Home > Musica > “A schermo spento”, il nuovo singolo di Daniela Vicale che condanna il mondo dei social

“A schermo spento”, il nuovo singolo di Daniela Vicale che condanna il mondo dei social

articolo pubblicato da: QALT | segnala un abuso

“A schermo spento”, il nuovo singolo di Daniela Vicale che condanna il mondo dei social

«I social sono entrati prepotentemente nelle nostre vite riempiendole di tutto ciò che è apparenza, esteriorità, illusione e, a volte, spesso, inganno... sottraendo ad esse le meravigliose sfumature del reale e delle sue emozioni»

Torna sulla scena la cantautrice Daniela Vicale con un nuovo singolo, “A schermo spento”, una delicata ballad che sottolinea l’urgenza dell’allontanarsi dal mondo, sempre più asfissiante, dei social, per potersi riappropriare di quelli che sono i veri rapporti sociali, fatti di sguardi, di confronto vis a vis, di condivisione reale.

«Il brano è un invito a sottrarsi a questa forma di dipendenza dal virtuale, e per dipendenza intendo un utilizzo ossessivo della rete che va oltre il normale impiego di internet per situazioni lavorative, e non, che oramai non prescindono da esso. Credo che abbiamo tutti bisogno di riappropriarci di una vita che, nonostante tutto, conserva ancora colori, sapori, emozioni, che nessuna app potrà mai sostituire».

Scritta da Daniela Vicale su testo di Monia Ridolfi, “A schermo spento” sugella la collaborazione, avviata già da anni, che la cantautrice ha stabilito con l’arrangiatore Alessandro Galdieri, che si è occupato di tutte le fasi di produzione del brano.

«“A schermo spento” è un grido accorato, nel voler a tutti i costi riprendere in mano la propria vita, quella vera, fatta di sguardi, contatti, confronti reali».

Non a caso il brano inizia con i versi “Rivoglio indietro il mondo e il suo rumore, l’uso dei sensi, il cielo, lo stupore, il rumore inteso come il sentire la presenza delle persone nel vero senso del termine, lo stupirsi davanti ad cielo terso o ad un tramonto mozzafiato, non dietro una fotocamera del cellulare, guardarsi e perdersi negli occhi della persona amata”.

Come i precedenti video di Daniela Vicale, anche quello di “A schermo spento” è stato realizzato da CRETIE, marchio emergente di produzioni video di Alessandro Galdieri e Valentina Schiavo.

«Come location per girare le scene abbiamo scelto luoghi comuni, per non allontanarci dalla semplicità citata nel testo. Fra i luoghi che abbiamo voluto ritrarre troviamo la pineta di Ogliastro Marina, la spiaggia di Case del Conte nel comune di Montecorice, dove io abito, casa mia e il locale di un amico, Winebar Il Chiostro, veramente carino e particolare, sito nel bellissimo borgo di Castellabate».

daniela | vicale | social | network | musica | a schermo spento |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Liquoreria Carlotto: Made Rural incontra Daniela Carlotto La Signora del Liquore


19 ottobre esce l'ultimo album di Danilo Amerio


Daniela Prata, regina Fantasy


Catapano Giuseppe: Berlusconi in attesa della Cassazione


Incontra gli Scientologist online Daniela Fava Imprenditrice


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“Forza e libertà. Attraverso Alda Merini” è il nuovo libro della scrittrice Ivana Leone

“Forza e libertà. Attraverso Alda Merini” è il nuovo libro della scrittrice Ivana Leone
Tu sei libertà Ali di farfalla Volano verso l’infinito, Suono di gabbiano ci ricorda Le onde del mare verso La libertà. La rondine gioisce della calda stagione Dove vola libera e spensierata Tra il luminoso cielo. I raggi del sole scaldano la terra E illuminano il cammino Verso la libertà.   Pubblicato da L’Argolibro, esce il nuovo libro della s (continua)

Asini, musica e ruralità con la rassegna "Il raglio di luglio", ad Atena Lucana (SA)

Asini, musica e ruralità con la rassegna
«“Il raglio di luglio” vuole essere un suono che inonda le nostre montagne. Un richiamo ancestrale per tutti coloro i quali hanno forte l'esigenza di gioire di questa vita assieme. Cibo vero, vino naturale, massaggi all'aperto, spa e buona musica» Nella cornice naturale dei monti della Maddalena di Atena Lucana (SA) la Country House & Spa "Domus Otium" presen (continua)

Dalle spiagge di Marina di Camerota (SA) torna il raggamuffin di Dutty Beagle con un nuovo singolo/videoclip girato da Francesco D’Antonio (Villa PerBene, Zelig Off, Colorado): "Aperisushi"

Dalle spiagge di Marina di Camerota (SA) torna il raggamuffin di Dutty Beagle con un nuovo singolo/videoclip girato da Francesco D’Antonio (Villa PerBene, Zelig Off, Colorado):
«L’idea per “Aperisushi” mi è venuta ascoltando “Stayin’ Alive” dei Bee Gees. Alla base delle due canzoni c’è la ballabilità, il senso del groove. Volevo scrivere una canzone che si potesse ballare ma dal testo pungente» ​ Dopo il successo dell’album “Repubblica delle Cucozz” e di brani quali &ld (continua)

"Invadere" è il nuovo videoclip de I Fiori di Mandy


«Non sappiamo più guardarci in faccia né dialogare del tutto nel niente, né distenderci sopra il bordo dell’euforia: invadere il tuo ecumene» Dopo un’anteprima in esclusiva su Impatto Sonoro esce su Youtube il videoclip di “Invadere”, primo singolo tratto dal nuovo EP de I Fiori di Mandy (continua)