Home > Cultura > Stefano Mainetti, applausi per la sua Multiversus Namaz

Stefano Mainetti, applausi per la sua Multiversus Namaz

scritto da: PressWeb | segnala un abuso

Stefano Mainetti, applausi per  la sua Multiversus Namaz


Successo professionale lo scorso 20 ottobre  per Stefano Mainetti, raffinato compositore e direttore d'orchestra che  di successi in carriera ne ha avuti finora (e continua ad averne) davvero tanti. In Italia e all'estero.

 
Nell'ambito della rassegna "Incontri di Musica Sacra e Contemporanea" 2019  ospitata a Roma e diretta musicalmente dal barese Paolo Lepore, il concerto di chiusura ha decretato una standing ovation all'interno del Teatro Argentina dove si è svolto.
 
La rassegna ha trattato in maniera originale e con competenza musicale  sonorità provenienti da culture differenti nel mondo, sposando un sincretismo anche religioso che ha affascinato il pubblico ad ogni appuntamento.   
 
Mainetti era presente, in prima linea, ad ascoltare la sua Multiversus Namaz, composizione interpretata vocalmente dalla sapienza di Yasemin Sannino, presenza fedele di tante composizioni  del maestro.
 
Insieme a Musiche raffinate ed imponenti come quelle firmate da giganti come Leonard Bernstain, Sandro Gindro o simboli mondiali della pace come Daisaku Ikeda, verso la conclusione del concerto ha troneggiato anche la conposizione di Mainetti.
 
"E' sempre emozionante assistere alla esecuzione di un mio brano, anche se non lo dirigo in prima persona" - ha commentato il maestro a fine concerto - "perché la Musica è la mia vita, ed ogni singola composizione che porta la mia firma è un momento che ha fermato una emozione provata o una intuizione creativa sopraggiunta".

Ad applaudirlo centinaia di persone, tra cui la moglie Elena Sofia Ricci e l'attrice Euridice Axen
 
Stefano Mainetti, tra i più talentuosi compositori contemporanei del nostro Paese, ha dalla sua una solida preparazione accademica ed una formazione musicale rigorosa, che è iniziata al Conservatorio di Santa Cecilia dove il maestro concluse agli inizi della sua carriera  il corso di composizione con il massimo dei voti. Ricordiamo, oltre che una laurea magistrale in Composizione per musica applicata – con Menzione d’Onore – anche studi di Direzione d’orchestra con Cesare Croci ed Ennio Nicotra, e perfino una laurea con lode in Scienze Politiche con una tesi sulla politica wagneriana. Il suo repertorio spazia tra scrittura di musiche per cinema, teatro e televisione, inizialmente in Italia e poi negli Stati Uniti,  dove si è alternato  prima per studio e successivamente  per lavoro durante gli anni Novanta. La sua è una lunga esperienza dal prestigio internazionale, che lo pone di diritto tra le eccellenze del nostro Paese.

Di indubbio spessore  i progetti di carattere sinfonico ai quali ha partecipato come compositore e produttore: citiamo  Abbà Pater e Tu es Christus interpretato tra gli altri da Andrea Bocelli e Plácido Domingo.  Tra le tappe più importanti della sua carriera non possiamo dimenticare la direzione nel 2010 della Royal Philharmonic Orchestra nella Cattedrale di Westminster, per la prima mondiale di Alma Mater ( cd prodotto dalla Geffen Records di cui è anche compositore e che ha avuto la Nomination come “Album of the Year” ai Classic BRIT Award Londra 2010); la composizione delle musiche tra il 2007 e il 2010 per The Word of Promise, imponente audio dramma americano della Bibbia in 79 cd che ha visto la partecipazione di 600 attori tra cui anche i Premi Oscar Marisa Tomei, Richard Dreyfuss e Louis Gossett Jr.;  la presentazione al pubblico nel Giugno 2017 del  progetto Rendering Revolution per il quale ha ottenuto la Menzione d’Onore dal Conservatorio di Santa Cecilia di Roma: una  esperienza audiovisiva dove musica, pittura, danza e video art si fondono all’interno di uno spazio con una aumentata esperienza multisensoriale.
 
FOTO COVER: Stefano Mainetti con la moglie, Elena Sofia Ricci
 

post evento |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il M° Stefano Mainetti presenta a Roma "Rendering Revolution"


GUARDARE LE STELLE NON È COME LEGGERE IL GIORNALE: il secondo singolo di Stefano Vergani in rotazione radiofonica


Successo annunciato per il M° Stefano Mainetti


L’ ACMF si presenta a Venezia


Stefano Barba aiuta a gestire le emozioni di un atleta professionista


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Concorso Nazionale di bellezza e talento – progetto di inclusione sociale Una Ragazza, Un Ragazzo, Un Bambino per lo Spettacolo 2° edizione 2021: LA FINALE

Concorso Nazionale di bellezza e talento – progetto di inclusione sociale Una Ragazza, Un Ragazzo, Un Bambino per lo Spettacolo 2° edizione 2021: LA FINALE
Si è svolta domenica 19 dicembre presso il Ristorante-Pub 1830 di Monterotondo (RM) la finale del Concorso Nazionale di bellezza e talento – progetto di inclusione sociale “Una Ragazza, Un Ragazzo, Un Bambino per lo Spettacolo” 2° edizione 2021 dedicato a bambini fino ai 13 anni e a ragazze, ragazzi, donne e uomini dai 14 ai 60 anni (divisi per fasce di età e categorie). L’evento è stato organizzato dalla MTM Events, che ha uno staff molto attivo  formato dal Presidente Massimo Meschino e dal Vice Presidente Thierry Mandarello, entrambi coaudiuvati dal fotografo Mario Buonanno, dal regista Michele Conidi, dalla collaboratrice Sonia Pieragostini e dalla delegata MTM EVENTS&nbs (continua)

Storie di Donne 2021 - Settima Edizione

Storie di Donne 2021 - Settima Edizione
Saranno consegnate per l'occasione ad alcuni ospiti stampe d'Autore dell'Artista marchigiana Francesca Guidi (Arte dei Led), in edizione limitata in onore di Storie di Donne ed. 2021. Sabato 4 Dicembre 2021 alle ore 18:00, Via Appia Antica 288 in Roma. - Cocktail dress code - Evento esclusivamente su invito nominativo. Per l'ingresso e lo svolgimento dell'evento sarà applicata rigorosamente la normativa anti-Covid vigente. La settima edizione si sta avvicinando: da alcuni anni, “Storie di Donne”, evento  ideato da Lisa Bernardini, giornalista  nonché Presidente dell’Associazione Culturale Occhio dell’Arte APS di Anzio, ha il merito di portare all’attenzione del pubblico e della comunicazione quelle donne, note o meno, che si sono distinte nel campo delle profes (continua)

Libri sotto l'albero - Rassegna Internazionale del libro

Libri sotto l'albero - Rassegna Internazionale del libro
A Roma torna il libro d’autore con la Rassegna Internazionale Natale sotto l’albero... A Roma torna il libro d’autore con la Rassegna Internazionale Natale sotto l’albero, che si svolgerà quest’anno giorno 11 dicembre a Palazzo Falletti a Rione Monti, nel cuore pulsante dell’Urbe, nella splendida cornice della Sala del trono; l’ingresso libero al pubblico, rispettando la normativa vigente anticovid, sarà dalle ore 16.00 alle ore 20.30.  I partecipanti avranno l’occasi (continua)

Inaugurata a Catania l'exhibition a 4 mani dal titolo Tempus Fugit di Lisa Bernardini e Marina Rossi

Inaugurata a Catania  l'exhibition a 4 mani dal titolo Tempus Fugit di Lisa Bernardini e Marina Rossi
Inaugurata a Catania, alla Galleria d'arte Moderna, lo scorso 19 novembre - all'interno della cornice Med Phot Fest ed. 2021 - l'exhibition a 4 mani dal titolo "Tempus Fugit", di Lisa Bernardini (anche giornalista e Presidente dell' Occhio dell'Arte) e Marina Rossi. Start alla presenza di Vittorio Graziano in qualità di Direttore artistico del Med Photo Fest, e di Pippo Pappalardo, vera autorità nel campo della critica fotografica.E' stata la prima volta che le due note fotografe provenienti dal mondo di Franco Fontana, si sono unite per far sposare i propri individuali stili con una importante riflessione allargata e condivisa: il senso filosofico e storic (continua)

Vincenzo Capua in tutti gli store digitali l'atteso nuovo singolo "Polvere"

Vincenzo Capua in tutti gli store digitali l'atteso nuovo singolo
"Polvere" è il nuovo singolo del noto cantautore romano Vincenzo Capua (etichetta Nazionale Italiana Cantanti). Ha partecipato al Festival di Castrocaro su Rai 1, è stato ospite di EdicolaFiore di Rosario Fiorello, la sua "E ci sei tu" è entrata nella compilation nazionale Hit Mania Estate, ha partecipato alla trasmissione "L'anno che verrà" del Capodanno di Rai 1.  "Polvere" è una canzone piena di vita reale, che racconta gli alti e bassi costanti che vive una storia d'amore.  C'è la m (continua)