Home > Musica > “Petit Mauresque” é il nuovo disco di Polly

“Petit Mauresque” é il nuovo disco di Polly

articolo pubblicato da: Antonella.Me | segnala un abuso

“Petit Mauresque” é il nuovo disco di Polly

 

"Petit Mauresque" é il primo disco ufficiale da solista del noto rapper di Ravenna Polly ( fondatore del collettivo Colpo di Stato Poetico ed ex membro del Lato Oscuro della Costa). Il disco, oltre ad essere distribuito in digitale da Bm records, é disponibile in copia fisica sia ai live e sia allegato al numero cartaceo autunnale di MoodMagazine.

"Petit Mauresque" é il riassunto in rima dell'alto livello intimistico dell'artista, che evidenzia l'importanza dell'Hip Hop legandolo a contenuti sociali, attuali e al rap come lingua universale.

"Petit Mauresque" era in
fatti il "sabir", una lingua franca usata nei porti del Mediterraneo fino al XIX secolo. Questo idioma era un mix di Italiano, Francese, Spagnolo, Arabo, Dialetti e Greco. Era la lingua ufficiale del tempo, che i commercianti e i marinai dei vari popoli utilizzavano come base per comunicare e "sporcavano" con parole e modi di dire locali. È una testimonianza di come gli esseri umani sono spinti a intrecciare le loro culture e a mescolarsi tra loro.

Nel disco di Polly il rap rappresenta la moderna lingua franca: parlata nelle banlieue di Marsiglia, nelle periferie di Milano, tra le rovine degli edifici bombardati a Gaza, nelle antiche piazze in Marocco, sotto i portici e nelle università occupate a Bologna.

Non sorprende quindi il forte legame di questo disco con il mare, con le migrazioni, con le lotte anti razziste e la cultura caraibica. In "Petit Mauresque" gli storytelling sono elaborati e puntano a trasmettere delle immagini e delle sensazioni più che a narrare una storia in maniera lineare. Il disco, classico Hip Hop in stile boom bap, intreccia temi importanti ad emozioni, temi intimistici ed stratti di vita quotidiana. Lo stile di Polly raggiunge qui una piena maturazione lirica, facendosi apprezzare per la ricercatezza del contenuto e l'immediatezza del lessico.

"Petit Mauresque" é un'opera contemporanea. Un pezzo da collezione raro e stimolante.




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

London Wedding da Polly Alexandre_abiti lunghi


Era il 2011 e Polly insieme a Max Prod segnarono l'inizio del rap, l'elettronica e il cyberpunk. Il disco lo hanno ripubblicato oggi


Tributo al writing e al rap nel nuovo disco di Polly. "I'm not the future"


Elena Cacciabue vi aspetta nel suo studio per il laboratorio di Pittura e Teatro per bambini


PIER MAZZOLENI “UOMO DI LEGNO” È IL SECONDO SINGOLO ESTRATTO DALL’ALBUM “GENTE DI TERRA”


GUARDARE LE STELLE NON È COME LEGGERE IL GIORNALE: il secondo singolo di Stefano Vergani in rotazione radiofonica


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Un tributo a Milano fra latino, rap e fotografia. Fuori il nuovo brano di Marla e Silvia Menni

Un tributo a Milano fra latino, rap e fotografia. Fuori il nuovo brano di Marla e Silvia Menni
 “Mediolanum” è il secondo estratto dal progetto “VentiDue” che vede protagonista la fotografa Silvia Menni e il rapper Marla, entrambi di Milano rispettivamente della classe 1988 e 1993.  Il brano fa parte di un progetto peculiare in uscita per dicembre: un vero e proprio album di fotografie e musica. Non semplici canzoni e immagini abbinate, ma una ver (continua)

Soul Flake torna con Brainstorming Inutile

Soul Flake torna con Brainstorming Inutile
  Soul Flake, noto artista Rnb e Soul del panorama Italiano legato da anni alla Street Label Records, torna a tre anni di distanza da “Il bello di essere unici” con un nuovo singolo : Brainstorming Inutile, pubblicato qualche settimane fa nelle piattaforme di spotify. Il pezzo, che per ora non é legato a nessun progetto ufficiale, é una produzione ThaiBeats e introd (continua)

Il giovane rapper Gin Tonyc pubblica un video in inglese dal nome Ice in My veins

Il giovane rapper Gin Tonyc pubblica un video in inglese dal nome Ice in My veins
  Niccolò Milano in arte Gin Tonyc esordisce con il suo primo brano, ICE IN MY VEINS, pubblicato il 25 ottobre su tutti i digital stores e corredato di videoclip su youtube. A soli 17 anni ha già tanta voglia di dire, metterlo su carta per poi trasmetterlo tramite il rap. Preferisce stare in camera e scrive, buttare fuori tutto quello che ha dentro invece di perdere ore ed or (continua)

Socrate fuori con Tra ieri e Domani, da Napoli a Los Angeles passando per il club e le Jam

Socrate fuori con Tra ieri e Domani, da Napoli a Los Angeles passando per il club e le  Jam
Socrate al secolo Vanni De Stefano è un rapper napoletano , attivo dagli inizi degli anni 90 . Entrato in contatto col rap , grazie alla vicinanza della base NATO vicino alla quale viveva , dopo un’esperienza di vita americana si lega alla cultura hip hop in maniera definitiva . Già prima della Maggiore età , perfeziona il suo stile come speaker nell’allora unico (continua)

Napodano pubblica un video davvero particolare : Già Ex

In un periodo storico in cui le teorie gender stanno prendendo sempre più piede (nelle scuole, nella vita privata e sul web), l’artista indie pop Napodano propone un video shock in cui viene meno l’importanza dell’inclinazione sessuale e del genere. Una persona, indistintamente uomo, donna o entrambi, si esprime su sentimenti ed emozioni all’interno di un contesto (continua)