Home > Musica > Proxima Music, al via il progetto del primo coro giovanile

Proxima Music, al via il progetto del primo coro giovanile

articolo pubblicato da: marcocavini | segnala un abuso

Proxima Music, al via il progetto del primo coro giovanile
Un coro giovanile per Proxima Music. La scuola di musica aretina ha arricchito la propria attività didattica con la nascita di un corso di canto corale rivolto a ragazzi delle scuole medie e superiori che, a partire dal mese di ottobre, potranno vivere specifiche lezioni dedicate allo sviluppo e alla valorizzazione delle capacità vocali in un contesto d’insieme. Il progetto, ospitato nei locali del Liceo Scientifico “Redi”, nasce con l’obiettivo di far crescere una nuova generazione di coristi e di costituire una vera e propria formazione giovanile capace di rappresentare Proxima Music e la città di Arezzo in rassegne e concorsi in tutta la penisola.

Il corso sarà tenuto dal maestro Eugenio Dalla Noce che, dopo essersi diplomato in pianoforte al conservatorio “Morlacchi” di Perugia, ha sviluppato le proprie competenze nella musica corale frequentando la scuola superiore per direttori di coro della Fondazione Guido d’Arezzo e vari master dell’Associazione Cori della Toscana. Da oltre quindici anni, inoltre, è impegnato nella direzione di numerose formazioni e nell’insegnamento presso scuole, istituti e associazioni, maturando un’esperienza che sarà ora posta al servizio dei giovani coristi di Proxima Music. Questo nuovo progetto si rivolge agli allievi dei tradizionali corsi della scuola, a giovani cantanti che già hanno una formazione e che intendono arricchirla con un percorso d’insieme, e a ragazzi senza esperienza che intendono avvicinarsi per la prima volta al mondo del canto. Le lezioni tenute da Dalla Noce, infatti, si svilupperanno su un duplice binario, con un lavoro di miglioramento delle capacità individuali che si unirà ad un parallelo lavoro per lo sviluppo dei meccanismi, degli equilibri, della coordinazione e delle armonie per far nascere quelle sinergie collettive necessarie per far musica d’insieme. Il percorso formativo si svilupperà per i prossimi otto mesi e si concluderà a maggio con il concerto di fine anno di Proxima Music dove il nuovo coro si esibirà davanti ad un pubblico sul repertorio preparato nel corso delle lezioni, accompagnato dalle note degli strumenti dell’orchestra giovanile della scuola aretina. «Lo scorso anno - spiega Alessandro Bertolino, direttore di Proxima Music, - abbiamo avviato l’esperienza dell’orchestra giovanile che ha riunito oltre trenta musicisti, dunque ora muoviamo un ulteriore passo in avanti con la costituzione anche del nostro primo coro giovanile. Nel corso delle lezioni, l’apprendimento individuale sarà affiancato da un’esperienza collettiva che garantirà un’ulteriore opportunità di crescita artistica, con l’ambizione in futuro di accompagnare i nostri giovani cantanti ad esibirsi nei più importanti concorsi nazionali».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Song Writing e Academy: nuovi corsi per Proxima Music


Proxima Music, un Open Day in rosa con quattro giovani docenti


Addetti alle pulizie dei bagni: un mestiere difficile e fondamentale per tutti


Nuova partnership tra Acotel e Hera Comm


Proxima Music investe sull’educazione musicale per i bambini


Proxima Music avvia il progetto dell’orchestra stabile giovanile


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“Narrabo”, una serata di gregoriano e polifonia nella chiesa di San Michele

“Narrabo”, una serata di gregoriano e polifonia nella chiesa di San Michele
Tra polifonia e gregoriano, la chiesa di San Michele ospita un viaggio nella storia della musica corale sacra. A proporlo è il coro femminile Vocinsieme che venerdì 22 novembre, alle 21.00, canterà in un concerto ad ingresso gratuito dal titolo “Narrabo” che permetterà di vivere un clima di raccoglimento, di ascolto e di preghiera tra autori e generi diversi (continua)

“Le stelle del ring”, una notte di kickboxing a Castiglion Fiorentino

“Le stelle del ring”, una notte di kickboxing a Castiglion Fiorentino
  Dodici dei maggiori atleti italiani di kickboxing combattono a Castiglion Fiorentino per la diciottesima edizione de “Le stelle del ring”. L’evento è in programma dalle 18.30 di domenica 17 novembre al palazzetto dello sport “Fabrizio Meoni” e si svilupperà attraverso sei incontri professionistici di una disciplina che, tra spettacolo e adren (continua)

“In farmacia per i bambini”: le Farmacie Comunali a sostegno del Thevenin

“In farmacia per i bambini”: le Farmacie Comunali a sostegno del Thevenin
Le Farmacie Comunali di Arezzo rinnovano il loro impegno annuale a favore del Thevenin. Mercoledì 20 novembre torna l’appuntamento di solidarietà “In farmacia per i bambini” che, per l’intera giornata, proporrà una raccolta di prodotti per neonati e di farmaci da banco ad utilizzo pediatrico che saranno poi donati allo storico istituto aretino come for (continua)

Le novità del Gruppo Menci alla fiera SoluTrans di Lione

Le novità del Gruppo Menci alla fiera SoluTrans di Lione
Nuovi mezzi e nuovi progetti: il Gruppo Menci parte alla volta della Francia per partecipare al SoluTrans di Lione, la fiera internazionale per professionisti del trasporto stradale. Il colosso di Castiglion Fiorentino ha vissuto un 2019 di grande fermento che, tra il lancio di modelli di semirimorchi all’avanguardia e un’espansione dell’attività in ulteriori settori, volg (continua)

Olio e tecnologia: a Monte San Savino nasce il primo frantoio 4.0

Olio e tecnologia: a Monte San Savino nasce il primo frantoio 4.0
L’Oleificio Morettini ha inaugurato il primo frantoio 4.0 della provincia di Arezzo. La raccolta delle olive attualmente in corso ha rappresentato un momento importante per la storia dell’azienda di Monte San Savino che, forte di quasi settant’anni di attività, ha completato e iniziato ad utilizzare un innovativo frantoio ad alta tecnologia dedicato alla produzione di olio (continua)