Home > Economia e Finanza > Real estate. Due anni da record per Hub Asset Management

Real estate. Due anni da record per Hub Asset Management

scritto da: Jacopo_headline | segnala un abuso

Real estate. Due anni da record per Hub Asset Management


Quaranta operazioni finanziarie realizzate nel 2018 (+166%), oltre 8 milioni di euro di capitale investito rispetto all’anno precedente (+228%), un fatturato passato da 100.000 euro a oltre 1 milione.

 

Sono questi i numeri di notevole impatto che Hub Asset Management (https://hubassetmanagement.com/) ha fatto registrare in appena due anni di vita, basando il proprio business sulle transazioni immobiliari su tutto il territorio italiano e trasformando un mercato, quello del real estate, da anni in crisi, in una vera e propria opportunità sia per il Gruppo che per gli investitori. Il quadro emerge dalle ultime analisi sulle attività della società.

Hub Asset Management nasce dall’idea dell’imprenditore Ciro Rizzotto, che ha avuto l’intuizione di investire in questo progetto, creando un team vincente che, nell’elegante sede di Milano (a due passi da Piazza del Duomo), sta facendo registrare un costante incremento, segno dell’ottimo lavoro svolto a fronte di un mercato come quello immobiliare che, da diversi anni ormai, vive una profonda crisi.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Investire a Dubai, tutte le opportunità con Sergio Alberti Real Estate


L’Avvocato Davide Apollo, fondatore dello Studio Legale Apollo & Associati, segue la prima transazione italiana di KKR nel Real Estate


Innovazione Start Up, relazione e crescita professionale 28 Maggio a Padova


Covid-19: Start Hub promuove una coalizione solidale per la produzione di dispositivi di protezione individuale


Luigi Ferraris: il Terna Innovation Hub di Torino, dettagli e attività


Start Hub, rebel change! Abbatte le barriere alla crescita e all’innovazione


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Rinviata la prima udienza del processo Cassandra

Rinvio di tre mesi. E' questa la notizia relativa alla prima udienza del processo ‘Cassandra’, che slitta dal corrente mese di gennaio al prossimo 6 aprile a causa di questioni tenico-procedurali e non di merito. La vicenda prende origine dall’indagine della Procura di Roma, coordinata dal procuratore aggiunto Paolo Ielo, del dicembre 2019, che ipotizza una rete corruttiva diramata fino agli uffic (continua)

Perché i calciatori si depilano le gambe? I trattamenti più efficaci

Perché i calciatori si depilano le gambe? I trattamenti più efficaci
Avere gambe lisce e depilate per un calciatore significa evitare possibili fastidi e seccature sia in allenamento che in partita. Il dottor Domenico Piccolo, dermatologo ed ex calciatore dilettantistico, ci spiega perché il trattamento laser risulta essere il metodo più efficace per la corretta epilazione permanente Depilarsi nel calcio è ormai diventata una prassi consolidata. Non solo per moda, con i calciatori sempre più “vanitosi” e legati alla propria immagine, ma anche perché, avere gambe depilate, contribuisce a migliorare la preparazione atletica e le prestazioni agonistiche. Nonostante alcune eccezioni a livello internazionale come Mohammed Salah del Liverpool e il giovane talento ungherese del Salis (continua)

“QUELLI CHE…SEBACH”: IL NUOVO CALENDARIO 2021

“QUELLI CHE…SEBACH”: IL NUOVO CALENDARIO 2021
Per Sebach un 2021 all’insegna della fiducia e del coraggio “Quelli che…Sebach” non è solo uno slogan. È una filosofia, un modo di concepire la vita, il contesto e tutto quello che ci circonda. Nasce con queste prerogative il nuovo calendario 2021 di Sebach, che ha l’obiettivo di coinvolgere ed avvicinare tutti allo spirito che anima l’azienda. In un momento come quello attuale, dove l’incertezza è uno stato d’animo che accompagna quotidianamente le person (continua)

I trattamenti per rimettersi in forma che troveremo sotto l’albero

I trattamenti per rimettersi in forma che troveremo sotto l’albero
Schwarzy-Onda Coolwaves, la “combo” perfetta per la remise en forme di Natale La medicina estetica sotto l’albero. Anche per il Natale 2020 i trattamenti non invasivi di rimodellamento corporeo vedono un’impennata di richieste, in particolare si cerca un pacchetto completo da regalare all’interno degli studi medici, sempre più attenti a questi trend e all’utilizzo della tecnologia per la remise en forme. Percorsi personalizzati per terminare al meglio un anno complicato, in (continua)

BRITISH AMERICAN TOBACCO (BAT) SI COSTITUISCE PARTE CIVILE NEL PROCESSO PENALE A CARICO DEI DIRIGENTI DI PHILIP MORRIS E DEI MONOPOLI DI STATO

BRITISH AMERICAN TOBACCO (BAT) SI COSTITUISCE PARTE CIVILE NEL PROCESSO PENALE A CARICO DEI DIRIGENTI DI PHILIP MORRIS E DEI MONOPOLI DI STATO
BAT, designata quale parte offesa unitamente al Ministero Economia e Finanze, ha deciso di formalizzare fuori udienza la propria costituzione quale parte civile nel procedimento penale per corruzione e turbata libertà dell’industria e del commercio la cui udienza preliminare è attesa per il 12 gennaio A seguito della richiesta di rinvio a giudizio presentata dal sostituto procuratore di Roma Alberto Pioletti per i manager e collaboratori di Philip Morris e dirigenti dei Monopoli di Stato, accusati di corruzione, British American Tobacco Italia ha notificato la propria dichiarazione di costituzione quale parte civile con l’obiettivo di ottenere un risarcimento dei danni come parte offesa dal rea (continua)