Home > Economia e Finanza > Claudio Descalzi: Eni promuove l’economia circolare, tre best practice

Claudio Descalzi: Eni promuove l’economia circolare, tre best practice

scritto da: Pressreleasecd | segnala un abuso


Economia circolare, decarbonizzazione e sviluppo sostenibile: come ribadito in diverse occasioni dall'AD Claudio Descalzi, Eni si impegna da anni per incentivare la transizione energetica e fronteggiare il climate change, a salvaguardia del pianeta.

Claudio Descalzi

Economia circolare, l'impegno di Eni: il commento dell'AD Claudio Descalzi

"Siamo lontani dal contenere l'aumento delle temperature ben al di sotto del limite dei 2°C fissato dalla COP21 di Parigi. Dovremmo scendere entro il 2030 dagli attuali 32 a 24 miliardi di tonnellate di CO2 che emettiamo ogni anno nell'atmosfera, ma al ritmo attuale rischiamo invece di salire a 34 miliardi": a tracciare il quadro della situazione è Claudio Descalzi. Come si legge in un approfondimento di "Tech Economy" su economia circolare e best practice che riporta le parole dell'Amministratore Delegato di Eni, "secondo l'International Energy Agency (IEA), di questo passo la temperatura salirà di 2.7°C ed entro il 2040 avremo esaurito il limite massimo di emissioni che assicura il contenimento entro i due gradi". Numeri che hanno portato il gruppo a impegnarsi su più fronti nell'ottica di incentivare uno sviluppo sempre più sostenibile: lo dicono i numerosi progetti realizzati in Italia e negli altri Paesi in cui Eni opera, gli accordi sottoscritti con centri di ricerca, università e altre realtà di rilievo, gli investimenti in tecnologia e innovazione. È una sfida enorme, come sottolinea l'AD Claudio Descalzi, "ma altrettanto lo è l'opportunità che ci si presenta: salvare il pianeta creando al contempo un'economia nuova, più inclusiva, costruendo un'intera gamma di imprese e posti di lavoro che ancora non esistono. Servono generosità, l'impegno di tutti e un deciso cambio di mentalità nei Paesi più avanzati".

Claudio Descalzi: tre best practice realizzate da Eni in materia di economia circolare

Il focus di "Tech Economy" riporta tre esempi di best practice realizzate dal gruppo guidato da Claudio Descalzi: l'impianto pilota "Waste to Fuel" di Gela, la riqualificazione produttiva del sito storico di Assemini e il piano di sviluppo e riqualificazione industriale che trasformerà in un'isola energetica l'area industriale dell'ex stabilimento del polo petrolchimico di Ravenna. Progetti in cui si riflette la visione dell'AD di Eni, espressa in diverse occasioni: "Dobbiamo agire ora, insieme, governi, società e anche i grandi fondi. Dobbiamo farlo creando nuove opportunità per tutti, legate all'economia circolare". Ma per Claudio Descalzi ognuno di noi può fare qualcosa per salvare il pianeta: "Cominciando, per esempio, dallo sprecare meno ed essere più efficienti nell'uso dell'energia".


Fonte notizia: http://h2biz.net/manager/claudio-descalzi-1404


Claudio Descalzi | Eni |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il futuro di Eni: il focus dell’AD Claudio Descalzi su piano 2020-2023 e Road Map al 2050


Claudio Descalzi dà inizio al suo terzo mandato alla guida di Eni


Claudio Descalzi al “Corriere della Sera”: il risveglio dell’economia, i primi segnali ci sono


Eni: assemblea degli azionisti, l’AD Claudio Descalzi: “2018, record della produzione”


Claudio Descalzi: gli investimenti di Eni nell’economia circolare


Claudio Descalzi, al via il “Progetto Africa”: energia e agricoltura insieme per la sostenibilità


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il mondo dopo il Coronavirus: a Sky Tg24 le riflessioni dell’AD di Eni Claudio Descalzi

“La globalizzazione, in termini di condivisione di idee e fatti, è sicuramente una soluzione e non un demone”: l’AD di Eni Claudio Descalzi ospite di Sky Tg24 nel programma “Idee per il dopo” Tra gli ospiti della decima puntata di "Idee per il dopo", programma di approfondimento di Sky Tg24, anche l'AD di Eni Claudio Descalzi: accelerare la transizione energetica ora è urgente. Claudio Descalzi a Sky Tg24: l'impegno di Eni nell'accelerare la transizione energeticaPer Eni accelerare la transizione energetica è "un'opportunità e un'urgenza". Lo ha sottolineato l'Amministratore Delegato d (continua)

Claudio Descalzi al “Corriere della Sera”: il risveglio dell’economia, i primi segnali ci sono

Reagire alla crisi significa impegnarsi per non lasciare indietro nessuno e cogliere le opportunità che si celano anche nei momenti più difficili: il “Corriere della Sera” intervista l’AD di Eni Claudio Descalzi Il valore della sostenibilità come chiave per la ripresa: l'AD di Eni Claudio Descalzi ne parla al "Corriere della Sera" analizzando l'impatto dell'emergenza Coronavirus sul Gruppo. Coronavirus, Eni nel post-emergenza: il "Corriere della Sera" intervista l'AD Claudio Descalzi"Senza flessibilità crisi drammatiche come il Covid-19 non potrebbero essere superate": Eni lo sa bene, come sottolinea l'Am (continua)

Claudio Descalzi dà inizio al suo terzo mandato alla guida di Eni

Confermato alla guida di Eni: terzo mandato per l’Amministratore Delegato Claudio Descalzi Il Consiglio di Amministrazione di Eni ha nominato Claudio Descalzi Amministratore Delegato e Direttore Generale per il suo terzo mandato, conferendogli "poteri di amministrazione con esclusione di specifiche attribuzioni che il CdA si è riservato, oltre a quelle non delegabili a norma di legge". Claudio Descalzi alla guida di EniIl Consiglio di Amministrazione di Eni ha nominato Claudio Descalzi (continua)

Il futuro di Eni: il focus dell’AD Claudio Descalzi su piano 2020-2023 e Road Map al 2050

La nuova Eni disegnata da Claudio Descalzi: l'AD, a partire dai risultati 2019, illustra il piano d'azione 2020-2023 e la strategia che porterà il Gruppo nel 2050 ad essere sempre più sostenibile. Eni, i risultati 2019: il commento dell'AD Claudio Descalzi "Nel 2019 abbiamo conseguito risultati eccellenti, nonostante lo scenario decisamente negativo, caratterizzato da disco (continua)

Claudio Descalzi: Eni tra innovazione e trasformazione digitale

La tecnologia è sempre e solo uno strumento: per fare innovazione fondamentale è avere buone idee. L'opinione dell'AD di Eni Claudio Descalzi in un'intervista a "Morning Future". Trasformazione digitale in Eni: intervista all'AD Claudio Descalzi Spesso quando si parla di innovazione, la mente corre a nuove tecnologie, futuristiche. Ma quelli sono solo strumenti. La vera (continua)