Home > Altro > E’ “stupefacente” come la cocaina possa distruggere

E’ “stupefacente” come la cocaina possa distruggere

scritto da: Volontariato | segnala un abuso

E’ “stupefacente” come la cocaina possa distruggere


 Soprannominata la droga dei “ricchi”; ma che si tratti di ricchi o poveri, gli effetti devastanti li troviamo nel degrado sociale.

Ecco perché i volontari di Mondo libero dalla droga della Romagna fanno una distribuzione di opuscoli informativi sulle conseguenze che può creare la cocaina da venerdì 4 a Montiano.

Oggi, la cocaina è un affare di miliardi di dollari in tutto il mondo. Coloro che ne fanno uso sono persone di ogni età, professione e livello economico, perfino scolari di otto anni. Leggiamo sulle pagine dei giornali di continui sequestri di cocaina e di “personaggi” che ne hanno fatto uso diventandone dipendenti. Il fatto che si riesca anche ad uscirne con un adeguata comunità, non vuol dire che non causi effetti permanenti o anche a livello sociale.

In realtà, il consumo di cocaina può portare alla morte per collasso delle vie respiratorie, ictus, emorragia cerebrale (perdita di sangue nel cervello) o infarto. I figli delle madri che sono dipendenti dalla cocaina vengono al mondo già tossicodipendenti. Molti soffrono di difetti dalla nascita e di molti altri problemi.

Nonostante i suoi pericoli, il consumo di cocaina continua ad aumentare, probabilmente perché chi ne fa uso trova difficile sfuggire ai primi passi lungo quell’interminabile strada buia che porta alla dipendenza.

La verità sulla Cocaina è un opuscolo che fornisce informazioni sugli effetti e testimonianze come quella di Susan, che dice: “Non avevo più futuro. Non riuscivo a vedere come poter sfuggire dalla mia dipendenza dalla cocaina. Ero perduta. Stavo scoppiando e non riuscivo a fermarmi dal continuare ad abusare gravemente di cocaina. Avevo allucinazioni di animali che strisciavano sotto la mia pelle. Li sentivo ogni volta che mi iniettavo la droga e per farli andar via mi raschiavo con l’ago della siringa fino a sanguinare. Una volta sanguinavo così tanto da dover essere portata all’ospedale.”

Mentre Shawne rivolge un appello ai lettori, del tipo: “Non toccate la cocaina. Ho passato due anni in prigione a causa di questa droga. E quando uscii, la vita era così dura che cominciai ad assumerla di nuovo. Conosco dieci ragazze che divennero prostitute a causa della cocaina. È molto più grave e degradante di quanto non crediamo. Allora non ci rendevamo conto fino a che punto ci stesse distruggendo.”

Tratto in inganno dagli effetti, visto che dà sensazioni di forza e di energia con riduzione della fatica, eccitazione e loquacità, diminuzione del bisogno di cibo, euforia, minore sensibilità alla fatica e al dolore,… uno sprovveduto consumatore può pensare di vivere meglio la propria vita, mentre l’assunzione di droga lo porterà a distruggere le proprie emozioni, come osservò L. Ron Hubbbard nei suoi studi, quelle vere, che sono l’unica ragione di vita!

Per informazioni visita il sito: www.drugfreeworld.org

 


Fonte notizia: www.drugfreeworld.org


cocaina | stupefacente | droga | Montiano | L Ron Hubbard | la verità sulla droga | Mondo libero dalla droga |



 

Potrebbe anche interessarti

Chi sono le vittime più innocenti della Cocaina? I bambini!


Non si tratta di morale quando parliamo delle vittime più innocenti della Cocaina: i bambini!


Dicevano … con la cocaina ti divertirai tutta la notte. Scopri la verità sulla cocaina! Una polvere bianca letale


Dicevano… con la Cocaina ti divertirai tutta la notte. MENTIVANO!!!


Marzo 2020: La droga non ha smesso di portare via tante vite umane, nonostante la pandemia.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

A San Benedetto del Tronto ancora prevenzione con 600 opuscoli messi nelle mani delle persone

  A San Benedetto del Tronto ancora prevenzione con 600 opuscoli messi nelle mani delle persone
Informazione per far scoprire come funzionano le droghe. I volontari Mondo libero dalla droga, ieri erano a San Benedetto del Tronto per creare prevenzione e informare i giovani, e non solo, su come funzionano le droghe alcuni farmaci di cui si abusa e le loro conseguenze. 600 opuscoli consegnati direttamente alle persone! Si parla di farmaci prescritti, marijuana e antidolorifici. Molte le p (continua)

Fai anche tu il dono ai nonni delle case di riposo della tua città

Fai anche tu il dono ai nonni delle case di riposo della tua città
Si è conclusa per l’Epifania l’iniziativa rivolta ai Nonni della città, con centinaia di doni consegnati alle case di riposo di Cervia. Dopo il Natale, anche l’Epifania vede gli anziani delle case di riposo, rallegrati e coinvolti con canti, dolcetti e tante Befane che portano i tradizionali dolcetti e tanti regali. Nei giorni scorsi l’allegria e arrivata (continua)

Riprenderanno a febbraio le lezioni di canto gratuite per bambini a Villa Lanza

Riprenderanno a febbraio le lezioni di canto gratuite per bambini a Villa Lanza
 Lo scopo dell’iniziativa è di far emergere l’abilità del canto nei più piccoli e di avvicinare al canto i più grandicelli. Dopo il successo dei mesi scorsi, riprende martedì 4 febbraio la serie di lezioni gratuite per bambini: Cantare in Villa. La serie di lezioni, che hanno avuto inizio ad ottobre 2019 si sono concluse a Dicembre, riprenderan (continua)

Mondo libero dalla droga torna a Civitanova Marche

Mondo libero dalla droga torna a Civitanova Marche
 Proprio nella giornata di domenica, ancora sotto la suggestione delle atmosfere natalizie, i volontari di MONDO LIBERO DALLA DROGA sono tornati per l'ennesima volta per le strade del Centro e sul lungomare per distribuire ben 600 copie degli opuscoli dedicati alla prevenzione contro l'uso delle sostanze stupefacenti: CRACK - DROGHE INALANTI e addirittura sull'abuso di FARMACI prescritti. Ogg (continua)

Volontari Mondo libero dalla droga a Ravenna per un migliore 2020!

 Si avvicina la notte di Capodanno e un tocco di prevenzione può ridurre molti danni…informazioni anche online. I volontari di Mondo libero dalla droga, sempre attivi nella prevenzione, ritornano lunedì 30 dicembre a Ravenna per diffondere materiale informativo dal titolo La verità sulla droga. Il tutto disponibile anche online all’indirizzo www.drugfreew (continua)