Home > Cultura > AL VIA LA MOSTRA ‘R-EVOLUTION’

AL VIA LA MOSTRA ‘R-EVOLUTION’

articolo pubblicato da: jacopo_headline | segnala un abuso

AL VIA LA MOSTRA ‘R-EVOLUTION’

Un progetto di portata nazionale, giunto alla sua quinta edizione, rivolto a tutti gli artisti e finalizzato a promuovere i migliori talenti italiani che ha destato grande entusiasmo tra i partecipanti. Si tratta del Concorso Nazionale di Arte Attuale EneganArt che quest’anno avrà come tema e titolo della mostra ‘R-Evolution’. Il progetto è promosso e sostenuto da Enegan Spa, azienda leader nel settore della fornitura di luce, gas e telecomunicazioni. La Mostra sarà ospitata nel prestigioso Salone Borghini dell’Istituto degli Innocenti a Firenze dal 12 al 20 ottobre 2019 e visitabile gratuitamente tutti i giorni (escluso martedì) dalle 10:00 alle 19:00.  Per tutti coloro che vedranno la mostra ‘R-Evolution’, inoltre, la possibilità di ricevere una riduzione per tornare a visitare il Museo, valida fino al 31 ottobre 2019.

 

Il significato del tema ‘R-Evolution’ ha una doppia accezione: la rivoluzione intesa nel cambiamento radicale delle strutture sociali, tecnologiche, culturali, economiche, ambientali e ideologiche; ma anche l’evoluzione come processo di cambiamento adattivo per il quale tutte le specie viventi mutano di generazione in generazione per adattarsi all’ambiente in continua trasformazione. Non esiste quindi alcuna contraddizione tra i processi rivoluzionari e quelli evolutivi, perchè non sono altro che le due parti di uno stesso processo di sviluppo.

 

Il Concorso è rivolto a tutti gli artisti pittori, fotografi, scultori, ecc.. – professionisti e non – provenienti da qualsiasi paese del mondo, maggiorenni e residenti in Italia. Dopo i numeri importanti delle prime quattro edizioni, per il 2019 si è raggiunta la cifra di oltre 1.600 iscritti con altrettante opere presentate e, di queste, solo 24 quelle esposte. Tra gli artisti che avranno il privilegio di esporre la loro opera nel Museo degli Innocenti di Firenze, alcuni giovanissimi come uno studente dell’Accademia di Belle Arti e altri più o meno conosciuti e con esperienze artistiche alle spalle abbastanza importanti.

 

Durante la cerimonia di inaugurazione del 12 ottobre verranno decretati i 4 vincitori che si aggiudicheranno un premio in denaro e una borsa di studio per artista iscritto all’Accademia di Belle Arti, Istituti e Scuole per il design, la moda e le arti visive (per un totale di 10.000 Euro) e la pubblicazione sul Catalogo d’Arte. Le opere vincitrici entreranno a far parte della Collezione EneganArt.

Tra i membri della Giuria di questa edizione: il restauratore dei Beni Culturali di fama mondiale Giammarco Piacenti, l’architetto Patrizia Cammeo del movimento d’avanguardia UFO, il fotografo, regista ed esploratore italiano Luca Bracali e la Presidente della Onlus Save The Planet Elena Stoppioni.

 

Ileana Mayol, ideatrice e coordinatrice del progetto, dichiara: “Il progetto EneganArt continua a crescere e ogni anno acquisiamo sempre più entusiasmo. I numeri dichiarano che questa è una delle iniziative più importanti in Italia nel settore dell’arte, che ci permette di dare visibilità a tanti artisti in ogni edizione”.

 

Per tutte le info è possibile consultare il sito www.eneganart.it.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La Spagna raccontata da Maria Pia Gottardis, Consulente di viaggi online Evolution Travel


Dalla cima delle Dolomiti a Gardaland: online il nuovo portale Veneto!


Famiglie in viaggio: il nuovo portale Evolution Travel!


Online il nuovo portale Evolution Travel dedicato alla regione Liguria!


Evolution Travel: un partner affidabile dei principali Tour Operator italiani


Massimo Paracchini e Francesco Leale alla Galleria Nelson Cornici


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La Meraviglia Talks

La Meraviglia Talks
 Le Residenze d’Artista curate da Sergio Risaliti, seguite da Paolo Parisi in qualità di tutor, e sostenute da Manifattura Tabacchi, prevedono una serie di workshop e incontri nel corso dei quali i sei artisti in residenza si trovano insieme a diversi artisti e curatori affermati provenienti dal panorama dell’arte contemporanea, italiana e internazionale. Sono aperti al pu (continua)

Save the Dream presenta il rapporto “When Sport Breaks Down Walls”

Save the Dream presenta il rapporto “When Sport Breaks Down Walls”
In occasione del trentesimo anniversario della caduta del muro di Berlino, Save the Dream ha lanciato oggi, insieme al Centro internazionale di tregua olimpica (IOTC) e l’Alleanza delle civiltà delle Nazioni Unite (UNAOC), il rapporto “When Sport Breaks Down Walls”.   Il rapporto raccoglie contributi di Fatma Samoura, segretario generale della FIFA, Constantinos Fil (continua)

L’ITALIA AL TOP IN EUROPA NELLA SPERIMENTAZIONE DEL 5G NUOVE APPLICAZIONI ALLA “MILANO SMART CITY CONFERENCE”

L’ITALIA AL TOP IN EUROPA NELLA SPERIMENTAZIONE DEL 5G NUOVE APPLICAZIONI ALLA “MILANO SMART CITY CONFERENCE”
 “L’Italia è al top in Europa nella sperimentazione del 5G, siamo attualmente ai primissimi posti”. È quanto ha assicurato l’ing. Luca Rea, responsabile del progetto di monitoraggio delle sperimentazioni pilota 5G presso la Fondazione Ugo Bordoni, in vista della prima edizione della “Milano Smart City Conference”, il grande evento tecnico-scie (continua)

Real estate. Due anni da record per Hub Asset Management

Real estate. Due anni da record per Hub Asset Management
Quaranta operazioni finanziarie realizzate nel 2018 (+166%), oltre 8 milioni di euro di capitale investito rispetto all’anno precedente (+228%), un fatturato passato da 100.000 euro a oltre 1 milione.   Sono questi i numeri di notevole impatto che Hub Asset Management (https://hubassetmanagement.com/) ha fatto registrare in appena due anni di vita, basando il proprio business sulle (continua)

GIUSEPPE LEPRI ENTRA A FAR PARTE DI OIC GROUP COME SENIOR CONSULTANT INTERNATIONAL DEVELOPMENT

GIUSEPPE LEPRI ENTRA A FAR PARTE DI OIC GROUP COME SENIOR CONSULTANT INTERNATIONAL DEVELOPMENT
Firenze, 2 settembre 2019 – Il Gruppo OIC è lieto di annunciare la collaborazione, come Senior Consultant International Development, di Giuseppe Lepri a partire dal 2 settembre 2019. "Sono entusiasta che Giuseppe abbia accettato la nostra offerta", dice Nicola Testai OIC CEO. “Negli ultimi 40 anni OIC Group ha gestito con successo moltissimi eventi nazionali e interna (continua)