Home > Arte e restauro > A sorpresa, l’arte di Salvador Dalì alla Milano Art Gallery raccontata da opere e foto inedite

A sorpresa, l’arte di Salvador Dalì alla Milano Art Gallery raccontata da opere e foto inedite

scritto da: Ufficio_stampa | segnala un abuso

A sorpresa, l’arte di Salvador Dalì alla Milano Art Gallery raccontata da opere e foto inedite


È prossima l’inaugurazione dell’attesissima mostra su Salvador Dalì, che aprirà i battenti alle 18 di giovedì 7 novembre alla Milano Art Gallery in via Ampère 102, nel cuore di Milano (zona piazzale Loreto). La rassegna, intitolata Nel nome del padre e del figlio, organizzata e presentata dal curatore di mostre e grandi eventi Salvo Nugnes, vedrà i contributi anche di altre personalità del mondo della cultura e dello spettacolo. In primis dell’artista José Dalì, figlio dell’artista più eccentrico mai esistito, che qui porterà diversi scatti inediti che lo ritraggono assieme al padre, oltre che ad alcune sue opere. E interverrà anche il fotografo di fama internazionale Roberto Villa, amico di Pier Paolo Pasolini e di Dario Fo. L’occasione è unica per approfondire, assieme a Josè, degli aspetti del vissuto del genio del surrealismo onirico ed anche alcune delle sue più grandi opere.

In una delle ultime interviste rilasciateci, afferma di avere del padre solo ricordi belli e intensi, di continuo gioco, legati alla propria infanzia. “Mio padre e mia madre non avevano il tempo di occuparsi di me, quindi le poche volte che lo vedevo – spiega con un sorriso – si divertiva a farmi gli scherzi. Qualche volta faceva finta di morire o di sentirsi male, si bloccava per vedere la mia reazione. Oppure cercava di instaurare in me una specie di reazione a catena, mi portava sulla spiaggia di Port Lligat a vedere le rocce erose dal mare e dal vento invitandomi a descrivere il tipo di animale a cui poteva somigliare la roccia”. Ed è proprio attraverso questi giochi che nel giovane Dalì scatta quella scintilla creativa che l’ha poi portato a intraprendere un percorso artistico personale.

Accessibile fino a giovedì 21 novembre, è possibile visitare la kermesse Nel nome del padre e del figlio dal lunedì al sabato dalle 14.30 alle 19. L’ingresso è libero. Per informazioni è possibile chiamare lo 0424 525190, il 388 7338297, scrivere a org@spoletoarte.it oppure visitare il sito www.milanoartgallery.it.

José dalì | salvo nugnes | salvador dalì | milano art gallery | ampère | roberto villa | nel nome del padre e del figlio | mostra |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

NEW OUTLET OFF LINE SRL ROMA: difficilmente erano a contatto con le varie esperienze artistiche


CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA "LA MIA TERRA


Sergio bava Non credo negli incidenti. Ci sono solo incontri nella storia. Non ci sono incidenti.


Boiserie Genova


Daniele Pacchiarotti dipinge l'iconica Roselyne Mirialachi


Icona di bellezza e sensualità, Francesca Dellera si racconta in un’intervista


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Interiorismo Universale, il movimento letterario fondato dalla poetessa Irene Catarella

Interiorismo Universale, il movimento letterario fondato dalla poetessa Irene Catarella
  L’Interiorismo universaleè un movimento letterario, squisitamente poetico, che nasce nel XXI secolo in Sicilia, notoriamente terra della poesia, sotto l’impulso di Irene Catarella, Professoressa, counselor junghiana, giornalista, naturopata, studiosa della Bibbia e fine poetessa d’amore, voce dei perseguitati e promotrice di umanità. Si tratta di una rappresentazione poetica ibr (continua)

Sgarbi, Alberoni, Giacobini, Parsi, Nugnes al Palazzo delle Arti di Bassano del Grappa

Sgarbi, Alberoni, Giacobini, Parsi, Nugnes al Palazzo delle Arti di Bassano del Grappa
Il Palazzo delle Arti è un edificio storico risalente al 1910 circa con fregi d’epoca, situato nel cuore di Bassano del Grappa, splendida cittadina turistica veneta, sede del famoso Ponte degli Alpini del grande architetto Palladio ed anche delle storiche distillerie Nardini e Poli, dimora del patron della Diesel Renzo Rosso e città natale della conduttrice di Verissimo Silvia Toffanin. D (continua)

Le interviste ai grandi di Salvo Nugnes per il Tgcom24

Le interviste ai grandi di Salvo Nugnes per il Tgcom24
Salvo Nugnes è un imprenditore poliedrico che, in trentacinque anni di carriera, è passato dall’essere manager di importanti personalità ad organizzare grandi eventi in tutto il mondo. Curatore e critico d'arte, partito come agente di Vittorio Sgarbi, suo amico da tanti anni, rispecchia il modello di esperto professionista a tutto tondo, dinamico e intraprendente, a cui si affidano tanti nom (continua)

Successo per la mostra all’Hotel Ristorante Vesuna con Salvo Nugnes, M. Columbro e tanti ospiti vip

Successo per la mostra all’Hotel Ristorante Vesuna con Salvo Nugnes, M. Columbro e tanti ospiti vip
Grande successo per la mostra organizzata dal curatore e critico d’arte Salvo Nugnes, già manager di personalità, che si è tenuta il 14 gennaio alla splendido Hotel Ristorante Vesuna, a Trequanda, a pochi passi da Montepulciano, nel cuore della suggestiva campagna toscana. L’evento ha visto la presenza del presentatore Marco Columbro, della nota attrice di teatro Marzia Risaliti, del direttore d'orchestra Marco Daniele Tirilli, del grande scenografo Michele Ricciarini, della dott.ssa Maria Rosi, Presidente dell'Umbria Film Commission e molti altri.È proprio in questa storica cornice che sono state esposte le opere di talentuosi artisti del panorama contempora (continua)

#Cantoanima di Irene Catarella: successo per la presentazione all’Hotel Ristorante Vesuna con Salvo Nugnes e M. Columbro

#Cantoanima di Irene Catarella: successo per la presentazione all’Hotel Ristorante Vesuna con Salvo Nugnes e M. Columbro
#Cantoanima, la raccolta di poesie della talentuosa poetessa Irene Catarella, ha riscontrato un notevole successo in occasione della presentazione tenutasi venerdì 14 gennaio presso l’Hotel Ristornate Vesuna, a Trequanda, a pochi passi da Montepulciano, nel cuore della suggestiva campagna toscana. L’evento ha visto la presenza del curatore del volume e critico d’arte Salvo Nugnes, del presentatore Marco Columbro, della nota attrice di teatro Marzia Risaliti, del direttore d'orchestra Marco Daniele Tirilli, del grande scenografo Michele Ricciarini, della dott.ssa Maria Rosi, Presidente dell'Umbria Film Commission e molti altri. La struttura, immersa nelle colline della Val d’O (continua)