Home > News > Conseguenze della Tossicodipendenza

Conseguenze della Tossicodipendenza

scritto da: Affaripubblicipadova | segnala un abuso


 

Se una persona sapesse a cosa va in contro probabilmente non lo farebbe.

Ecco perché lunedì 16 di ottobre i volontari Mondo libero dalla droga della Romagna sono davanti al Liceo Scientifico Enzo Ferrari di Cesenatico. L’informazione statisticamente sembra essere l’unico sistema che permette di farsi un esatto punto di vista in merito alla droga; del resto pensare in modo autodeterminato, come suggeriva l’umanitario L. Ron Hubbard, è fondamentale per fare giuste le scelte nella vita.

Il problema dell’approccio alle droghe è che il più delle volte non si pensa di diventarne dipendente. E da lì inizia il declino.

Il tossicodipendente è solitamente assente, smemorato e irresponsabile, incapace di vivere bene e non riesce a raggiungere le proprie mete nella vita.

Con l'uso di droghe viene ostacolato l'apprendimento: si è osservato nelle scuole che gli allievi che fanno uso di tali sostanze sono molto più lenti nell'apprendimento rispetto agli altri ed hanno anche meno abilità.

L'intelligenza e la creatività sono frutto di una mente sana non di una mente intossicata dalla droga. Anni fa si credeva che le droghe venissero eliminate dall'organismo dopo cinque giorni al massimo dall'ultima assunzione, ma è ormai noto che ciò non sia vero; infatti, è stato dimostrato scientificamente che le droghe, ma anche l'alcool, e tanti altri residui altrettanto tossici, possono restare anche per molti anni nei tessuti adiposi del corpo.

Gli effetti della droga sull'organismo di un tossicodipendente diminuiscono con il passar degli anni, perché il suo corpo si abitua alla presenza di tali sostanze chimiche estranee. Per questo motivo l'individuo è costretto ad assumere quantità sempre maggiori di droga; allo stesso tempo, l'organismo continua ad aumentare la tollerabilità a tali sostanze; oltretutto, una mancata assunzione gli procurerà forti dolori (sintomi da astinenza).

La dipendenza origina proprio dal fatto che il corpo umano non riesce ad eliminare completamente i residui di droga e alcool; infatti, quando il tossicodipendente cerca di smettere, tali residui entrano nuovamente in circolo nel sangue e provocano una richiesta di droga a cui è difficile resistere.

Scopri la verità sulla droga e pensa con la tua testa! Visita il sito www.drugfreeworld.org



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Come Uscire dalla Tossicodipendenza


Soluzioni per Uscire dalla Droga


Comunità di Recupero Tossicodipendenti Private


Comunità Miste per Tossicodipendenti


Come Salvare un Figlio dalla Droga


Come Aiutare un Fratello Tossicodipendente


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La Via della Felicità applicata al mondo del lavoro

La Via della Felicità applicata al mondo del lavoro
Secondo webinar gratuito per ripristinare fiducia e onestà nel posto di lavoro. Viviamo in un mondo di immoralità e criminalità crescente. Ne sentiamo le ripercussioni ogni giorno. I furti dei dipendenti causano un terzo di tutti i fallimenti e costano ai datori di lavoro un miliardo di dollari l’anno. Le frodi assicurative superano gli 80 miliardi di dollari l’anno con falsi incidenti, infortuni e malattie. Alla radice di tutto questo troviamo la perdita dei valori mo (continua)

PERCHÉ LA COCAINA PROVOCA UNA DIPENDENZA COSÌ ELEVATA?

Dopo la metanfetamina, la cocaina crea la maggiore dipendenza psicologica fra tutte le droghe. Stimola i centri chiave del piacere che risiedono nel cervello e causa un’euforia molto elevata. L’assuefazione ha luogo rapidamente, tanto che chi ne è dipendente ben presto non raggiunge più lo sballo che prima aveva ottenuto dalla stessa quantità di cocaina. COMBINAZIONE MORTALE DI DROGHE (continua)

OBIETTIVI E METE

I vostri sogni possono diventare realtà - CORSO ON-LINE I vostri sogni possono diventare realtà - CORSO ON-LINE Perché le persone a volte lavorano duramente per raggiungere le proprie mete ma non fanno nessun progresso nel raggiungerle. Che cosa puoi fare, passo dopo passo, per trasformare i tuoi piani in una realtà. Gli esatti strumenti per stabilire e raggiungere le mete in qualsiasi attività. Come si realizza qualcosa (continua)

Chi conosce realmente gli effetti distruttivi dell’eroina?

Scopri La verità sull’Eroina prima che sia troppo tardi DANNI IMMEDIATI: Gli effetti immediati dell’eroina comprendono un’ondata di sensazioni, un “flash”. Questo è spesso accompagnato da vampate di calore e secchezza della bocca. A volte, la reazione iniziale può includere vomito o forte prurito. Dopo che gli effetti iniziali si attenuano, si prova sonnolenza per diverse ore. Le funzioni basilari del corpo, come il respiro ed il battito cardiaco, rallentano. Qualche ora dopo che gli effetti della droga sono diminuiti, l’organismo inizia a chiederne altra. Se non riceve un’altra dose, comincerà la fase di astinenza. L’astinenza include i più estremi sintomi fisici e mentali e si m (continua)

30 Luglio: Giornata mondiale dell’Amicizia

30 Luglio: Giornata mondiale dell’Amicizia
Cerca di trattare gli altri come vorresti che gli altri trattassero te. La giornata internazionale dell’amicizia è stata proclamata nel 2011 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con l’idea che l’amicizia tra popoli, paesi, culture e individui sia in grado di stimolare iniziative di pace e costruire ponti tra le comunità  e si celebra il 30 luglio.  Nella Costituzione dell’UNESCO troviamo queste parole: “Poiché la guerra ha inizio nella mente (continua)