Home > Cultura > Stefano Mainetti, applausi per la sua Multiversus Namaz

Stefano Mainetti, applausi per la sua Multiversus Namaz

articolo pubblicato da: PressWeb | segnala un abuso

Stefano Mainetti, applausi per  la sua Multiversus Namaz

Successo professionale lo scorso 20 ottobre  per Stefano Mainetti, raffinato compositore e direttore d'orchestra che  di successi in carriera ne ha avuti finora (e continua ad averne) davvero tanti. In Italia e all'estero.

 
Nell'ambito della rassegna "Incontri di Musica Sacra e Contemporanea" 2019  ospitata a Roma e diretta musicalmente dal barese Paolo Lepore, il concerto di chiusura ha decretato una standing ovation all'interno del Teatro Argentina dove si è svolto.
 
La rassegna ha trattato in maniera originale e con competenza musicale  sonorità provenienti da culture differenti nel mondo, sposando un sincretismo anche religioso che ha affascinato il pubblico ad ogni appuntamento.   
 
Mainetti era presente, in prima linea, ad ascoltare la sua Multiversus Namaz, composizione interpretata vocalmente dalla sapienza di Yasemin Sannino, presenza fedele di tante composizioni  del maestro.
 
Insieme a Musiche raffinate ed imponenti come quelle firmate da giganti come Leonard Bernstain, Sandro Gindro o simboli mondiali della pace come Daisaku Ikeda, verso la conclusione del concerto ha troneggiato anche la conposizione di Mainetti.
 
"E' sempre emozionante assistere alla esecuzione di un mio brano, anche se non lo dirigo in prima persona" - ha commentato il maestro a fine concerto - "perché la Musica è la mia vita, ed ogni singola composizione che porta la mia firma è un momento che ha fermato una emozione provata o una intuizione creativa sopraggiunta".

Ad applaudirlo centinaia di persone, tra cui la moglie Elena Sofia Ricci e l'attrice Euridice Axen
 
Stefano Mainetti, tra i più talentuosi compositori contemporanei del nostro Paese, ha dalla sua una solida preparazione accademica ed una formazione musicale rigorosa, che è iniziata al Conservatorio di Santa Cecilia dove il maestro concluse agli inizi della sua carriera  il corso di composizione con il massimo dei voti. Ricordiamo, oltre che una laurea magistrale in Composizione per musica applicata – con Menzione d’Onore – anche studi di Direzione d’orchestra con Cesare Croci ed Ennio Nicotra, e perfino una laurea con lode in Scienze Politiche con una tesi sulla politica wagneriana. Il suo repertorio spazia tra scrittura di musiche per cinema, teatro e televisione, inizialmente in Italia e poi negli Stati Uniti,  dove si è alternato  prima per studio e successivamente  per lavoro durante gli anni Novanta. La sua è una lunga esperienza dal prestigio internazionale, che lo pone di diritto tra le eccellenze del nostro Paese.

Di indubbio spessore  i progetti di carattere sinfonico ai quali ha partecipato come compositore e produttore: citiamo  Abbà Pater e Tu es Christus interpretato tra gli altri da Andrea Bocelli e Plácido Domingo.  Tra le tappe più importanti della sua carriera non possiamo dimenticare la direzione nel 2010 della Royal Philharmonic Orchestra nella Cattedrale di Westminster, per la prima mondiale di Alma Mater ( cd prodotto dalla Geffen Records di cui è anche compositore e che ha avuto la Nomination come “Album of the Year” ai Classic BRIT Award Londra 2010); la composizione delle musiche tra il 2007 e il 2010 per The Word of Promise, imponente audio dramma americano della Bibbia in 79 cd che ha visto la partecipazione di 600 attori tra cui anche i Premi Oscar Marisa Tomei, Richard Dreyfuss e Louis Gossett Jr.;  la presentazione al pubblico nel Giugno 2017 del  progetto Rendering Revolution per il quale ha ottenuto la Menzione d’Onore dal Conservatorio di Santa Cecilia di Roma: una  esperienza audiovisiva dove musica, pittura, danza e video art si fondono all’interno di uno spazio con una aumentata esperienza multisensoriale.
 
FOTO COVER: Stefano Mainetti con la moglie, Elena Sofia Ricci
 

post evento |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

GUARDARE LE STELLE NON È COME LEGGERE IL GIORNALE: il secondo singolo di Stefano Vergani in rotazione radiofonica


Stefano Barba aiuta a gestire le emozioni di un atleta professionista


Per sempre malgrado tutto. La ricetta di coppia con Pino Insegno e Alessia Navarro


STEFANO VERGANI torna con un nuovo album dal titolo APPLAUSI A PRESCINDERE


C'è una nuova stagione nell'aria


Pianoforte and friends: gli autori dei Quintetti


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Gran Ballo delle Debuttanti alla Reggia di Venaria Reale 2019

Gran Ballo delle Debuttanti alla Reggia di Venaria Reale 2019
Sabato 16 novembre 2019  si svolgerà la serata magica del “Gran Ballo delle Debuttanti alla Reggia di Venaria Reale”, evento che quest’anno celebra le Nozze d’Argento. Vienna sul Lago è una manifestazione storica, ormai tradizionale appuntamento di cultura e solidarietà. In questa occasione, le giovani debuttanti, accompagnate dai Cadetti dell&rsq (continua)

Grande successo dell’evento di presentazione del libro su Giuseppe Maglione curato da Marco Eugenio Di Giandomenico

Grande successo dell’evento di presentazione del libro su Giuseppe Maglione curato da Marco Eugenio Di Giandomenico
Giovedì 7 novembre 2019, presso l’ex Chiesa di San Carpoforo dell’Accademia di Belle Arti di Brera, si è svolta con grande successo la presentazione del libro “l’Estro del Gusto. Giuseppe Maglione, artista della pizza sostenibile”, edito da Apeiron Edizioni (Napoli, 2019), curato dal critico dell’arte sostenibile Marco Eugenio Di Giandomenico, cui (continua)

A Frosinone la Quinta Edizione di “Storie di Donne”

A Frosinone la Quinta Edizione di “Storie di Donne”
La quinta edizione di Storie di Donne, la rassegna ideata dall’ Associazione culturale Occhio dell’Arte, si inaugurerà il prossimo 19 novembre alle ore 17.30 a Frosinone, negli spazi della Villa Comunale, con il patrocinio del Comune. Il vernissage si terrà alla presenza dell’Assessore al bilancio, Riccardo Mastrangeli, e dell’ Assessore alla cultur (continua)

Il primo orologio al mondo interamente personalizzabile Kustom Watches

Il primo orologio al mondo interamente personalizzabile Kustom Watches
E’ di Alessandro Pedersoli l’idea di un progetto innovativo nel campo dell’orologeria, lanciato sui mercati internazionali lo scorso 15 ottobre.         Kustom offre ai suoi clienti una varietà di opzioni facilmente adattabile ai gusti e alle esigenze individuali. Basato su un rivoluzionario brevetto, ridefinisce l’idea di orologi (continua)

"L'Arte del Cibo e la Musica" - Evento organizzato da l’ARD&NT Institute e l’Ass. ETHICANDO (Milano, 7 novembre)


Giovedì 7 novembre 2019, ore 15:00 – 16:30, l’ARD&NT Institute (Accademia di Belle Arti di Brera e Politecnico di Milano) (www.ardent-institute.it) e l’Associazione ETHICANDO (www.ethicando.it), presso l’ex Chiesa di San Carpoforo dell’Accademia di Belle Arti di Brera, in Via Marco Formentini n. 14 a Milano, organizzano un evento sul dialogo tra i linguaggi (continua)