Home > Economia e Finanza > Il lavoro c’è, ma mancano le competenze: la riflessione di Gianpietro Benedetti

Il lavoro c’è, ma mancano le competenze: la riflessione di Gianpietro Benedetti

scritto da: Gpnewsoffice | segnala un abuso


Alla guida di Danieli S.p.A., Gianpietro Benedetti vanta una lunga e consolidata esperienza professionale: riflettendo sull'occupazione in Friuli-Venezia Giulia, ha denunciato una mancanza di competenze, ricordando al contempo l'efficiente proposta formativa offerta dall'Istituto Tecnico Superiore Malignani.

Gianpietro Benedetti

Gianpietro Benedetti: una riflessione sul mercato del lavoro in Friuli

In Friuli-Venezia Giulia "il lavoro c'è": quello che invece manca sono le capacità. È il pensiero di Gianpietro Benedetti, alla guida di Danieli S.p.A., multinazionale con sede a Buttrio. Il CEO, durante una conferenza stampa tenutasi nella sede di Danieli Automation, ha espresso la sua opinione in qualità di Presidente della Fondazione "ITS - Istituto Tecnico Superiore nuove tecnologie per il Made in Italy, indirizzo per l'industria meccanica ed aeronautica" (Udine). "Il Mits risponde pienamente alle esigenze del mercato e fornisce in meno di un biennio all'intera regione Friuli-Venezia Giulia giovani tecnici superiori di alta professionalità, che è possibile inserire immediatamente e positivamente nell'attività produttiva. In particolare", ha specificato Gianpietro Benedetti, "il nuovo percorso tecnico Automazione, Sistemi digitali e di controllo e Reti di comunicazione andrà a soddisfare una richiesta del mercato totalmente scoperta". Il CEO ha dichiarato che, nel contesto attuale, "le imprese continuano ad avere scoperte molte posizioni necessarie per l'innovazione aziendale e la sfida competitiva, poiché mancano le competenze richieste".

La figura professionale di Gianpietro Benedetti e i ruoli in Danieli S.p.A.

Oltre al suo ruolo per l'ITS Malignani, Gianpietro Benedetti è Presidente e Amministratore Delegato di Danieli S.p.A., riconosciuta a livello internazionale nel settore della produzione di impianti siderurgici. Il professionista entra in Danieli nel 1961 con il ruolo di Ingegnere progettista: viene promosso nel 1968 e passa alla direzione dell'Ufficio Tecnologie e Processo di Laminazione, dando così il via a una crescita professionale che lo porta fino ai vertici dell'azienda. Dopo aver diretto svariati Uffici, assume il ruolo di Co-Amministratore Delegato nel 1986. Diventa Direttore Generale nel 1991 e Amministratore Delegato dal 1999. Da settembre 2017 è Presidente del Consiglio di Amministrazione e dell'Executive Board nella società. Gianpietro Benedetti si è da sempre impegnato per mantenere saldo negli anni il sistema valoriale dell'azienda, riuscendo a portare avanti con successo un processo di trasformazione costante, di innovazione e di crescita.


Fonte notizia: http://www.udinetoday.it/economia/lavoro-mancano-competenze-friuli.html


Gianpietro Benedetti | Danieli S p A |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Gianpietro Benedetti interviene all’inaugurazione del nuovo Abs di Gruppo Danieli


Business Summit, Gianpietro Benedetti a capo della task force “Employment & Education”


Udine, al via i lavori al Castello: la soddisfazione di Gianpietro Benedetti


Gianpietro Benedetti, AD Danieli: “Utili reinvestiti in innovazione e impianti”


Giancarlo Benedetti assiste in collegamento alla firma del contratto tra Gruppo Danieli e Metalloinvest


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Gruppo Danieli regala un ecografo intelligente che aiuterà a salvare tanti bambini

Nel rinnovato padiglione 7 dell'Ospedale di Udine ha fatto il suo ingresso un ecografo di ultima generazione, dono della multinazionale Gruppo Danieli.L'ecografo donato da Gruppo Danieli salverà tante viteIl macchinario che la multinazionale di Buttrio ha generosamente donato all'Ospedale di Udine è un ecografo di alta tecnologia con un valore di mercato equivalente a decine di migliaia di euro. L (continua)

Gruppo Danieli sottoscrive un accordo di collaborazione con Italcertifer SpA

L'AD Giacomo Mareschi Danieli sottoscrive per conto di Gruppo Danieli un accordo di collaborazione tecnica per il settore ferroviario con Italcertifer SpA: il valore e le finalità dell'operazione.Gruppo Danieli: i dettagli dell'accordo di collaborazione con Italcertifer SpAÈ stato siglato lo scorso 4 agosto dall'AD di Gruppo Danieli Giacomo Mareschi Danieli l'accordo di collaborazione tecnica per (continua)

Gruppo Danieli inaugura il nuovo impianto a ridotto impatto ambientale

Gruppo Danieli inaugura il nuovo impianto a ridotto impatto ambientale
La divisione steelmaking di Gruppo Danieli, ABS, ha da poco inaugurato il Quality Wire Rod 4.0, l'impianto di laminazione più evoluto al mondo dove intelligenza artificiale e strategia sostenibile vanno a braccetto per realizzare vergella in acciaio speciale a ridotto impatto ambientale.Intelligenza artificiale e sostenibilità alla base del nuovo impianto di Gruppo DanieliLa multinazionale italian (continua)

Gianpietro Benedetti interviene all’inaugurazione del nuovo Abs di Gruppo Danieli

Gianpietro Benedetti ha commentato l'avvio del nuovo Abs (Quality Wire Road 4.0) di Gruppo Danieli: un impianto innovativo, automatizzato, che spinge sull'acciaio green. La riduzione degli scarti è significativa e quelli inevitabilmente generati vengono comunque riciclati.Gianpietro Benedetti: Gruppo Danieli e il nuovo Abs di UdineGianpietro Benedetti, Presidente di Gruppo Danieli, ha portato a Ud (continua)

Il Mits di Udine, con la partnership di Gruppo Danieli, ha inaugurato il nuovo LabMITS 4.0

Il LabMITS 4.0 è il nuovo laboratorio di meccatronica avanzata realizzato dal Malignani Istituto Tecnico Superiore in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia e altri enti e imprese, tra cui Gruppo Danieli.LabMITS 4.0: il contributo di Gruppo DanieliIl 19 giugno è stato inaugurato il nuovo laboratorio del Malignani Istituto Tecnico Superiore di Udine, il LabMITS 4.0: il contributo finan (continua)