Home > Economia e Finanza > Il futuro della Logistica portuale nel forum tra Ungheria e Ports of Genoa

Il futuro della Logistica portuale nel forum tra Ungheria e Ports of Genoa

scritto da: AntonioParodi | segnala un abuso


L’Ungheria costituisce un importantissimo Hub logistico in Europa per la sua posizione geografica e, come noto, non ha accesso al mare. I porti italiani del Nord Italia, specie Trieste e Genova, sono quindi indispensabili per il ciclo logistico intra ed extra europeo che fa capo all’Ungheria. L’Ungheria, tra l’altro, è una delle piattaforme più importanti in Europa da e verso il mercato cinese. Anche grazie agli investimenti infrastrutturali essenziali in corso di realizzazione sulla rete ferroviaria e nel nostro porto, Genova, in piena sinergia col sistema logistico e portuale nazionale, può offrire servizi unici per determinate tipologie di traffici e per le grandi navi di nuova generazione che richiedono strutture portuali idonee a tempi operativi e costi certamente competitivi. Né dimentichiamo il mercato crocieristico, di cui Genova è polo di eccellenza, che può svilupparsi sull’Ungheria ed i Paesi a lei vicini. L’amicizia tradizionale tra l’Italia e l’Ungheria non potrà che agevolare e velocizzare un percorso di collaborazione economica di interesse comune, a vantaggio dei nostri Paesi e nell’interesse dell’Europa.” Confidiamo che questo Evento possa generare forme di utile collaborazione anche attraverso un progetto europeo comune nell’ambito dell’innovazione tecnologica e digitale di cui Genova ed il suo porto ed il sistema logistico ungherese vogliono essere protagonisti.


 

Per un indirizzo di saluto interverranno Paolo Emilio Signorini, Presidente Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, Giovanni Toti, Presidente della Regione Liguria, Marco Bucci, Sindaco del Comune di Genova, Jenő Csiszár, Console Generale e Ambasciatore Plenipotenziario di Ungheria. In prosieguo prenderanno la parola: Beatrix Horvàt, Capo Dipartimento del Ministero dei Trasporti per i Progetti Connecting Europe Facilities; Edoardo Rixi, Deputato al Parlamento Italiano, Ferenc Mészáros, Rettore aggiunto di Economia dei Trasporti Università di Budapest; Enrico Musso, Professore ordinario di Economia applicata Università di Genova. Nella seconda parte dell’evento, una tavola Rotonda alla quale parteciperanno:   Gilberto Danesi, Amministratore Delegato PSA Genova Pra'; Stefano Messina, Presidente AssArmatori; Nicola Caloni, Amministratore Delegato Caloni Trasporti;   Alessandro Pitto, Vice Presidente Fedespedi; Melinda Szilágyi, Consigliere  Commerciale Consolato di Milano; Giuseppe Michele Giacomini, Avvocato.
Modera: Diego Pistacchi, giornalista de Il Giornale.
 

 

L’evento è organizzato in collaborazione dall’Autorità Portuale di Genova con il Consolato Generale di Ungheria di Milano, il Consolato Onorario di Ungheria in Liguria, l’Associazione Culturale Liguria Ungheria e patrocinato dalla Regione Liguria, dal Comune di Genova e dal Corpo Consolare di Genova. Il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale di Genova e Savona Paolo Emilio Signorini, il Console Generale di Ungheria di Milano Jenő Csiszár, recentemente nominato Ambasciatore Plenipotenziario ed il Console Onorario di Ungheria Avv. Giuseppe M. Giacomini, presentano questo importante Evento che si svolge a Palazzo S. Giorgio e coinvolge attivamente il Governo ungherese e il Politecnico di Budapest. 

Porto |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Comitato portuale Civitavecchia: confermare Pasqualino Monti Presidente


Energo Logistic: Francesco Pavolucci, siamo presenti su Logistica Management 2018


L’innovazione di Gruppo Spinelli passa per la scelta di partner innovativi come CLS


Battaglia sul fronte del porto di Civitavecchia


Logistica l’organizzazione di scienziati e artisti


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

È Useless Idea il protagonista del terzo "EPsodio" di Fish & Djs al Mercato dei Pescatori della Darsena

È Useless Idea il protagonista del terzo
Un hybrid set inedito dell'artista audiovisivo Cesare Bignotti, che porta sound tribali e percussioni afro. Apre l'evento lo show di Radio Brioschi. Genova – Ritmi rurali e fritture di pesce, incursioni ambient e pescato del giorno: venerdì 31 luglio (ore 18) tra i banchi del Mercato dei Pescatori della Darsena (Calata Vignoso) torna " Fish & Djs", format targato Electropark che sposa musica elettronica e commercio ittico del territorio. Protagonista del terzo "EPsodio" l'artista audiovisivo Useless (continua)

Fish & Djs, LLL e Radio Brioschi protagonisti del secondo EPsodio

Fish & Djs, LLL e Radio Brioschi protagonisti del secondo EPsodio
Protagonisti del secondo "EPsodio" Andrea Lulli (LLL) e Radio Brioschi. Sabato 25 luglio inaugura il cartellone di concerti in collaborazione, con l'anteprima assoluta di "Unknown" durante il Gezmataz Festival al Porto Antico Genova – Fritture di pesce e atmosfere calde, house music, sonorità post-globali e sapori del territorio: prosegue venerdì 24 luglio (ore 18) al Mercato dei Pescatori della Darsena (Calata Vignoso) " Fish & Djs", con i dj set di Andrea Lulli (LLL) e di Radio Brioschi. Comincia inoltre la serie di concerti di Electropark (electropark.it/) in collaborazion (continua)

Musica elettronica e frittura di pesce: Fish & Djs inaugura il 2020 di Electropark

Musica elettronica e frittura di pesce: Fish & Djs inaugura il 2020 di Electropark
Genova – Un 2020 improntato al territorio e alla sua valorizzazione attraverso la musica elettronica, in attesa della nona edizione di Electropark in programma nel 2021 (electropark.it/). Venerdì 17 luglio (ore 18) tra i banchi del Mercato dei Pescatori della Darsena (Calata Vignoso) va in scena il primo appuntamento di "Fish & Djs", con pescatori e dj ad alzare insieme il (continua)

Coronavirus, Lions di Genova, La Spezia e Alessandria uniti a sostegno di bambini e famiglie

Coronavirus, Lions di Genova, La Spezia e Alessandria uniti a sostegno di bambini e famiglie
Genova, La Spezia, Alessandria – Un impegno solidale diffuso sul territorio, composto da iniziative a supporto delle famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus. I Lions di Genova, La Spezia e Alessandria lanciano la campagna di sostegno alla comunità chiamata “Aiutaci ad aiutare”, divisa in due attività: la “Borsa della spesa Lions” e la “Colletta di prodotti per l’in (continua)

Covid19, i Lions di Genova, La Spezia e Alessandria donano 250mila euro. Canobbio: «Cifra importante che cresce di giorno in giorno»

Covid19, i Lions di Genova, La Spezia e Alessandria donano 250mila euro. Canobbio: «Cifra importante che cresce di giorno in giorno»
Genova, La Spezia, Alessandria – Dopo un primo intervento dedicato ad aziende ospedaliere, Croce Rossa e attività di volontariato, le donazioni dei Lions del Distretto 108IA2 si ampliano ulteriormente, arrivando a sostenere anche le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus. Un insieme imponente di interventi solidali, che raggiungono una cifra complessiva di oltre 2 (continua)