Home > Ambiente e salute > MedicAir spiega le apnee ostruttive nel sonno dei bambini

MedicAir spiega le apnee ostruttive nel sonno dei bambini

articolo pubblicato da: PressMilano | segnala un abuso

MedicAir spiega le apnee ostruttive nel sonno dei bambini

 Non solo gli adulti soffrono di disturbi del sonno: circa il 2% dei bambini, infatti, manifesta apnee ostruttive mentre dorme. Secondo anche MedicAir è molto importante riconoscere e trattare adeguatamente questa patologia nei più piccoli per evitare conseguenze sul loro sviluppo e sulla loro crescita.

 

Cosa sono le apnee ostruttive del sonno

Le apnee ostruttive interrompono il regolare sonno a causa di un momentaneo blocco delle vie respiratorie. Possono essere un episodio isolato di pochi secondi o addirittura di alcuni minuti, oppure possono verificarsi diverse apnee durante il sonno. 

Se le apnee ostruttive costituiscono un problema per gli adulti, lo sono ancora di più per i bambini: esse, infatti, possono provocare ritardi nella crescita, maggior rischio di problematiche cardiovascolari e di otiti, difficoltà comportamentali come aggressività e iperattività, difficoltà di concentrazione con conseguenti ripercussioni negative sul percorso scolastico e sulle relazioni interpersonali.

 

Come riconoscere i sintomi 

Un bambino che soffre di apnee ostruttive ha spesso un sonno agitato, cambia molte volte posizione durante la notte, russa, respira prevalentemente dalla bocca. Può succedere che faccia la pipì a letto e che si svegli con una sensazione di mal di testa e spossatezza a causa del cattivo riposo. Inoltre, come accennato, può manifestare difficoltà comportamentali e di concentrazione.

 

Quali sono le cause

Le cause delle apnee ostruttive sono molteplici: dall’asma all’allergia, dall’ingrossamento delle tonsille all’obesità, fino a problemi di conformazione fisica e sindromi genetiche particolari.

 

Lo strumento di diagnosi 

Le apnee ostruttive si diagnosticano tramite il polisonnigrafo, uno strumento che monitora l’andamento del ciclo del sonno tramite i parametri vitali. Solitamente in questo caso non si utilizzano elettrodi per misurare le attività del cervello, dunque l’esame è conosciuto con il nome di polisonnografia senza EEG.

 

Come curare le apnee ostruttive 

Esistono diverse terapie, differenti in base alla causa delle apnee.

 

Ad esempio, se le apnee sono causate dall’obesità, il primo trattamento è costituito da un’adeguata dieta alimentare; in caso invece di ingrossamento delle tonsille o delle adenoidi, si può ricorrere all’asportazione chirurgica.

Sono disponibili anche trattamenti farmacologici e la terapia ventilatoria in CPAP, ovvero un dispositivo che somministra al bambino, tramite una mascherina, un flusso costante di aria, che mantenga sempre aperte le vie respiratorie.


 

MedicAir |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il sonno e i suoi disturbi


MedicAir, azienda leader nel settore dell’home care da oltre 30 anni


Sonno e disturbi di genere: la donna sempre più “multitasking” dorme meno e peggio dell’uomo


OSAS: di cosa si tratta? Ce lo spiegano gli esperti di MedicAir


Cos’è il monitoraggio cardio respiratorio e perché viene confuso con la polisonnografia


Incidenti sul lavoro: le apnee notturne raddoppiano il rischio di infortuni


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Cerotti di sale anti occhiaie: scoprine i benefici! (da cerottidisale.com)

Cerotti di sale anti occhiaie: scoprine i benefici! (da cerottidisale.com)
  Il contorno occhi è una zona particolarmente delicata, sensibile alla luce diretta del sole, alle notti in bianco e a un’alimentazione scorretta. Le occhiaie, infatti, sono uno degli inestetismi che più preoccupano donne e uomini e, anche se il make up – quantomeno per le signore – può essere d’aiuto a nasconderle, per eliminarle del tutto o alm (continua)

Cerotti di sale per il benessere degli occhi: ecco come possono essere utili

Cerotti di sale per il benessere degli occhi: ecco come possono essere utili
Il contorno occhi è una zona particolarmente delicata, sensibile alla luce diretta del sole, alle notti in bianco e a un’alimentazione scorretta. Le occhiaie, infatti, sono uno degli inestetismi che più preoccupano donne e uomini e, anche se il make up – quantomeno per le signore – può essere d’aiuto a nasconderle, per eliminarle del tutto o almeno alle (continua)

LisolaStore lancia la nuovissima collezione Lisola durante il Grande Fratello VIP 2020

LisolaStore lancia la nuovissima collezione Lisola durante il Grande Fratello VIP 2020
  Lo store milanese fornirà una linea completa di biancheria per la casa ai concorrenti del reality show lanciando così la sua prima collezione. Milano, Gennaio 2020 – LisolaStore, negozio milanese specializzato nella vendita – in negozio e online – di tessuti di qualità, è protagonista dell’edizione 2020 del Grande Fratello VIP, il popol (continua)

Quanto fastidio quei rumori! Ecco quali sono i suoni più fastidiosi secondo gli esperti di starkey.it

Quanto fastidio quei rumori! Ecco quali sono i suoni più fastidiosi secondo gli esperti di starkey.it
  Gli esperti di Starkey Hearing Technologies, azienda leader a livello globale nel settore delle protesi acustiche di alta qualità, spiegano quali sono i rumori più odiati dal nostro cervello Milano, Dicembre 2019 – L’udito umano è spesso messo a dura prova, anche quando si è ancora nell’utero materno. Tra inquinamento acustico delle citt&agrav (continua)

Lealpell a Francoforte per Heimtextil 2020

  L’azienda di pellami brianzola parteciperà, per la prima volta nella sua storia, alla fiera tedesca punto di riferimento in Europa per gli operatori del tessile. Giussano, Gennaio 2020 – Lealpell, azienda brianzola specializzata nella produzione di pellami di alta qualità per la casa e per il contract, parteciperà a HeimTextil 2020, la fiera internazionale (continua)