Home > Altro > Approvata la relazione finanziaria semestrale di Gruppo Green Power: crescono ricavi e utili

Approvata la relazione finanziaria semestrale di Gruppo Green Power: crescono ricavi e utili

scritto da: Articolinews | segnala un abuso


Il Consiglio di Amministrazione di Gruppo Green Power, società attiva nel settore dei servizi di efficientamento energetico, ha approvato la relazione finanziaria semestrale, evidenziando la crescita di Ebitda, utili e ricavi netti.

Gruppo Green Power

Gruppo Green Power: in crescita i risultati di bilancio semestrali

Riunitosi il 30 giugno, il CdA di Gruppo Green Power ha approvato la relazione finanziaria semestrale, certificando la crescita della società fondata nel 2010 dai fratelli Christian e David Barzazi. I risultati emersi nel recente bilancio sono infatti decisamente positivi, a partire dagli utili netti. Nel periodo compreso tra il giugno 2018 e il giugno 2019 tale indice è aumentato da 104mila euro a 358mila euro, di cui 214mila di sola pertinenza del Gruppo. Sale anche il fatturato: i ricavi netti sono cresciuti del 20%, passando nello stesso periodo di tempo da 8.290mila euro a 10.142mila. Protagonisti in tal senso sono stati i progetti di efficientamento energetico sviluppati nel mercato nazionale del B2C. La situazione è risultata rosea anche sul versante dell'Ebitda, pari a 1.054mila euro e in crescita rispetto ai 537mila dello scorso anno. Per quanto riguarda i dati inerenti agli ultimi sei mesi di Gruppo Green Power, si registra il miglioramento sia della posizione finanziaria netta consolidata, da 608mila a 738mila euro, sia del patrimonio netto, da 1.551mila euro a 1.740mila.

Gruppo Green Power, la storia della società

Gruppo Green Power nasce nel 2010 su iniziativa dei fratelli Christian e David Barzazi. Dalla sede di Mirano, in provincia di Venezia, la società ha saputo ricavarsi un ruolo di primaria importanza nel campo delle energie rinnovabili, concentrando la propria offerta soprattutto verso utenze casalinghe e piccole e medie imprese. Nel 2012 viene raggiunto un importante traguardo grazie al cambiamento della ragione sociale da Società a responsabilità limitata a Società per azioni. Dopo la nascita nell'anno successivo del call center di telemarketing Bluepower Connection S.r.l., Gruppo Green Power entra a far parte del Mercato alternativo del capitale, il quale raggruppa sotto un unico cappello le PMI italiane quotate nell'indice FTSE AIM con le prospettive di sviluppo più significative. Nel 2017 prende avvio Soluzioni Green S.r.l., divisione che si occupa di offrire soluzioni di efficientamento energetico, installazioni di impianti a basso impatto ambientale e check-up manutentivo. Infine, nel 2019, Gruppo Green Power viene acquisito da Alperia, azienda che ne rileva la maggioranza del capitale sociale (71,88%).


Fonte notizia: https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/lancio-dagenzia/gruppo-green-power-relazione-finanziaria-semestrale-consolidata-30-giugno-2019-ricavi-netti-a-10-142-euro-ebitda-a-13/


Gruppo Green Power |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Gruppo Green Power: quasi un decennio sul mercato delle rinnovabili e dell’efficienza energetica


best usb laser pointer sale


Gruppo Green Power: la società chiude il 2018 con 16.844 mila euro di ricavi


Gruppo Green Power: dettagliata l’OPA sulle azioni da parte di Alperia


Gruppo Green Power: produzioni sostenibili per tutelare il pianeta


Energie rinnovabili: focus sulle attività di Gruppo Green Power


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Italia leader della circular economy: Riva Acciaio abbraccia i nuovi obiettivi di sostenibilità

Italia leader della circular economy: Riva Acciaio abbraccia i nuovi obiettivi di sostenibilità
“Verso un modello di economia circolare per l’Italia”: il documento stilato dal Ministero dello Sviluppo Economico e dal Ministero dell’Ambiente è stato accolto a pieno da Riva Acciaio Riva Acciaio, come player di riferimento nell'ambito siderurgico, ha abbracciato la sfida della sostenibilità, puntando al raggiungimento degli impegni presi dal nostro Paese verso l'Accordo di Parigi e l'Agenda 2030 delle Nazioni Unite.Riva Acciaio: l'Italia sul podio della circular economy ma bisogna guardare avantiRiva Acciaio supporta la transizione energetica in corso in Italia, condivid (continua)

“Mala Gestio”: intervista all’autore Massimo Malvestio, avvocato ed editorialista

“Mala Gestio”: intervista all’autore Massimo Malvestio, avvocato ed editorialista
Massimo Malvestio: “Le banche come sono state per 150 anni stanno scomparendo. La vera novità è nella tecnologia finanziaria e in chiunque saprà affrancarsi dalle banche e dai regolatori” L'avvocato Massimo Malvestio, editorialista del "Corriere del Veneto" e collaboratore di "Nordesteuropa.it", ha denunciato per anni la situazione in cui versava il Veneto e il sistema bancario: in "Mala Gestio, perché i veneti stanno tornando poveri" i prodromi della catastrofe finanziaria che ha investito negli scorsi anni il territorio.Il Veneto, le banche, la crisi: la lungimirante inchies (continua)

FME Education: la cultura a portata di click

FME Education: la cultura a portata di click
FME Education ha aiutato a portare l’infinito patrimonio storico-culturale italiano sulle piattaforme digitali per valorizzare il Paese attraverso le nuove tecnologie Nata a Milano come Editore che si propone di promuovere contenuti didattici innovativi, FME Education è in prima linea nella promozione della cultura italiana sul digitale.FME Education: la tecnologia al servizio della culturaLa digitalizzazione era una rivoluzione che si aspettavano tutti. Prima di marzo 2020 nessuno però avrebbe mai creduto che si sarebbe rivelata l'unica via per acced (continua)

La storia di Federico Motta Editore contraddistinta da qualità, innovazione e importanti collaborazioni

La storia di Federico Motta Editore contraddistinta da qualità, innovazione e importanti collaborazioni
Federico Motta Editore ha sempre puntato sulla qualità e sull’innovazione della sua proposta, collaborando con autori di rilievo e ottenendo prestigiosi riconoscimenti La qualità e l'innovazione sono state al centro delle opere proposte per oltre 90 anni da Federico Motta Editore: il lavoro della Casa Editrice è diventato simbolo di autorevolezza e pregio.Le origini del marchio Federico Motta Editore, un simbolo di cultura e qualitàFederico Motta, appassionato e incantato dall'arte della riproduzione a stampa, decise di sfruttare le conoscenze apprese duran (continua)

Luciano Castiglione spiega perché l’idrogeno rappresenterebbe una svolta nel settore energetico

Luciano Castiglione spiega perché l’idrogeno rappresenterebbe una svolta nel settore energetico
Luciano Castiglione spiega perché, con molta probabilità, l’idrogeno costituirà un elemento chiave nel processo di abbandono dei combustibili fossili. Per Luciano Castiglione l'idrogeno ha un potenziale enorme che andrebbe sfruttato nel settore delle energie data la sua alta resa energetica e il basso impatto ambientale che derivano dal suo utilizzo.Il ruolo dell'idrogeno nella decarbonizzazione secondo Luciano CastiglioneL'obiettivo preposto dalla strategia di decarbonizzazione è sostanzialmente quello di ridurre al minimo le emission (continua)