Home > News > La denuncia come strumento di tutela

La denuncia come strumento di tutela

scritto da: Alessandra Zannoni | segnala un abuso

La denuncia come strumento di tutela


 

 La denuncia come strumento di tutela

Con la partecipazione

Regione Lazio – Roma capitale – Unicef – Unesco – Con i Bambini.Org – Comunità Incontro –

Fondazione Margherita Hack


20 NOVEMBRE 2019 – Casa dell’Aviatore

                                               Viale dell’università 20 ore 17:30

 

La  nostra associazione vuole essere un punto di riferimento, un aiuto in un momento in cui le statistiche di fenomeni di violenza di genere e i fatti di cronacadanno dati e risposte decisamente allarmanti. 

La denuncia quale primo strumento di tutela per le donne vittime di violenza.

Questo sarà il tema del convegno che si terrà il giorno 20 novembre 2019 ore 17:30 presso la Casa dell’Aviatore promosso da Donne al Centro gemellata, in questa occasione, con l’organizzazione di volontariato , We Are Stronger .

Nel convegno ci si interrogherà insieme a Ilenia Guerrieri Avvocato penalista, sulla necessità di promuovere l’importante strumento della denuncia, sottolineando l’importanza del avvocato nella stesura della denuncia stessa affinchè essa venga presa in considerazione dall’autorità giudiziaria e le vittime vengano tutelate nel più breve tempo possibile.

Verrà sottolineato l’iter burocratico da seguire anche alla luce del nuovo “codice rosso”, cercheremo di chiarire quali siano le soluzioni immediate per proteggere le vittime e i loro figli, sottolineando l’importanza della formazione degli organi giudiziari.

Queste le tematiche principali che verranno affrontate con l’ausilio del Magistrato coordinatore del gruppo specializzato antiviolenza  Maria Monteleone , con la criminologa Susanna Capitani con il Dirigente polizia anticrimine della Questura di Roma Angela Altamura e con il Capitano dell’Arma dei Carabinieri Francesca Lauria.

 

Moderatrice

Sarah Maestri - Conduttrice televisiva

 

Interventi :

 

Valentina Grippo – Consigliere Regione Lazio

Cristiana Merli -  Presidente Donne al Centro

Marco Santarelli – Dir.scientifico Fondazione Margherita Hack

Maria Monteleone – Magistrato coordinatore gruppo specializzato antiviolenza

Angela Altamura – dirigente Polizia anticrimine della Questura di Roma

Susanna Capitani – psichiatra , psicoterapeuta , criminologa

Francesca Lauria – capitano dell’Arma dei Carabinieri

Ilenia Guerrieri – Avvocato Penalista

Anna e Federico – Testimoni

Olga Venosa – Presidente We are Stronger

Davide Santodonato – Presidente del comitato di Roma Unicef.

 

 

Testimonial:

Chiara Gambino Scrittrice

Nadia Bengala Attrice

Roberto Ciufoli Attore

Marco Capretti Attore

 

 

Donnealcentro | convegno | wearestrongercharity |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MICHELANGELO GIORDANO: “LE STRADE POPOLARI” è il disco d'esordio dell’artista escluso da Sanremo per i “troppi voti”


CONFEDERCONTRIBUENTI, L' USURA NON SI COMBATTE CON PROVOCAZIONI MA CON PROPOSTE ED AZIONI A FAVORE DELLE VITTIME


GENNY FENNY AGGREDITO FISICAMENTE DA DUE BALORDI A NAPOLI, AVAVA RICEVUTO PROPRIO NEGLI SCORSI GIORNI AVVERTIMENTI DA ESPONENTI DELLA MALAVITA LOCALE PRONTAMENTE DENUNCIATI AL COMANDO DEI CARABINIERI.


TIM e Vodafone offrono la migliore esperienza mobile in Italia


Sarà Nino Marazzita a difendere poliziotto multato e denunciato da Polizia a Ostia dopo essere intervenuto per servizio


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

L'iniziativa del ristoratore Brando 'SI CENA ALLE 5:01'

L'iniziativa del ristoratore Brando 'SI CENA ALLE 5:01'
Dopo l'ultimo DCPM tutti i ristoratori e le categorie a rischio si stanno organizzando come meglio possono e non vogliono perdere la speranza. Con molto ottimismo e positività i ristoratori hanno organizzato iniziative e cene da asporto, ma l'iniziativa di Brando, noto ristoratore di Ponte Milvio che invita i suoi clienti a cenare e ad arrivare a cinquanta coperti alle 5:01 del mattino è stat (continua)

Danza e Psicologia

Danza e Psicologia
Manca un mese esatto all’inaugurazione del nuovo progetto “Danza e Psicologia” e poterci ritrovare alla presentazione con chi questo progetto l'ha fondato. Parliamo di Giuliana Savino , Simone Ripa e Alessandra Zannoni, che presenteranno direttamente nella suggestiva location dell'accademia di danza si Roma Nord dove avrà luogo il corso che già sta riscuotendo successo. Ballerino Professionista Simone Ripa , la Dott.ssa psicologa psicoterapeuta Giuliana Savino esperta di linguaggio non verbale e l’organizzatrice e regista del corso Alessandra Zannoni.Obiettivo del corso è di ritrovare il contatto con la propria parte autentica e profonda la propria femminilità attraverso una maggiore consapevolezza ed autostima mezzo anche il proprio corpo e le proprie emozioni, affinché diventino un associazione eda chiave vincente per la vita. Il nostro corpo, esprime attraverso il movimento tra le note musicali, un messaggio al mondo esterno, e anche un messaggio ad un ipotetico partner, rivelando tra le “note” la modalità di relazione che inconsciamente intendiamo creare. Attraverso l’espressione del ballo e il modo di muoversi, la psicologa traccerà un profilo ad ogni partecipante, sulla soggettiva modalità di movimento nello spazio e sulla modalità di espressione della propria femminilità. Si lavorerà attraverso la danza e la psicologia sull’arginare i propri limiti emotivi dando libera espressione alle infinite risorse. Sarà un percorso straordinario in una location perfetta per un viaggio di scoperta specie quando a creare un progetto così importante sono dei professionisti motivati e con una grande carica di energia Positiva Manca un mese esatto all’inaugurazione del nuovo progetto “Danza e Psicologia”  per poterci ritrovare alla presentazione con chi questo progetto l'ha fondato. Parliamo di Giuliana Savino , Simone Ripa e Alessandra Zannoni, che presenteranno direttamente nella suggestiva location dell'accademia di danza di Roma Nord dove avrà luogo il corso che già sta riscuotendo successo. Ballerino Professionista (continua)

Porsche Carrera Cup Italia, Iaquinta è il nuovo leader

Porsche Carrera Cup Italia, Iaquinta è il nuovo leader
 Vallelunga, domenica 15 settembre Davanti ai 15 mila  spettatori accorsi all'autodromo di Vallelunga la Porsche Carrera Cup Italia emoziona ancora e rivoluziona la classifica generale al termine di una gara 2 con colpi di scena in successione. Il miglior viatico in vista del prossimo round, il penultimo del monomarca tricolore 2019, in programma al Misano World Circuit nel contest (continua)

Non tutti sono Harvey Specter

Non tutti sono Harvey Specter
E poi? E poi ti disinnamori di lui, di Harvey Specter. E quasi ti dispiace... Invece di sentirci meglio, noi donne quando ci disinnamoriamo di coloro che abbiamo solo idealiazzato nella nostra mente e nel nostro cuore come l’uomo perfetto, quasi ci sentiamo in colpa. Chissà se verso noi stesse per aver perso così tanto tempo con qualcuno di immaginario un po’ alla Mark Ca (continua)

Crimine minorile a Ciampino e Giustizia ASSENTE

Crimine minorile a Ciampino e Giustizia ASSENTE
A parlare è la mamma di uno dei ragazzi accoltellati alla gola e al viso, Lorena Niscola. Una mamma che non si da pace e risposte.  È lei a chiedere giustizia, dopo che dei testimoni hanno dato nome e cognome dell’aggressore, un ragazzo di Marino anche lui minorenne, è stato arrestato per furto di un cellulare e duplice tentato omicidio, ma il magistrato lo ha (continua)