Home > Scuola e Università > Extreme Networks investe nel settore degli Esport

Extreme Networks investe nel settore degli Esport

articolo pubblicato da: hideas19 | segnala un abuso

Extreme Networks investe nel settore degli Esport

Il settore degli Esport sta evolvendo da nicchia a mercato, con eventi di grandi dimensioni e programmi su vasta scala prodotti, sostenuti e gestiti da grandi organizzazioni. Extreme Networks  sta registrando un ottimo successo in questo settore, che in molti Paesi vede scuole e università investire in infrastrutture di rete per offrire agli studenti piattaforme di Esport sempre più competitive.

Secondo una recente ricerca sponsorizzata  da Extreme Networks ed eCampus News, il 71% delle istituzioni educative sta pensando a un programma di sport elettronici e quindi sta investendo in infrastrutture di rete cablate in grado di sostenere le workstation ad alte prestazioni per il gaming, la comunicazione audio tra compagni di squadra e la cattura video, e in reti Wi-Fi per i commentatori, gli allenatori, i giocatori e gli spettatori.

Durante una competizione ogni millisecondo è importante, per cui la rete deve essere in grado di fornire prestazioni avanzate e connessioni a bassa latenza per assicurare ai giocatori un'infrastruttura all'altezza delle loro aspettative. Sfruttando una combinazione di Extreme Elements, le scuole possono realizzare una rete pronta per la crescita del fenomeno del gaming competitivo.

Extreme Networks ha una lunga esperienza di ambienti di rete ad alta densità dove sono richieste prestazioni avanzate. L'azienda è il fornitore ufficiale della NFL (National Football League), con soluzioni Wi-Fi o di analisi della rete Wi-Fi per 25 team di football professionistico e per gli ultimi sei Super Bowl. Inoltre, le soluzioni Extreme sono usate in più di 17.000 scuole e 4.500 campus universitari nel mondo.

Le reti per gli Esport hanno bisogno delle seguenti caratteristiche:
· Flessibilità, sicurezza e bassa latenza, per assicurare una connettività ad alte prestazioni, fornite dagli access point ExtremeMobility e dalla tecnologia ExtremeSwitching.
· Facilità di gestione della rete e della sicurezza, offerte dal software Extreme Management Center e dalle tecnologie di controllo degli accessi ExtremeControl.
· Visibilità sulle prestazioni della rete attraverso il software ExtremeAnalytics, che fornisce tutte le informazioni necessarie agli amministratori in modalità visuale, in modo tale da consentire una verifica in tempo reale.

"Nel settore delle reti, assistiamo raramente all'intersezione di due tendenze in rapida crescita come quella che sta avvenendo in questo momento tra l'esplosione degli Esport e gli investimenti da parte delle istituzioni educative in programmi digitali, con lo scopo di attrarre la prossima generazione di studenti", commenta Bob Nilsson, Director of Vertical Solutions Marketing di Extreme Networks. "Questo si sta verificando solo in alcune aree geografiche, ma è sufficiente per trasformare quella che era solo una nicchia in un mercato estremamente interessante."

eSport | sport elettronici | videogiochi competitivi | gaming | wireless |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Extreme Networks presenta un ecosistema per SDN e data center aperto, globale e basato su standard


Extreme Networks presenta un’offerta per WiFi di qualità assicurando ai clienti di Aruba e HP un valore unico sul mercato


Extreme Networks ha organizzato la Channel Partner Conference per EMEA/LATAM a Lisbona, confermando l’impegno “Partner First”


Extreme Networks ed eCampus analizzano il mercato degli eSport


L’Istituto Mario Negri si affida a Extreme Networks per migliorare affidabilità e gestione dell’intera infrastruttura di rete


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Con Extreme Networks, la metropolitana di Bruxelles guarda al futuro

Con Extreme Networks, la metropolitana di Bruxelles guarda al futuro
La metropolitana di Bruxelles gestisce oltre un milione di corse giornaliere per pendolari, residenti e turisti, e continua a crescere. Con la rete prossima alla saturazione, l'azienda ha deciso di implementare le soluzioni di Extreme Networks per ottimizzare l'infrastruttura, aumentare la capacità della rete del 33% e migliorare il servizio. Per realizzare la visione della "Miss (continua)

Trasferita a The Linux Foundation la piattaforma StackStorm di Extreme Networks

Trasferita a The Linux Foundation la piattaforma StackStorm di Extreme Networks
Extreme Networks annuncia il trasferimento della governance della piattaforma open source StackStorm, per l'automazione dei flussi di lavoro, a The Linux Foundation, con l'obiettivo di accelerare lo sviluppo e l'adozione del progetto per consentire alle imprese di sfruttare i vantaggi di nuove applicazioni e casi d'uso. StackStorm permette agli utenti di collegare applicazioni, servizi e (continua)

Extreme Networks per il secondo anno consecutivo tra i Leader nel Gartner Magic Quadrant

Extreme Networks per il secondo anno consecutivo tra i Leader nel Gartner Magic Quadrant
Extreme Networks  è posizionata per il secondo anno consecutivo tra i Leader nel Gartner Magic Quadrant for Wired and Wireless LAN Access Infrastructure, pubblicato il 24 settembre 2019 a cura di Bill Menezes, Christian Canales, e altri. In precedenza, per tre anni consecutivi, Extreme Networks era stata posizionata tra i Challenger all'interno dello stesso Magic Quadrant. (continua)

Extreme Networks: l'esperienza wi-fi negli stadi

Extreme Networks: l'esperienza wi-fi negli stadi
Extreme Networks è stata nominata dalla National Football League, la lega professionale del football statunitense, fornitore ufficiale delle soluzioni Wi-Fi per il settimo anno consecutivo. L'azienda fornisce hardware e software a 24 diversi stadi, e all'impianto dove si gioca il SuperBowl. Durante la stagione 2018-2019, le diverse infrastrutture hanno gestito quasi 4 terabyte di dati (continua)

Extreme Networks ed eCampus analizzano il mercato degli eSport

 Extreme Networks ed eCampus analizzano il mercato degli eSport
Extreme Networks ed eCampusNews  annunciano i dati di una ricerca sull'industria estremamente dinamica degli Esport, basata su 281 interviste a esponenti tecnici e amministrativi di istituzioni educative primarie e secondarie sia in Europa che negli altri continenti, che ha rilevato come una scuola su cinque dispone di un programma di Esport, mentre il 71% sta considerando (continua)