Home > Cibo e Alimentazione > ROSSO GRAVNER 2010: L’ANFORA DI JOSKO SI TINGE DI ROSSO

ROSSO GRAVNER 2010: L’ANFORA DI JOSKO SI TINGE DI ROSSO

articolo pubblicato da: studiocru | segnala un abuso

ROSSO GRAVNER 2010: L’ANFORA DI JOSKO SI TINGE DI ROSSO

 Il Rosso Gravner 2010 è la prima annata di rosso fermentato in anfora a uscire sul mercato. 1500 le bottiglie prodotte

 

Dopo circa otto anni complessivi di affinamento, arriva sul mercato il primo vino rosso di Gravner fermentato in anfora. Prodotto con uve merlot e cabernet sauvignon da vigne piantate nei primi anni ‘60 nel vigneto di Hum, il Rosso Gravner 2010 è frutto di una stagione che ha prodotto rossi piuttosto austeri in Collio. Il vino ha fermentato per quattro settimane in anfora e proseguito l’affinamento in botti di rovere fino a settembre 2014, quando è stato imbottigliato.

Il Rosso Gravner 2010 presenta all’assaggio una buona personalità, con sentori speziati, accenni di torba e un tannino rigoroso in bocca. L’annata precedentemente prodotta di Rosso Gravner è stata la 2004 e le bottiglie sono già introvabili.

Dal 2006 Josko ha iniziato a fermentare anche i rossi direttamente in anfora ma per scelta il Rosso Breg e il Rujno usciranno solo nel 2020, dopo 14 anni di affinamento.

È il 2001 quando Gravner sceglie le anfore per vinificare i suoi vini bianchi. Reduce da alcune annate difficili, condizionate da avverse condizioni meteorologiche e da scarsi raccolti, si impegna nelle prime macerazioni. La modalità utilizzata è quella classica del Caucaso, tipica della zona dei Kakheti, che prevede l'impiego di grandi anfore in terracotta interrate, lunghissime macerazioni e l’uscita sul mercato non prima di sette anni di affinamento. Le anfore, a differenza dei legni, vengono lavate dopo ogni utilizzo così da poter essere utilizzate indistintamente per bianchi o rossi.

1500 le bottiglie di Rosso Gravner 2010 prodotte, esclusivamente nel formato da 750 ml, in vendita al pubblico a 100 euro.

 

Press info:

Anna Sperotto
Davide Cocco

gravner | vinoinanfora |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

GRAVNER: SOLO MAGNUM PER LA RIBOLLA RISERVA 2003


GRAVNER: BIANCO BREG 2011 IL VINO CHE HA LASCIATO IL POSTO AL BOSCO


SINGAPORE WINE AWARDS: AL PINOT GRIGIO GRAVNER IL BLACK SWAN OF THE YEAR


GRAVNER: L’ULTIMO PINOT GRIGIO, UN NUOVO INIZIO


GRAVNER: PER IL FUTURO SOLO RIBOLLA E PIGNOLO


IL PRIMO DOCUMENTARIO SUGLI ORANGE WINES: GRAVNER TRA I PROTAGONISTI


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

PERINATO SOAVE CLASSICO DOC: LA NOVITÀ IN CASA GIANNITESSARI

PERINATO SOAVE CLASSICO DOC: LA NOVITÀ IN CASA GIANNITESSARI
 Il bianco cento per cento Garganega prodotto nel Cru Pigno è dedicato alle lontane origini della famiglia Tessari e al terroir dell’azienda vitivinicola di Roncà È un’altra storia di famiglia e di territorio quella del Perinato Soave Classico DOC dell’azienda Giannitessari, così chiamato in onore e in memoria dell’ (continua)

CONSORZIO TUTELA VINI GAMBELLARA: LUCA FRAMARIN È IL NUOVO PRESIDENTE

CONSORZIO TUTELA VINI GAMBELLARA: LUCA FRAMARIN È IL NUOVO PRESIDENTE
 Il ventiseienne guiderà il Consorzio per il triennio 2020-2022. Priorità saranno la promozione della DOC e l’orientamento ad una viticoltura sempre più sostenibile   Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio Tutela Vini Gambellara ha rinnovato le cariche ed eletto il nuovo Presidente per il triennio 2020 – 2022. (continua)

COSMODONNA A BRESCIA: INCONTRI E LABORATORI DEDICATI AL MONDO FEMMINILE DI OGNI TEMPO

COSMODONNA A BRESCIA: INCONTRI E LABORATORI DEDICATI AL MONDO FEMMINILE DI OGNI TEMPO
 Al Brixia Forum dal 20 al 23 marzo appuntamenti con workshop creativi, talk sul benessere femminile e sull’immagine della donna nell’antichità grazie alla collaborazione con Fondazione Brescia Musei. Navette gratuite dalla stazione centrale Brescia si prepara ad un fine settimana dedicato all’universo femminile con Cosmodonna, l’evento in programma&n (continua)

UNIONBIRRAI: VITTORIO FERRARIS CONFERMATO PRESIDENTE

UNIONBIRRAI: VITTORIO FERRARIS CONFERMATO PRESIDENTE
 A Beer&Food Attraction l’assemblea dell’Associazione dei Piccoli Birrifici Indipendenti ha rinnovato le cariche e si è data un nuovo assetto organizzativo. Più spazio alla promozione del settore L’assemblea ordinaria dei soci di Unionbirrai, l’Associazione dei piccoli birrifici indipendenti, ha rinnovato al Beer&Food Attraction di Rimi (continua)

UNIONBIRRAI: ACCORDO CON LA CIA PER I BIRRIFICI AGRICOLI

UNIONBIRRAI: ACCORDO CON LA CIA PER I BIRRIFICI AGRICOLI
 L’annuncio nel corso di Beer&Food Attraction. Un adattamento del marchio Indipendente Artigianale verrà utilizzato per identificare anche i birrifici agricoli   Unionbirrai e CIA (Confederazione Italiana Agricoltori) uniti per promuovere i veri birrifici agricoli. È quanto è emerso oggi al Beer&Food Attraction  (continua)