Home > Eventi e Fiere > CITTADELLARTEVINO 2019: L’EVENTO CHE DELIZIA OCCHI E PALATO

CITTADELLARTEVINO 2019: L’EVENTO CHE DELIZIA OCCHI E PALATO

scritto da: Studiocru | segnala un abuso

CITTADELLARTEVINO 2019: L’EVENTO CHE DELIZIA OCCHI E PALATO


 A Cittadella produttori vinicoli, esperienze sensoriali, opere d'arte, delizie gourmet e quattro masterclass guidate dal Sommelier di Palazzo Chigi Alessandro Scorsone

Domenica 29 e lunedì 30 settembre 2019 in Villa Colombara a Cittadella (Padova) andrà in scena la seconda edizione di CittadellArteVino. La kermesse sarà l'occasione per il pubblico di entrare in contatto con testimoni autorevoli della ricchezza enologica del territorio italiano e riscoprire le bellezze artistiche di Cittadella, dentro e fuori le storiche mura che il prossimo anno festeggeranno gli 800 anni dalla costruzione. La giornata del 29 settembre si presenta ricca di appuntamenti, tra i quali spiccano le quattro masterclass del Maestro Cerimoniere di Palazzo Chigi e Master Sommelier Alessandro Scorsone che guiderà i partecipanti in alcuni percorsi degustativi. Alle ore 11.00 Le colline del Prosecco DOCG: un patrimonio svelato, dedicata al territorio di Conegliano-Valdobbiadene recentemente riconosciuto dall'UNESCO patrimonio dell'umanità; alle ore 14.00 Effervescenze di Pinot Nero, con sei calici 100% Pinot Nero Metodo Classico in assaggio; alle ore 16.00 Colli Berici: alla scoperta dei vini del Palladio, per un ideale tour guidato tra sei cantine del Consorzio Colli Berici e Vicenza, partner ufficiale della manifestazione al quale sarà riservato un tavolo istituzionale. L'ultima masterclass riguarderà Le anfore di Elena Casadei, con la degustazione di sei vini fermentati e affinati in terracotta.
Dalle 10.30 alle 20.00 di domenica e dalle 11.00 alle 17.00 del lunedì il pubblico potrà liberamente accedere ai banchi d'assaggio delle 50 cantine i cui stand saranno allestiti negli ambienti di Villa Colombara: i produttori di Metodo Classico e di vini bianchi esporranno sotto la barchessa mentre i rossi occuperanno il piano nobile. Il piano terra ospiterà inoltre una galleria d'arte per le opere e le istallazioni degli studenti dell'Istituto d'Arte Fanoli di Cittadella, iniziativa finalizzata ad avvicinare le giovani generazioni al mondo del vino incentivandone creatività e senso critico. All’esterno sarà allestito un giardino gourmet dove troverà spazio un'ampia e curata offerta gastronomica attiva entrambi i giorni fino alle 22.00. Si potranno gustare i piatti della tradizione padovana preparati dalla Taverna degli artisti, i sapori orientali di J'adore Sushi Restaurant, le proposte della storica Trattoria ai Mediatori e lo street food gourmet di Zanco Food Project. Previsti anche due laboratori sensoriali-olfattivi a cura di Eriana Einaudi e una degustazione di sigari organizzata dal Club Ambasciatori dell'Italico.
Il programma completo è disponibile su www.cittadellartevino.it

CittadellArteVino 2019 è realizzata grazie al patrocinio del Comune di Cittadella e della Regione Veneto, al sostegno del main sponsor Banca Mediolanum, al supporto tecnico di Ais Veneto e alla collaborazione con l'Istituto d'Arte Fanoli.

INFO IN BREVE | CittadellArteVino 2019

Quando: domenica 29 e lunedì 30 settembre
Dove: Villa Colombara, Via Colombara, 72 | Cittadella (Padova)
Orari: domenica i banchi d'assaggio enologici saranno aperti dalle 10.30 alle 20.00, ultimo ingresso alle 19.00. Lunedì dalle 11.00 alle 17.00, ultimo ingresso alle 16.00. Giardino gourmet aperto fino alle 22.00
Biglietti e ingresso: domenica 18€ ingresso intero alla cassa; 14€ prevendita online + 0,99€ diritto di prevendita; 12€ Associati AIS, FIS, FISAR, Slow Food, Ristoranti Che Passione con tessera in corso di validità + 0,97€ diritto di prevendita; 10€ operatori del settore con biglietto da visita + 0,95€ diritto di prevendita. Lunedì 10€ ingresso unico.
Info e acquisto biglietti: www.cittadellartevino.it

Press info:

Giulia Tirapelle
Anna Sperotto

cittadellartevino |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

SEI CLASSICI PER SEI REGINE: OSTRICHE E BOLLICINE ALL'ANTEPRIMA DI CITTADELLARTEVINO


7 Small


CITTADELLARTEVINO: L’ARTE E IL VINO S’INCONTRANO FUORI LE MURA


#GlobalServiceSolutions: Team Pedercini Racing prima prova in Australia


A me gli occhi con essence!


Reputazione Online Azienda: Ingredienti Magazine fa conoscere un' Italia produttiva


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

COTECHINO, PEARÀ E CHIARETTO SPUMANTE: ECCO IL FERRAGOSTO VERONESE

COTECHINO, PEARÀ E CHIARETTO SPUMANTE: ECCO IL FERRAGOSTO VERONESE
Il 15 e 16 agosto appuntamento con la più antica tradizione gastronomica scaligera nei ristoranti e nelle osterie di Verona e provincia Cotechino, pearà e Chiaretto Spumante: è il tris del Ferragosto Veronese, l’iniziativa proposta dal Consorzio di tutela del Chiaretto e del Bardolino con il patrocinio dell’assessorato alle attività economiche e produttive e al commercio del Comune di Verona, in programma sabato 15 e domenica 16 agosto 2020 nei ristoranti e nelle osterie del capoluogo scaligero e della provincia. I veronesi e i tu (continua)

IL NUOVO VOLTO DEL CONSORZIO VINI GAMBELLARA

IL NUOVO VOLTO DEL CONSORZIO VINI GAMBELLARA
Nuovo sito e nuovo logo per il Consorzio di Tutela, che rinnova la sua immagine e punta sulle peculiarità dei vini vulcanici da uva Garganega Il Consorzio Tutela Vini Gambellara rinfresca la sua immagine e si presenta con un nuovo logo e un rinnovato sito internet dedicato ai vini della DOC. Al centro del progetto la volontà di mettere in luce la particolarità di questo territorio vulcanico, in cui il terreno è in grado di donare ai vini delle qualità uniche.“L’idea di rinnovare l’immagine del Consorzio – spiega Luca Framarin, President (continua)

L’ASOLO PROSECCO CONTINUA A CRESCERE E ADOTTA LA RISERVA VENDEMMIALE

L’ASOLO PROSECCO CONTINUA A CRESCERE E ADOTTA LA RISERVA VENDEMMIALE
La misura è stata approvata dall’Assemblea dei Soci allo scopo di garantire la piena disponibilità futura del prodotto L’Assemblea dei Soci dell’Asolo Prosecco, riunitasi ieri ad Asolo, ha deliberato che con l’imminente vendemmia 2020 non solo non si riducano le rese ad ettaro, come hanno invece deciso molte altre denominazioni, ma che si provveda addirittura a richiedere la cosiddetta riserva vendemmiale, ipotizzando che il supero produttivo della Docg asolana possa essere in futuro convertito ad Asolo (continua)

PEPERONI IN AGRODOLCE DI MORGAN: L’ESTATE RACCHIUSA IN UN VASO

PEPERONI IN AGRODOLCE DI MORGAN: L’ESTATE RACCHIUSA IN UN VASO
L’ultima ricetta de La Giardiniera di Morgan è un tributo ai colori e ai sapori della bella stagione La Giardiniera di Morgan si arricchisce di una nuova, golosa ricetta: nascono i Peperoni in Agrodolce di Morgan, che vanno ad aggiungersi alle altre ricette della linea I Monovarietali, nata per soddisfare le esigenze di chi preferisce uno specifico ortaggio in agrodolce, protagonista unico del vaso. Croccanti, dolci e gentili, con una freschezza e un’aromaticità gradevoli al palato e con (continua)

IL VERMENTINO ACCENDE LE NOTTI DI SUVERETO, ANCHE BULICHELLA A SOSTEGNO DEL TERRITORIO

IL VERMENTINO ACCENDE LE NOTTI DI SUVERETO, ANCHE BULICHELLA A SOSTEGNO DEL TERRITORIO
Con Notti di vermentino, il 24 e 25 luglio, si mette in moto la nuova rete di imprese Suvereto Wine. Bulichella tra le dodici cantine presenti per promuovere il borgo e le sue eccellenze I sapori e le sensazioni di un territorio racchiuse in un vino. Il Tuscanio Bulichella è un vermentino Igt nato da vecchie vigne, capace di esprimere al meglio le caratteristiche della varietà della Costa Toscana. L'unico vitigno a bacca bianca della Bulichella regala un vino biologico che trasmette il forte legame della tenuta di Hideyuki Miyakawa con il territorio di Suvereto e l'identità stes (continua)