Home > Musica > “A schermo spento”, il nuovo singolo di Daniela Vicale che condanna il mondo dei social

“A schermo spento”, il nuovo singolo di Daniela Vicale che condanna il mondo dei social

scritto da: QALT | segnala un abuso

“A schermo spento”, il nuovo singolo di Daniela Vicale che condanna il mondo dei social


«I social sono entrati prepotentemente nelle nostre vite riempiendole di tutto ciò che è apparenza, esteriorità, illusione e, a volte, spesso, inganno... sottraendo ad esse le meravigliose sfumature del reale e delle sue emozioni»

Torna sulla scena la cantautrice Daniela Vicale con un nuovo singolo, “A schermo spento”, una delicata ballad che sottolinea l’urgenza dell’allontanarsi dal mondo, sempre più asfissiante, dei social, per potersi riappropriare di quelli che sono i veri rapporti sociali, fatti di sguardi, di confronto vis a vis, di condivisione reale.

«Il brano è un invito a sottrarsi a questa forma di dipendenza dal virtuale, e per dipendenza intendo un utilizzo ossessivo della rete che va oltre il normale impiego di internet per situazioni lavorative, e non, che oramai non prescindono da esso. Credo che abbiamo tutti bisogno di riappropriarci di una vita che, nonostante tutto, conserva ancora colori, sapori, emozioni, che nessuna app potrà mai sostituire».

Scritta da Daniela Vicale su testo di Monia Ridolfi, “A schermo spento” sugella la collaborazione, avviata già da anni, che la cantautrice ha stabilito con l’arrangiatore Alessandro Galdieri, che si è occupato di tutte le fasi di produzione del brano.

«“A schermo spento” è un grido accorato, nel voler a tutti i costi riprendere in mano la propria vita, quella vera, fatta di sguardi, contatti, confronti reali».

Non a caso il brano inizia con i versi “Rivoglio indietro il mondo e il suo rumore, l’uso dei sensi, il cielo, lo stupore, il rumore inteso come il sentire la presenza delle persone nel vero senso del termine, lo stupirsi davanti ad cielo terso o ad un tramonto mozzafiato, non dietro una fotocamera del cellulare, guardarsi e perdersi negli occhi della persona amata”.

Come i precedenti video di Daniela Vicale, anche quello di “A schermo spento” è stato realizzato da CRETIE, marchio emergente di produzioni video di Alessandro Galdieri e Valentina Schiavo.

«Come location per girare le scene abbiamo scelto luoghi comuni, per non allontanarci dalla semplicità citata nel testo. Fra i luoghi che abbiamo voluto ritrarre troviamo la pineta di Ogliastro Marina, la spiaggia di Case del Conte nel comune di Montecorice, dove io abito, casa mia e il locale di un amico, Winebar Il Chiostro, veramente carino e particolare, sito nel bellissimo borgo di Castellabate».


Fonte notizia: https://www.facebook.com/DanielaVicaleOfficial/


daniela | vicale | social | network | musica | a schermo spento |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

"Frammenti a colori", il nuovo album di Daniela Vicale


19 ottobre esce l'ultimo album di Danilo Amerio


Daniela Prata, regina Fantasy


Catapano Giuseppe: Berlusconi in attesa della Cassazione


Incontra gli Scientologist online Daniela Fava Imprenditrice


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

"Melodia di porte che cigolano" è la nuova raccolta di poesie dell'autrice Gisella Blanco


«Il titolo è nato tanti anni fa, immaginando tutta la dolcezza (e la poesia) dello stridore di porte che, finalmente, si aprono» «Insolente, polemica, sofferta e sofferente, con apici di nostalgia, di dolore ammesso senza vergogna. Palesemente in contrasto con le figure di dei superiori, esterni all’uomo e trascendenti. Forse anche fastidiosa, di certo irriverente e, talvolta, anche blasfema: non c’è mancanza di rispetto verso le fedi religiose ma difesa della dignità umana davanti a costrutti ideologici (di qualsiasi (continua)

“Fino all’urdeme juorno” è il brano d’esordio dei Vio.la, un progetto nato con la voglia di sperimentare

“Fino all’urdeme juorno” è il brano d’esordio dei Vio.la, un progetto nato con la voglia di sperimentare
Una nuova realtà emerge dal sottobosco musicale cilentano: i Vio.la. I Vio.la sono, di fatto, una superband, nata dall’incontro di due personalità già avviate all’interno del panorama musicale: da un lato, la cantautrice Daniela Vicale, fresca della pubblicazione dell’album da solista “Frammenti a colori”; dall’altro, Antonio Russo, polis (continua)

“Benvenuto”, il nuovo videoclip in stop-motion di Luciano Tarullo, ultimo estratto dal suo album “L’isola”

“Benvenuto”, il nuovo videoclip in stop-motion di Luciano Tarullo, ultimo estratto dal suo album “L’isola”
Arriva all’ultimo capitolo l’avventura narrata in “L’isola”, album del cantautore rock Luciano Tarullo, uscito lo scorso aprile. E lo fa con un ultimo estratto: “Benvenuto”. “Benvenuto” è una delicata ballad per pianoforte e voce, scarna ed essenziale, emotiva e struggente. «È una canzone scritta di getto al pianoforte, (continua)

"Frammenti a colori", il nuovo album di Daniela Vicale


Anticipato dai singoli “Luna nuova” e “A schermo spento”, esce “Frammenti a colori”, l’album d’esordio della cantautrice Daniela Vicale. Casertana, ma cilentana d’adozione, Daniela Vicale confeziona un album emozionale, che gira tutto intorno alla sua vocalità. Partendo dal cantautorato pop, Daniela, coadiuvata da uno staff d’e (continua)

"Mettiamoci d'accordo", il nuovo videoclip di Emanuele Montesano dalle tematiche ambientaliste, in uscita per Bit & Sound Music


«Il rapporto uomo-natura, come sempre travagliato a causa dell’egoismo degli esseri umani, nel voler primeggiare fregandosene di tutte le conseguenze portate dal suo fare»     A pochi mesi dall’uscita del brano “Nei sogni che farò”, Emanuele Montesano torna con un nuovo videoclip, “Mettiamoci d’accordo”, brano che d&agra (continua)