Home > Arte e restauro > Guardami, Toccami, Ascoltami: Antonio Barrese- Gruppo MID a Verona da Arena Studio d'arte

Guardami, Toccami, Ascoltami: Antonio Barrese- Gruppo MID a Verona da Arena Studio d'arte

scritto da: Raffaellacaruso.rc | segnala un abuso

Guardami, Toccami, Ascoltami: Antonio Barrese- Gruppo MID a Verona da Arena Studio d'arte


La galleria Arena studio d’arte inaugura la propria stagione espositiva con “GUARDAMI TOCCAMI ASCOLTAMI”, personale di Antonio Barrese, esponente fondatore del MID. Il Gruppo MID (Barrese, Grassi, Laminarca, Marangoni) nasce nel 1964. Nel 1965 partecipa a Nove Tendencije a Zagabria ed espone alla Galleria Danese di Milano. L'attività del MID durò sino al 1972 (anno a partire dal quale gli artisti indirizzeranno la propria ricerca in maniera personale o dirottandola decisamente verso il design). Solo sette anni dunque, eppure fu prolifica in esperienze e in grado di affrontare con rigoroso metodo e libertà espressiva astrazione e immaterialità, luce e colore, installazioni e progetti ambientali, fotografie e film sperimentali, performance multisensoriali e momenti di silenzio, sempre con grande attenzione all'uso del linguaggio e alla sua possibilità di rideterminarsi in nuovi sistemi. Attualmente Barrese si dedica alle proprie ricerche con lavori nuovi ed inediti, che questa mostra presenta per la prima volta. L'operazione che ha intrapreso facendo vivere opere MID e proseguendo sulla loro scia la propria ricerca, ha il senso della costante riflessione sui fondamentali di uno specifico linguaggio e sulle sue possibilità combinatorie. Sviluppa i concetti di interattività e sinestesia. Il titolo stesso di questa mostra è emblematico e colma con una sorta di carnale evocazione il fraintendimento di un cinetismo freddo e distante da ogni emozione. In mostra si trovano opere riconducibili all'esperienza MID (per tutte il grande Disco stroboscopico del 1965 che fu in esposizione a Zagabria), e passando per immagini-fotografia in esemplare unico che oggettivizzano l'astratto effetto della visione e attraverso i Generatori di linee traccianti e i Generatori di interferenze giunge sino agli Sparkling_Objects, le più recenti invenzioni dell'artista, con cui – come scrive Raffaella A. Caruso nel testo in catalogo – ”egli indaga ab origine il fenomeno luce, legandolo al suono, metafora della scintilla e a quell'adrenalina che l'uomo sempre ha all'accendersi del Fuoco”. Con grande generosità Barrese guida il visitatore, dividendo l'esposizione in tre sezioni (oggetti da guardare, da toccare, da ascoltare) esemplificando un'unica, grande esperienza immersiva e multisensoriale. “E se rimane la deferenza di fronte ad oggetti che fanno parte della storia dell'arte, la magia che essi producono è tutta dell'oggi o del Futuro…” GUARDAMI, TOCCAMI, ASCOLTAMI Antonio Barrese - Gruppo MID Arena Studio d’arte via Oberdan, 11 – Verona 0039 347 4820312 – 0039 342 7414481 www.arenastudiodarte.it 21 Settembre – 3 Novembre 2019 Vernissage: Sabato 21 settembre - ore 18 Orari di apertura al pubblico: 10.30 – 12.30 e 16.00 – 19.30 Lunedì su appuntamento Catalogo, con testo di presentazione di Raffaella A. Caruso, disponibile in galleria e, in versione digitale, a questo link: https://issuu.com/home/published/guardami_toccami_ascoltami

Arte cinetica | Arte programmata Antonio Barrese | Arena Studio d arte | Raffaella A Caruso |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

A OCCHI APERTI! ERK14 per Palazzo Zoya

A OCCHI APERTI! ERK14 per Palazzo Zoya
Musei chiusi? Gallerie chiuse? Basterà passeggiare a occhi aperti per imbattersi in un'imprevista installazione di Erk14 a Palazzo Zoya nel cuore di Asti medievale Lockdown, smartworking, dad, parole nuove di un'apparente nuova normalità. La realtà è che siamo chiusi: scuole chiuse, negozi chiusi, musei chiusi, teatri chiusi, noi chiusi in casa, la testa piena di preoccupazioni e il cuore indurito tra ricordi e rimpianti. In un mondo che ha dovuto improvvisamente modificare un parametro prossemico (la distanza sociale) all'artista spetta il compito di (continua)

CREATIVITY CHALLENGE. PEDRETTI MEDAL FOR ARTS AND SCIENCES

CREATIVITY CHALLENGE. PEDRETTI MEDAL FOR ARTS AND SCIENCES
La Nuova Fondazione Rossana e Carlo Pedretti, in collaborazione con Futura Art Gallery di Pietrasanta, promuove un bando di concorso rivolto ad artisti e designers. A seguito delle numerose richieste pervenute e della mancata normalizzazione della situazione pandemica, la data di presentazione del progetto è stata prorogata al 15 Febbraio. L’obiettivo è quello di realizzare un creativity challenge per la progettazione di una medaglia celebrativa, designata con il nome di Pedretti Medal for Arts and Sciences da conferire a studiosi che si sono particolarmente contraddistinti per le loro ricerche su Leonardo e la cultura del Rinascimento. Il creativity challenge è un bando pubblico, la cui partecipazione è gratuita e aperta (continua)

I gesti di Bruno Caraceni in anteprima europea per Bologna Artefiera. Solo show da Eidos

I gesti di Bruno Caraceni in anteprima europea per Bologna Artefiera. Solo show da Eidos
“Sono le 12.30 del 13 ottobre del 1944. Per Ezio Bruno Caraceni appena diciassettenne è il primo giorno di Accademia a Venezia. A Chioggia sale sul vaporetto Giudecca che lo porta verso il suo destino d’artista e di uomo...Nel giro di poco all’altezza di Pellestrina il traghetto viene bombardato e affondato, diventando una trappola mortale. Il giovane Caraceni pur gravemente ferito sarà tra i supe (continua)

Matteo Negri. APORIE

Matteo Negri. APORIE
Sabato 7 dicembre con inaugurazione alle ore 18 Arena studio d'arte – Verona, Via Oberdan 11- inaugura Aporie, personale di Matteo Negri. Matteo Negri nasce a San Donato Milanese (MI) nel 1982. Diplomato in scultura presso l'Accademia di Belle Arti di Brera, a partire dal 2003 l'artista ha lavorato con numerose gallerie d'arte in Italia e all'estero (tra cui Parigi, Londra e Berlino), realizzand (continua)

Genius Loci: Federico Romero Bayter

Genius Loci: Federico Romero Bayter
La galleria Arena studio d’arte presenta dall’11 ottobre al 30 novembre 2019 nei prestigiosi spazi di Villa Morosini GENIUS LOCI, mostra personale dedicata alla ricerca pittorica di Federico Romero Bayter. Federico Romero Bayter nasce a Santa Fè di Bogotà nel 1981. Dopo gli studi presso l’Accademia di Brera Milano, ritorna a Genova, città in cui è cresciuto e dove attualmente vive e lavora. Lu (continua)