Home > Altro > L'agenzia di comunicazione Oiko per il gala in onore del principe Alberto di Monaco

L'agenzia di comunicazione Oiko per il gala in onore del principe Alberto di Monaco

articolo pubblicato da: riccistampa | segnala un abuso

L'agenzia di comunicazione Oiko per il gala in onore del principe Alberto di Monaco

Un'intera serata in onore del principe Alberto di Monaco, firmata dal team abruzzese dell'agenzia di comunicazione Oiko. Un evento di gala per celebrare il principe monegasco, presidente onorario della Federazione internazionale di pentathlon nonché ex atleta di questa disciplina e, ancora, membro del Comitato olimpico internazionale.

Dieci i componenti dello staff Oiko, tutti abruzzesi, impegnati nell'ideazione e nella logistica dei campionati nonché della serata di gala. L'evento si è tenuto il sette settembre a Budapest, nell'ambito del campionato mondiale di pentathlon, svoltosi dal primo all'8 settembre nella capitale ungherese. L'intera manifestazione, dalla scelta del concept grafico e visivo fino agli allestimenti scenografici dei campi gara, porta la firma della Oiko. Fino appunto alla serata di gala con la partecipazione del principe Alberto di Monaco.

“Un orgoglio portare il nome della nostra regione e della città di Pescara oltre i confini nazionali - commentano Giancarlo Alfani e Giulio Vitale, titolari della Oiko -. E, oltre il nome, far valere la nostra capacità imprenditoriale e organizzativa, firmando appunto un evento di tale portata”.

L'appuntamento di Budapest segue un altro precedente incarico fuori dai confini nazionali per la Oiko, prossima al lancio internazionale della scarpa sportiva Peak Taichi, prodotta dal colosso cinese Peak Sport.

(Nella foto, con il principe Alberto di Monaco, i titolari dell'agenzia abruzzese Oiko. A sinistra della foto Giancarlo Alfani, a destra Giulio Vitale).

 



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Festival del Sarà a Termoli, Ong Mediterranea: “Siamo al centro di un battaglia politica”

Festival del Sarà a Termoli, Ong Mediterranea: “Siamo al centro di un battaglia politica”
Migranti e gestione dell’emergenza, Ong e Mediterraneo al centro del dibattito di ieri alla seconda serata del Festival del Sarà che termina questa sera a Termoli. Dopo l’incontro dedicato alle autonomie con la partecipazione di sette governatori, ieri è stata la volta di Luca Faenzi, responsabile comunicazione ONG Mediterranea. “Siamo al centro di una battaglia (continua)

Al Festival del sarà a Termoli incontro su Ong e migranti

Al Festival del sarà a Termoli incontro su Ong e migranti
Un confronto sul tema Ong e migranti oggi per la seconda giornata del Festival del sarà a Termoli. Appuntamento alle 21 in piazza in piazza Duomo. Diretta sulla pagina Facebook del Festival https://www.facebook.com/FestivaldelSara/ Dopo la serata di ieri con sette governatori a confronto sul tema delle autonomie, oggi è la volta dell’Italia delle buone pratiche. Fra le testi (continua)

Sondaggio Digis, italiani preoccupati sul tema delle autonomie

Sondaggio Digis, italiani preoccupati sul tema delle autonomie
Anticipazione dell’indagine realizzata per il Festival del Sarà di Termoli, la presentazione questa sera alle 21, con sette governatori di Regione. Dibattito trasmesso in diretta Facebook Informati sul tema del regionalismo differenziato ma di fatto spaccati - con percentuali pari - sull’esserne a favore o meno. E prendendo posizione per le materie sulle quali possono le (continua)

Al Festival del sarà a Termoli i dialoghi sul futuro del Paese

Al Festival del sarà a Termoli i dialoghi sul futuro del Paese
Elezioni europee, eccellenze dell’imprenditoria italiana e un Paese che nonostante le grandi difficolta che affronta sa trasformarsi ed evolvere come dimostra il caso di Bologna e dell’Emilia-Romagna.   Autonomie regionali ed elezioni al centro dei dibattito del Festival del sarà, in programma Termoli dal 24 al 26 luglio. Una tre giorni per confrontarsi sul destino del Pa (continua)

Diagnosi prenatale e procreazione medicalmente assistita, incontro a Pescara

Diagnosi prenatale e procreazione medicalmente assistita, incontro a Pescara
 Nuova giornata open day per il poliambulatorio Stenella a Pescara. Appuntamento domenica 29 ottobre dalle 10 alle 18 per un confronto con Giulio Mascaretti, specialista in ginecologia e ostetricia. In programma incontri individuali sui temi: diagnosi prenatale e procreazione medicalmente assistita (PMA).   Quello di ginecologia e ostetricia rientra negli ambulatori di specialistica ch (continua)