Home > News > Ritalin per stare sveglio per ore: potrebbe cominciare così, ma molto spesso non è dove si finisce.

Ritalin per stare sveglio per ore: potrebbe cominciare così, ma molto spesso non è dove si finisce.

articolo pubblicato da: affaripubblicipadova | segnala un abuso

 

Esiste un modo per ottenere la verità sulla droga, non solo con opuscoli informativi, materiale didattico e documentari video, ma con una serie dei corsi online sulle principali droghe in uso nella società della campagna La verità sulla droga.

Il tutto disponibile gratuitamente in 15 lingue al sito drugfreeworld.org.

Vista l’epidemia della droga nella società, sin dagli anni 60’, l’umanitario L. Ron Hubbard fece delle ricerche in tal senso, e già allora osservò che: “L’accelerazione della diffusione di droghe quali LSD, eroina, cocaina, marijuana, e la sfilza di nuove droghe da strada, contribuisce ad indebolire la nostra società. Persino i bambini in età scolare vengono spinti a fare uso di droga. In base ai rapporti, alcune di queste droghe possono causare danni al cervello e ai nervi. I devastanti effetti fisiologici della droga sono un argomento consueto nei titoli dei giornali. E’ fin troppo evidente che essa crea anche un crollo nella prontezza mentale e nel senso etico. …I farmaci e soprattutto la lista di psicofarmaci possono essere dannosi proprio quanto le droghe da strada”.

Ed eccoci nel XX secolo, dove entrano in gioco tra le tante, sostanze come il Ritalin, prescritte ai bimbi per il Disturbo da Deficit di Attenzione e usato dagli studenti come “energizzante”.

Sembra così semplice, all’inizio. Uno studente rimane un po’ indietro durante i suoi studi. Arriva un esame e lui si deve preparare. Dovrà rimanere alzato fino a tardi per avere una possibilità di farcela. Il caffè lo rende nervoso, ma molti dei suoi amici usano queste pasticche per darsi un’energia extra di cui hanno bisogno. Perché no? Un paio di dollari, una pasticca, una notte intera di studio, una sensazione di riuscire a “concentrarsi”.

Potrebbe cominciare così, ma molto spesso non è dove si finisce.

Ti mantiene sveglio per ore”, ha detto uno di loro. Una sensazione di “estrema chiarezza” si era trasformata in uno stato di “crollo e sfinimento” il giorno dopo.

Naturalmente, la persona che lo usa scopre presto che quella sensazione di essere “crollato” può essere risolta con “l’aiuto” di un’altra pasticca che lo fa sballare di nuovo. E così via.

I prossimi potrebbero essere dosaggi maggiori. Aumenta la tolleranza ad essa, quindi se ne deve usare sempre di più. Preso in queste grandi dosi, il Ritalin può portare a convulsioni, mal di testa ed allucinazioni. La sostanza, simile all’anfetamina, può anche portare alla morte, come nei molti tragici casi di bambini che erano morti per un attacco di cuore causato dai danni dovuti alla droga.

Ho provato il Ritalin la prima volta quando frequentavo la scuola media. Mi era stato prescritto perché pensavano che avessi una leggera ADD [Attention Deficit Disorder – Disturbo da Deficit di Attenzione], perché facevo finta che fosse così, in modo da avere una scusa per non andare bene a scuola (ero semplicemente pigra). Non mi sono mai resa conto che stavo diventando dipendente, ed alla fine non ero diversa dai soliti drogati.

Ne prendevo circa 40 mg al giorno e sentivo che mi portava a sentirmi al massimo. Stavo in piedi per giorni consecutivamente, al punto che ho sofferto di un episodio di psicosi piuttosto serio. È stato terrificante! Sembrava che tutto si sciogliesse o si trasformasse ed io ero terrorizzata.” – Andrea

Approfondisci la tua conoscenza, e scopri la verità sulla droga. In fondo si tratta della tua vita!

Anche i negozianti di Padova mettono a disposizione gli opuscoli informativi.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

9 italiani alla Atene Sparta Atene (ASA), 490km non stop, tempo massimo 104h


Enrico Fresolone i consiglio acquistare un buon telefono


Atleti di interesse nazionale per la 24 ore anche la coppia Marcello e Francesca


COME INIZIA L’ABUSO DI RITALIN


Achille Gianluca, 100km: Una sfida, non solo atletica, soprattutto mentale


Marcia Muzzi, corsa: Il mio sogno è fare la maratona di Roma 2020!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Corsi online per aiutare a 360 gradi

  In risposta all’aumento di criminalità e violenza alla fine degli anni ’60 e nei primi anni ’70, L. Ron Hubbard fondò il programma dei Ministri Volontari. Fu progettato per fornire gli strumenti pratici per generare comprensione e sensibilità verso il prossimo. Inoltre, tali strumenti sono stati espressamente concepiti per l’uso da parte di Sci (continua)

Le credenze religiose di tutti meritano rispetto.

  La via della felicità. L. Ron Hubbard ha onorato i grandi capi religiosi del passato per la saggezza che hanno portato al mondo. Egli scrisse che Scientology condivide “le mete che Cristo aveva stabilito per l’Uomo, ovvero la saggezza, la salute e l’immortalità”. Ne “L’Influenza Religiosa nella Società: Il Ruolo del Ministro Volon (continua)

Conseguenze della Tossicodipendenza

  Se una persona sapesse a cosa va in contro probabilmente non lo farebbe. Ecco perché lunedì 16 di ottobre i volontari Mondo libero dalla droga della Romagna sono davanti al Liceo Scientifico Enzo Ferrari di Cesenatico. L’informazione statisticamente sembra essere l’unico sistema che permette di farsi un esatto punto di vista in merito alla droga; del resto pens (continua)

Mondo libero dalla droga allo Street Food Festival di Macerata

Mondo libero dalla droga allo Street Food Festival di Macerata
  Ben più di 1000 opuscoli messi direttamente nelle mani dei giovani maceratesi Ieri sera tra le migliaia di persone presenti all’evento gastronomico, ad un certo punto della serata erano presenti tra la folla i famosi cappellini e le t shirt verde acqua dei volontari Mondo libero dalla droga. Proprio questa mattina le parole del prefetto maceratese ha fatto ben intendere qu (continua)

Scientology è nuova ed offre soluzioni per la società

  Vivere oggi non è proprio così semplice. Contraddizioni di ogni genere, discriminazioni, odio, violenza, criminalità, truffe, droga, prostituzione, tratta di esseri umani e mancanza di integrità sono solamente alcuni degli elementi che caratterizzano l’inizio di questo millennio. Tutti elementi che privano le persone della propria libertà spirituale (continua)