’evoluzione delle normative in ambito di GDPR e protezione dei dati diventa sempre più complessa e di primaria importanza nella vita delle aziende. I fatti di cronaca degli ultimi giorni, legati all’app “Face App” ha riportato l’attenzione dei media sulla protezione dei dati degli utenti.

 

Ma al di là dell’approccio personale del singolo utente, ci sono regolamenti molto stringenti che riguardano le aziende e che necessitano l’intervento di professionisti in grado di preparare sistemi di gestione riferiti alla sicurezza delle informazioni che successivamente, secondo la normativa vigente, devono essere certificati da enti indipendenti di certificazione. È qualcosa che va oltre i dati personali (come indicato dal GDPR entrato pienamente in vigore ormai più di un anno fa), ma riguarda tutte le informazioni all’interno di un’azienda.

 

In questo contesto, Paola Palmesano, nota professionista nell’ambito della protezione dei dati e informazioni, nelle scorse ore ha conseguito con successo la qualifica di “Auditor” per la normativa UNI ISO ISO/IEC 27001 (Tecnologia delle informazioni - Tecniche di sicurezza - Sistemi di gestione della sicurezza delle informazioni - Requisiti) rilasciata dall’ente di certificazione TŰV Sud.

 

Una qualifica che permette alla consulente torinese di poter preparare formalmente e tecnicamente le aziende ad affrontare le attività di preparazione alla certicazione in ambito di privacy e gestione e protezione dei dati, e a far rispettare gli obblighi di legge.

 

Chi è Paola Palmesano? Paola Palmesano è una consulente, speaker e formatrice italiana. Da sempre interessata agli aspetti legati alla legislazione sulla privacy, ha messo a disposizione di molte aziende, in qualità di consulente, la sua esperienza e la sua continua attività di aggiornamento in questo settore strategico e complesso. La sua alta specializzazione nell’ambito della protezione dei dati in base al nuovo Regolamento Europeo 679/2016, le consente di essere DPO (Data Protection Officer) in aziende multinazionali.  Nel corso della sua carriera infatti, ha ottenuto importanti certificazioni che le permettono di operare a livello nazionale e internazionale.

I risultati ottenuti nella sua attività di consulenza, hanno portato Paola Palmesano a diventare un riferimento nel mondo della protezione dei dati, al punto da condividere con altri professionisti e manager le sue competenze attraverso corsi di formazione professionale e conferenze in tutta Italia. In ambito formativo, attualmente ricopre anche il ruolo di Direttore di un centro di formazione accreditato presso la Regione Piemonte.

 

In un ambito tecnico così specialistico, la qualifica ottenuta dalla D.ssa Palmesano, mette l’accento su quanto, al di là di una preparazione che deve essere di livello eccellente, i fattori formali facciamo parte delle “leve” di scelta di un’azienda nei confronti dei professionisti che devono occuparsi di aree aziendali sempre più strategiche e complesse.

 

 

Maggiori informazioni qui:

Web  www.paolapalmesano.it

Mail    info@paolapalmesano.it

Linkedin  https://www.linkedin.com/in/paolapalmesano/

paola | palmesano | paola palmesano | gdpr | consultant | consulente | formatore | formatrice | privacy | normativa | protezione | dati | consulenza | web | formazione | speaker | uni iso | uni iso 27001 | face app | T #368 V | Regolamento Europeo 679 2016 | DPO | Data P |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Vendite conformi al GDPR? Acronis ti dice come fare


L’esperta di protezione dati e GDPR Paola Palmesano allo “IAPP Europe Data Protection Congress 2019” di Bruxelles


Paola Palmesano partecipa allo IAPP Europe Data Protection Congress 2019 di Bruxelles


la nuova piattaforma Netwrix Auditor 6.5 permette di rilevare minacce interne e prevenire violazioni aziendali


Marketing su Facebook e GDPR: cosa cambia?


Acronis facilita l'adeguamento delle aziende al GDPR


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

COSMOBSERVER: Da sito web a Centro di Ricerca, Divulgazione e Documentazione nel mondo reale

COSMOBSERVER: Da sito web a Centro di Ricerca, Divulgazione e Documentazione nel mondo reale
Dopo il Gruppo di Ricerca e Osservazione Cosmica e Astronomica (G.R.O.C.A.) e la campagna globale sull’inquinamento luminoso MISSION DARK SKY, COSMOBSERVER lavora alla nascita di un Centro di Ricerca, Divulgazione e Documentazione a Torino.   In un mondo che digitalizza sempre di più funzioni e asset, COSMOBSERVER lavora ad un ambizioso progetto di ricerca e divulgazione dest (continua)

Velvet Plectrum presto in tour con i concerti “Velvet Experience”

Velvet Plectrum presto in tour con i concerti “Velvet Experience”
Il chitarrista blues rock è in arrivo con una serie di incontri in giro nelle principali italiane   Si stanno definendo in queste ore gli ultimi dettagli tra l’entourage del musicista Velvet Plectrum e Factory Performance, l’associazione di Torino che gestirà gli interessi del chitarrista in Italia.   Al centro dell’accordo l’organizzazione e l (continua)

COSMOBSERVER e MISSION DARK SKY pubblicano il Bilancio sociale e di missione 2019

COSMOBSERVER e MISSION DARK SKY pubblicano il Bilancio sociale e di missione 2019
COSMOBSERVER, Il sito di divulgazione scientifica dedicato allo spazio pubblica il suo quinto bilancio sociale e di missione, includendo quello della sua campagna di sensibilizzazione sull’inquinamento luminoso MISSION DARK SKY È stato pubblicato oggi su COSMOBSERVER il Bilancio di missione e sociale congiunto COSMOBSERVER / MISSION DARK SKY 2019. Redatto dal fondatore di COSMOBSE (continua)

L’Uomo del Sahara: Un 2020 carico di avventura e novità per Fabrizio Rovella

L’Uomo del Sahara: Un 2020 carico di avventura e novità per Fabrizio Rovella
Dopo un 2019 costellato da viaggi e progetti che lo hanno portato anche a Capo Nord, il 2020 dell’Uomo del Sahara si prospetta ancora più avventuroso e con nuovi partner e compagni di viaggio.   È stato un 2019 intenso quello che ha visto protagonista Fabrizio Rovella, noto alle cronache come l’Uomo del Sahara. Oltre alla sua presenza in Algeria, Mauritania e Mar (continua)

Emmanuele Macaluso “EM314” supporta la campagna globale sull’inquinamento luminoso “Mission Dark Sky”

Emmanuele Macaluso “EM314” supporta la campagna globale sull’inquinamento luminoso “Mission Dark Sky”
L’atleta torinese, al rientro all’attività agonistica nella MTB, supporta in qualità di global ambassador la campagna sociale di COSMOBSERVER “Mission Dark Sky”   È globale la campagna sociale che il ciclista Emmanuele Macaluso ha scelto di supportare al rientro all’attività agonistica nella mountain bike con il suo progetto &ldq (continua)