Home > Altro > Approvata la relazione finanziaria semestrale di Gruppo Green Power: crescono ricavi e utili

Approvata la relazione finanziaria semestrale di Gruppo Green Power: crescono ricavi e utili

scritto da: Articolinews | segnala un abuso


Il Consiglio di Amministrazione di Gruppo Green Power, società attiva nel settore dei servizi di efficientamento energetico, ha approvato la relazione finanziaria semestrale, evidenziando la crescita di Ebitda, utili e ricavi netti.

Gruppo Green Power

Gruppo Green Power: in crescita i risultati di bilancio semestrali

Riunitosi il 30 giugno, il CdA di Gruppo Green Power ha approvato la relazione finanziaria semestrale, certificando la crescita della società fondata nel 2010 dai fratelli Christian e David Barzazi. I risultati emersi nel recente bilancio sono infatti decisamente positivi, a partire dagli utili netti. Nel periodo compreso tra il giugno 2018 e il giugno 2019 tale indice è aumentato da 104mila euro a 358mila euro, di cui 214mila di sola pertinenza del Gruppo. Sale anche il fatturato: i ricavi netti sono cresciuti del 20%, passando nello stesso periodo di tempo da 8.290mila euro a 10.142mila. Protagonisti in tal senso sono stati i progetti di efficientamento energetico sviluppati nel mercato nazionale del B2C. La situazione è risultata rosea anche sul versante dell'Ebitda, pari a 1.054mila euro e in crescita rispetto ai 537mila dello scorso anno. Per quanto riguarda i dati inerenti agli ultimi sei mesi di Gruppo Green Power, si registra il miglioramento sia della posizione finanziaria netta consolidata, da 608mila a 738mila euro, sia del patrimonio netto, da 1.551mila euro a 1.740mila.

Gruppo Green Power, la storia della società

Gruppo Green Power nasce nel 2010 su iniziativa dei fratelli Christian e David Barzazi. Dalla sede di Mirano, in provincia di Venezia, la società ha saputo ricavarsi un ruolo di primaria importanza nel campo delle energie rinnovabili, concentrando la propria offerta soprattutto verso utenze casalinghe e piccole e medie imprese. Nel 2012 viene raggiunto un importante traguardo grazie al cambiamento della ragione sociale da Società a responsabilità limitata a Società per azioni. Dopo la nascita nell'anno successivo del call center di telemarketing Bluepower Connection S.r.l., Gruppo Green Power entra a far parte del Mercato alternativo del capitale, il quale raggruppa sotto un unico cappello le PMI italiane quotate nell'indice FTSE AIM con le prospettive di sviluppo più significative. Nel 2017 prende avvio Soluzioni Green S.r.l., divisione che si occupa di offrire soluzioni di efficientamento energetico, installazioni di impianti a basso impatto ambientale e check-up manutentivo. Infine, nel 2019, Gruppo Green Power viene acquisito da Alperia, azienda che ne rileva la maggioranza del capitale sociale (71,88%).


Fonte notizia: https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/lancio-dagenzia/gruppo-green-power-relazione-finanziaria-semestrale-consolidata-30-giugno-2019-ricavi-netti-a-10-142-euro-ebitda-a-13/


Gruppo Green Power |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Gruppo Green Power: quasi un decennio sul mercato delle rinnovabili e dell’efficienza energetica


best usb laser pointer sale


Gruppo Green Power: la società chiude il 2018 con 16.844 mila euro di ricavi


Gruppo Green Power: dettagliata l’OPA sulle azioni da parte di Alperia


Gruppo Green Power: produzioni sostenibili per tutelare il pianeta


Gruppo Green Power: la transizione verso le rinnovabili per la salvaguardia dell’ambiente


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Moby Spa, Tirrenia e Toremar (Gruppo Onorato Armatori): l’approccio green alla navigazione

Moby Spa, Tirrenia e Toremar, le tre compagnie di navigazione del Gruppo Onorato Armatori, da tempo portano avanti iniziative per il benessere degli animali in mare e a bordo delle navi, unite a progetti di salvaguardia ambientale.Moby Spa, Tirrenia e Toremar: l'attenzione verso il mare e l'ambienteProteggere gli ecosistemi naturali significa avere a cuore il benessere dell'intero pianeta: di ques (continua)

Andrea Mascetti: lo Studio Legale illustra l’art. 264 del D.L. “Rilancio”

Andrea Mascetti: lo Studio Legale illustra l’art. 264 del D.L. “Rilancio”
L'Avvocato Nicolò F. Boscarini (Studio Legale di Andrea Mascetti) descrive le misure previste dal D.L. n. 34 del 19 maggio 2020, il cosiddetto "Decreto Rilancio", in tema di liberalizzazione e semplificazione dei procedimenti amministrativi. Andrea Mascetti: art. 264 D.L. "Rilancio", procedimenti amministrativi e autocertificazioniCome illustrato nel focus dello Studio Legale di Andrea Mascetti, t (continua)

“Il Foglio”, intervista a Vito Gamberale: il manager come “trofeo di caccia” dei PM

"I risvolti d'una malattia italiana tra pregiudizio e protagonismo giudiziario": le indagini che coinvolgono i manager tra giustizia ed esposizione mediatica nell'intervista de "Il Foglio" a Vito Gamberale. Vito Gamberale: le indagini sui manager non diventino trofei di caccia grossa per i PMParla di "moda del massacro" Vito Gamberale, intervistato lo scorso 11 luglio per "Il Foglio" sul caso Auto (continua)

Gruppo Riva: la strategia dedicata alle fermate estive

Gruppo Riva: la strategia dedicata alle fermate estive
Per prepararsi alla ripresa post fermate, Gruppo Riva ha eseguito numerosi interventi nei cinque stabilimenti dislocati sul suolo italiano.Gruppo Riva: gli interventiGli stabilimenti siderurgici vengono sottoposti ad una forma di manutenzione straordinaria generalmente due volte l'anno. Vengono infatti sfruttate le cosiddette "fermate" estive o natalizie, periodi dove gli impianti non so (continua)

Da Cliché Motta a Federico Motta Editore: la storia della Casa Editrice milanese

Da Cliché Motta a Federico Motta Editore: la storia della Casa Editrice milanese
La storia di Federico Motta Editore è strettamente legata al fulcro dell'editoria milanese: fondata nel 1929, la Casa Editrice ha affermato la propria autorevolezza attraverso collaborazioni importanti, tra le quali si annoverano figure di primo piano come Margherita Hack e Umberto Eco. Federico Motta Editore: le origini della Casa EditriceMarchio di qualità e simbolo della fervente attività edito (continua)