Home > Economia e Finanza > Il futuro della Logistica portuale nel forum tra Ungheria e Ports of Genoa

Il futuro della Logistica portuale nel forum tra Ungheria e Ports of Genoa

articolo pubblicato da: AntonioParodi | segnala un abuso

L’Ungheria costituisce un importantissimo Hub logistico in Europa per la sua posizione geografica e, come noto, non ha accesso al mare. I porti italiani del Nord Italia, specie Trieste e Genova, sono quindi indispensabili per il ciclo logistico intra ed extra europeo che fa capo all’Ungheria. L’Ungheria, tra l’altro, è una delle piattaforme più importanti in Europa da e verso il mercato cinese. Anche grazie agli investimenti infrastrutturali essenziali in corso di realizzazione sulla rete ferroviaria e nel nostro porto, Genova, in piena sinergia col sistema logistico e portuale nazionale, può offrire servizi unici per determinate tipologie di traffici e per le grandi navi di nuova generazione che richiedono strutture portuali idonee a tempi operativi e costi certamente competitivi. Né dimentichiamo il mercato crocieristico, di cui Genova è polo di eccellenza, che può svilupparsi sull’Ungheria ed i Paesi a lei vicini. L’amicizia tradizionale tra l’Italia e l’Ungheria non potrà che agevolare e velocizzare un percorso di collaborazione economica di interesse comune, a vantaggio dei nostri Paesi e nell’interesse dell’Europa.” Confidiamo che questo Evento possa generare forme di utile collaborazione anche attraverso un progetto europeo comune nell’ambito dell’innovazione tecnologica e digitale di cui Genova ed il suo porto ed il sistema logistico ungherese vogliono essere protagonisti.


 

Per un indirizzo di saluto interverranno Paolo Emilio Signorini, Presidente Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, Giovanni Toti, Presidente della Regione Liguria, Marco Bucci, Sindaco del Comune di Genova, Jenő Csiszár, Console Generale e Ambasciatore Plenipotenziario di Ungheria. In prosieguo prenderanno la parola: Beatrix Horvàt, Capo Dipartimento del Ministero dei Trasporti per i Progetti Connecting Europe Facilities; Edoardo Rixi, Deputato al Parlamento Italiano, Ferenc Mészáros, Rettore aggiunto di Economia dei Trasporti Università di Budapest; Enrico Musso, Professore ordinario di Economia applicata Università di Genova. Nella seconda parte dell’evento, una tavola Rotonda alla quale parteciperanno:   Gilberto Danesi, Amministratore Delegato PSA Genova Pra'; Stefano Messina, Presidente AssArmatori; Nicola Caloni, Amministratore Delegato Caloni Trasporti;   Alessandro Pitto, Vice Presidente Fedespedi; Melinda Szilágyi, Consigliere  Commerciale Consolato di Milano; Giuseppe Michele Giacomini, Avvocato.
Modera: Diego Pistacchi, giornalista de Il Giornale.
 

 

L’evento è organizzato in collaborazione dall’Autorità Portuale di Genova con il Consolato Generale di Ungheria di Milano, il Consolato Onorario di Ungheria in Liguria, l’Associazione Culturale Liguria Ungheria e patrocinato dalla Regione Liguria, dal Comune di Genova e dal Corpo Consolare di Genova. Il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale di Genova e Savona Paolo Emilio Signorini, il Console Generale di Ungheria di Milano Jenő Csiszár, recentemente nominato Ambasciatore Plenipotenziario ed il Console Onorario di Ungheria Avv. Giuseppe M. Giacomini, presentano questo importante Evento che si svolge a Palazzo S. Giorgio e coinvolge attivamente il Governo ungherese e il Politecnico di Budapest. 

Porto |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Comitato portuale Civitavecchia: confermare Pasqualino Monti Presidente


Energo Logistic: Francesco Pavolucci, siamo presenti su Logistica Management 2018


Logistica Milano, implementare il perfetto sviluppo aziendale


Logistica Milano: le 3 cose fondamentali da sapere


L’innovazione di Gruppo Spinelli passa per la scelta di partner innovativi come CLS


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Prosegue con Dado Moroni il "November Jazz" di Villa Pagoda

Prosegue con Dado Moroni il
 Genova – Dopo l’esordio con il Nando De Luca Trio e Ramona Wess, il “November Jazz” di Villa Pagoda (via Capolungo 15, Genova Nervi) prosegue venerdì 15 novembre (ore 21) con lo show di un figliol prodigo della Superba: Dado Moroni. In “Piano solo & Talks”, il pianista genovese conduce in un viaggio giocoso lun (continua)

Villa Pagoda, al via con Nando De Luca "November Jazz"

Villa Pagoda, al via con Nando De Luca
 Genova - Un mese intero dedicato al jazz d’autore, con artisti di calibro internazionale a esibirsi tra le sale di una villa ottocentesca dai tratti tipicamente orientali.  Venerdì 8 novembre (ore 19.30) a  Villa Pagoda (via Capolungo 15, Genova Nervi) il Nando De Luca Trio e  Ramona Wess alzano il sipario su “Nov (continua)

Halloween Party a Villa Pagoda

Halloween Party a Villa Pagoda
 Genova – Uno show musicale "horror" e dal forte impatto visivo, affiancato da sapori sempre in tema Halloween. Giovedì 31 ottobre (ore 20) a Villa Pagoda (via Capolungo 15, Genova Nervi) va in scena “Halloween Party a Villa Pagoda”, serata di divertimento e sapori in compagnia degli “Scheletri”, band musicale che ricrea  (continua)

Villa Pagoda, gusti e cabaret con Kitchen&Comedy Lab: a inaugurare Enzo Paci

Villa Pagoda, gusti e cabaret con Kitchen&Comedy Lab: a inaugurare Enzo Paci
 Genova – Un nuovo ed esilarante format, che porta undici comici genovesi a mettersi alla prova tra nuovi sketch e delizie culinarie. Prende il via venerdì 25 ottobre (ore 20) "Kitchen&Comedy Lab", rassegna che alza il sipario sulla stagione 2019/2020 di eventi di Villa Pagoda (via Capolungo 15, Genova Nervi), residenza ottocentesc (continua)

La nuova stagione di Villa Pagoda, tra risate, cucina innovativa e musica dal vivo

 Genova – Un mese intero dedicato al jazz, aperitivi “swing”, musica dal vivo e un nuovo format che porta undici comici a mettersi alla prova tra cabaret e cucina. Prende il via venerdì 25 ottobre la stagione 2019/2020 di eventi di Villa Pagoda (via Capolungo 15, Genova Nervi), residenza ottocentesca che si apre sempre più alla città (continua)