Home > Arte e restauro > Genius Loci: Federico Romero Bayter

Genius Loci: Federico Romero Bayter

scritto da: Raffaellacaruso.rc | segnala un abuso

Genius Loci: Federico Romero Bayter


La galleria Arena studio d’arte presenta dall’11 ottobre al 30 novembre 2019 nei prestigiosi spazi di Villa Morosini GENIUS LOCI, mostra personale dedicata alla ricerca pittorica di Federico Romero Bayter. Federico Romero Bayter nasce a Santa Fè di Bogotà nel 1981. Dopo gli studi presso l’Accademia di Brera Milano, ritorna a Genova, città in cui è cresciuto e dove attualmente vive e lavora. Lungo l’elenco delle sue personali, in un itinerario europeo che va da Ferrara a Genova, a Varese, da Cremona a Piacenza, da Milano a Torino, da Reggio Emilia a Bressanone, da Parigi a Lugano, da Londra a Verona. È del 2011 la sua prima partecipazione alla 54ma Biennale di Venezia. L'artista parte sì da scorci urbani, vedute di cattedrali, landscape di porti ma il complesso labirinto di segni e gesti con cui opera offre un’interpretazione su livelli differenti del paesaggio e del suo rapporto con l'uomo. Scrive Raffaella A. Caruso nel testo in catalogo “Da molti studiosi il lavoro di Romero Bayter è stato affrontato in chiave naturalistica: un apparentemente esuberante eppur malinconico naturalismo dalla tavolozza scarna e graffiata che per alcuni tratti mi ricorda la lezione di Bernard Buffet. Preferisco invece attirare l'attenzione del lettore su come il senso del paesaggio contemporaneo sia oggi in pittura (come in fotografia) quell'ansia proiettiva che lo fa diventare traslitterazione simbolica di uno stato d'animo”. Nel compiere questa operazione Federico Romero Bayter si rifà al concetto classico ed universale di Genius loci : “Nullus locus sine Genio, nessun luogo è privo di quell'anima, identificata dai Romani in un'entità soprannaturale, che sprigiona un'energia archetipica, in grado di comunicare esperienze pregresse che rappresentano il respiro dell'umanità. Questa idea di anima mundi rappresenta un cambio di prospettiva che apre la ricerca pittorica di Federico Romero Bayter a nuove interpretazioni”. Nascono così labirinti urbani dove il segno tipico dell'artista unito al sincretismo delle culture vissute, nell'uso di un colore assolutamente intimo pur nell'esuberanza del gesto, offre una percezione assolutamente diversa del paesaggio dalla suggestione veramente unica. GENIUS LOCI - Federico Romero Bayter Villa Morosini Polesella (RO) - Via Alessandro Selmi 676 11 ottobre– 30 novembre2019 inaugurazione 11 ottobre ore 18 A cura di Luca Cinquetti e Roberto Mazzacurati Testo in catalogo di Raffaella A. Caruso Inaugurazione: venerdì 11 ottobre dalle 18.00 alle 21.00 Ingresso libero.

Arte Contemporanea | Federico Romero Bayter | Arena studio d arte | Villa Morosini |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Ennio Morricone: Federico Motta Editore lo celebra in un saggio pubblicato su “L’Età Moderna”


Federico Cervellini: il percorso professionale


Federico Cervellini porta tre società italiane in MBM Group


Milano, Federico Motta Editore nella poesia di Michele De Luca


Da Cliché Motta a Federico Motta Editore: la storia della Casa Editrice milanese


L’Itinerario delle Rocche nella provincia di Pesaro Urbino: viaggio tra i capolavori di Francesco di Giorgio Martini


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La piemontese Chiara Micco tra l'Elite alla Uroboro Summer Competition, Brindisi 6-7-8 agosto 2021

La piemontese Chiara Micco tra l'Elite alla Uroboro Summer Competition, Brindisi 6-7-8 agosto 2021
Piemontese, classe 1987, l'atleta Chiara Micco parteciperà questo week end alla “UROBORO SUMMER COMPETITION 2021” parte integrante del calendario Ufficiale F.I.P.E come competizione di interesse nazionale nell'ambito del progetto Sthenathlon, competizione di interesse nazionale nell'ambito del progetto Sthenathlon e parte integrante del calendario Ufficiale F.I.P.E Chiara Micco nasce a Casale Monferrato da una famiglia di hockeisti su prato. Nipote del Dottor Umberto Micco, olimpionico nel 1956 a Helsinki, infallibile goleador del GUF Genova nel 1942, fondatore e bandiera della U.S. Moncalvese, vicepresidente della federazione italiana Hockey, proprio come il nonno è sempre stata una sportiva, diventando giovanissima talento e colonna portante dell’h (continua)

A OCCHI APERTI! ERK14 per Palazzo Zoya

A OCCHI APERTI! ERK14 per Palazzo Zoya
Musei chiusi? Gallerie chiuse? Basterà passeggiare a occhi aperti per imbattersi in un'imprevista installazione di Erk14 a Palazzo Zoya nel cuore di Asti medievale Lockdown, smartworking, dad, parole nuove di un'apparente nuova normalità. La realtà è che siamo chiusi: scuole chiuse, negozi chiusi, musei chiusi, teatri chiusi, noi chiusi in casa, la testa piena di preoccupazioni e il cuore indurito tra ricordi e rimpianti. In un mondo che ha dovuto improvvisamente modificare un parametro prossemico (la distanza sociale) all'artista spetta il compito di (continua)

CREATIVITY CHALLENGE. PEDRETTI MEDAL FOR ARTS AND SCIENCES

CREATIVITY CHALLENGE. PEDRETTI MEDAL FOR ARTS AND SCIENCES
La Nuova Fondazione Rossana e Carlo Pedretti, in collaborazione con Futura Art Gallery di Pietrasanta, promuove un bando di concorso rivolto ad artisti e designers. A seguito delle numerose richieste pervenute e della mancata normalizzazione della situazione pandemica, la data di presentazione del progetto è stata prorogata al 15 Febbraio. L’obiettivo è quello di realizzare un creativity challenge per la progettazione di una medaglia celebrativa, designata con il nome di Pedretti Medal for Arts and Sciences da conferire a studiosi che si sono particolarmente contraddistinti per le loro ricerche su Leonardo e la cultura del Rinascimento. Il creativity challenge è un bando pubblico, la cui partecipazione è gratuita e aperta (continua)

I gesti di Bruno Caraceni in anteprima europea per Bologna Artefiera. Solo show da Eidos

I gesti di Bruno Caraceni in anteprima europea per Bologna Artefiera. Solo show da Eidos
“Sono le 12.30 del 13 ottobre del 1944. Per Ezio Bruno Caraceni appena diciassettenne è il primo giorno di Accademia a Venezia. A Chioggia sale sul vaporetto Giudecca che lo porta verso il suo destino d’artista e di uomo...Nel giro di poco all’altezza di Pellestrina il traghetto viene bombardato e affondato, diventando una trappola mortale. Il giovane Caraceni pur gravemente ferito sarà tra i supe (continua)

Matteo Negri. APORIE

Matteo Negri. APORIE
Sabato 7 dicembre con inaugurazione alle ore 18 Arena studio d'arte – Verona, Via Oberdan 11- inaugura Aporie, personale di Matteo Negri. Matteo Negri nasce a San Donato Milanese (MI) nel 1982. Diplomato in scultura presso l'Accademia di Belle Arti di Brera, a partire dal 2003 l'artista ha lavorato con numerose gallerie d'arte in Italia e all'estero (tra cui Parigi, Londra e Berlino), realizzand (continua)