Home > Economia e Finanza > Luigi Ferraris, Terna: i risultati 2018 sostengono la Strategy 2019-2023

Luigi Ferraris, Terna: i risultati 2018 sostengono la Strategy 2019-2023

scritto da: Pressreleaself | segnala un abuso


Terna investe 6,2 miliardi di euro nel futuro del Paese: nel presentare il Piano 2019-2023 l'AD e DG Luigi Ferraris sottolinea che saranno utilizzati per l'ammodernamento e l'efficientamento della rete elettrica.

Luigi Ferraris, AD Terna

Terna: l'AD e DG Luigi Ferraris illustra la Strategy 2019-2023

"Oltre 6 miliardi di euro per la rete elettrica italiana": per Terna il più alto impegno economico di sempre. Lo sottolinea l'Amministratore Delegato e Direttore Generale Luigi Ferraris, come riporta l'Adnkronos: l'ottica è accompagnare il sistema elettrico verso la completa decarbonizzazione e favorire la piena integrazione in rete di energia da fonti rinnovabili. "Sostenibilità e dialogo con il territorio, innovazione e digitalizzazione, persone e know-how industriale, rappresentano gli elementi chiave del nostro sviluppo. La prevista crescita degli investimenti, unitamente alla valorizzazione delle nostre competenze, sia in Italia che all'estero, sono alla base di risultati operativi in aumento che ci consentiranno di generare valore per i nostri azionisti" ha detto l'AD e DG Luigi Ferraris lo scorso marzo, intervenendo a Milano all'evento di presentazione della Strategy 2019-2023. Terna punta quindi a ricoprire "un ruolo attivo nella fase di transizione energetica in atto", consentendo all'Italia di far fronte alle sfide del settore elettrico "in modo sicuro, efficiente e sostenibile, verso un sistema sempre più interconnesso, decarbonizzato e rinnovabile".

Luigi Ferraris: il ruolo cruciale di Terna nella fase di transizione energetica in atto

La Strategy 2019-2023 di Terna poggia su basi solide: i numeri registrati nel 2018 hanno permesso al Gruppo di presentarsi con "una robusta generazione di cassa a sostegno di una forte accelerazione impressa agli investimenti per lo sviluppo infrastrutturale del Paese". Luigi Ferraris si è detto "molto soddisfatto" della performance 2018 del Gruppo: "Sono dati in crescita e sono stati raggiunti tutti gli obiettivi economico-finanziari prefissati". Qualche numero che ne attesta "la crescita in tutte le linee del conto economico": "Abbiamo un EBITDA, margine operativo lordo, che si attesta a 1 miliardo e 650 milioni di euro, un utile netto che viaggia oltre 700 milioni di euro e soprattutto abbiamo realizzato investimenti per 1 miliardo e 91 milioni di euro con una crescita rilevante rispetto agli anni precedenti". E per il prossimo Piano strategico "intendiamo confermare i pilastri che ci hanno portato a questo successo": la rete elettrica italiana continuerà ad essere al centro, come ribadito dall'AD e DG Luigi Ferraris. Gli oltre 6 miliardi di investimenti previsti guardano infatti al "miglioramento e rafforzamento della rete elettrica nazionale per far fronte alle sfide che ci vengono poste dal cambiamento energetico in atto, da quello climatico e dalla necessità di migliorare la nostra rete rendendola più competitiva e adeguata alle sfide attuali".


Fonte notizia: https://www.adnkronos.com/soldi/economia/2019/03/21/ferraris-nel-raggiunti-tutti-gli-obiettivi_xSmxvIsKBui55VabRWFvzN.html


Luigi Ferraris | Terna |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Luigi Ferraris: i risultati di Terna sono un’ottima base di partenza per gli investimenti futuri


Terna: Luigi Ferraris firma accordo con il Governatore del Veneto Luca Zaia


Luigi Ferraris: approvato il piano di Terna da 6,2 miliardi


Coronavirus, l’impegno di Terna per il Paese: Luigi Ferraris a “La Stampa”


Luigi Ferraris premiato per il suo impegno in Terna come Manager delle Utilities nel settore Energia


Terna, Luigi Ferraris: il CdA approva il preconsuntivo di bilancio 2019


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Stefano Donnarumma (Terna): “Infrastrutture di rete centrali nel processo di transizione”

L'AD e DG di Terna Stefano Donnarumma è stato intervistato dal "Corriere della Sera" in merito alla recente nomina come Presidente di GO15: "Eventi climatici, decarbonizzazione e transizione green rendono indispensabile investire su stabilità e sicurezza delle reti".Stefano Donnarumma: necessario che le reti siano pronte a gestire eventi non più "eccezionali"Non molti sono a conoscenza del fatto c (continua)

Stefano Donnarumma: Terna confermata nel Dow Jones Sustainability World Index

Terna tra le "sole 7 utility elettriche quotate al mondo presenti nel prestigioso indice finanziario che seleziona l'eccellenza nel campo della sostenibilità": così il Gruppo guidato dall'AD e DG Stefano Donnarumma sul recente riconoscimento conseguito.Stefano Donnarumma: Terna nel Dow Jones Sustainability World IndexTerna si riafferma tra i leader globali in materia di sostenibilità. Per il 13° a (continua)

Terna4Green: l’azienda guidata da Stefano Donnarumma lancia la piattaforma che misura il risparmio di CO2

Prosegue l'impegno di Terna verso gli obiettivi di decarbonizzazione: la società guidata da Stefano Donnarumma ha inaugurato Terna4Green, piattaforma in grado di calcolare le emissioni e il risparmio di anidride carbonica legate alla produzione di energia elettrica.Stefano Donnarumma: trasparenza e sostenibilità, i dettagli della nuova piattaforma di TernaRealizzata con l'obiettivo di monitorare l (continua)

Stefano Donnarumma: investire nelle reti e aumentare la produzione di energia rinnovabile

"Oggi il rinnovabile copre circa il 35-36% del fabbisogno" e "Terna porta sulle proprie spalle un grosso carico che riguarda la transizione energetica". Lo ha dichiarato l'Amministratore Delegato e Direttore Generale Stefano Donnarumma durante il Talk "Transizione Green e Investimenti" di Rcs Academy.Stefano Donnarumma: Italia, hub energetico al centro del MediterraneoL'obiettivo di Terna nei pros (continua)

Stefano Donnarumma: per la transizione ecologica affidiamoci alle competenze delle grandi imprese

Il dibattito organizzato da Terna per riflettere sulla transizione ecologica è stato animato da diverse voci autorevoli: all'evento ha partecipato anche l'AD e DG Stefano Donnarumma, intervenuto per parlare delle grandi imprese e del loro prezioso contributo sostenibile.Stefano Donnarumma al dibattito "La sfida della transizione ecologica""La sfida della transizione ecologica": questo il titolo de (continua)