Home > Altro > Teatro, musica e gastronomia: al via la Festa di Castagnatura di Raggiolo

Teatro, musica e gastronomia: al via la Festa di Castagnatura di Raggiolo

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Teatro, musica e gastronomia: al via la Festa di Castagnatura di Raggiolo


Un fine settimana nelle tradizioni e nei colori autunnali con la Festa di Castagnatura di Raggiolo. Sabato 9 e domenica 10 novembre torna uno degli appuntamenti più attesi del piccolo borgo casentinese alle pendici del Pratomagno che permetterà di scoprire la cultura e la coltura della castagna attraverso un ricco programma di iniziative a partecipazione gratuita tra itinerari, spettacoli, musica e gastronomia.

La festa, organizzata dalla Brigata di Raggiolo, sarà inaugurata alle 16.00 del sabato con la passeggiata teatrale dal titolo “In viaggio con la castagna” che proporrà un’esperienza adatta anche ai bambini a cura di Samuele Boncompagni, attore e autore dell’associazione culturale Noidellescarpediverse. Il ritrovo è fissato all’Ecomuseo della Castagna nel pieno cuore del borgo, poi gli spettatori verranno accompagnati attraverso un’antica strada selciata fino ad un castagneto dove potranno raccogliere i frutti che verranno poi portati al seccatoio, prima di concludere il percorso al mulino di Morino. Ogni tappa sarà resa ancor più suggestiva dalle storie e dalle leggende raccontate da Boncompagni che, tratte dalla tradizione, faranno scoprire l’importanza di un frutto che per secoli è stato alla base dell’economia e dell’alimentazione di molte località montane. In caso di maltempo, lo spettacolo si terrà comunque all’interno dello stesso Ecomuseo. «Il castagno - spiega Boncompagni, - era chiamato l’albero del pane e la castagna era la ghianda di Giove, dunque la cultura di questo frutto è stata tramandata e raccontata fin dalla mitologia. La passeggiata attraverserà i vicoli del borgo, il fascino della natura e i colori dell’autunno, proponendo un pomeriggio capace di emozionare e di far scoprire la castagna attraverso luoghi e racconti».

La passeggiata si concluderà in piazza San Michele dove, alle 18.00, tutti i presenti potranno mettersi alla prova nella castratura delle castagne o visitare l’Ecomuseo, mentre dalle 19.30 inizierà la cena nei locali al chiuso tra crostini, baldino, brice e vin brulè, accompagnata dalla musica del gruppo folcloristico casentinese de I Badalischi. La prima giornata della Festa di Castagnatura proseguirà infine alle 21.00 nell’antica cappella del sepolcreto con un concerto dei Vallesanta Corde che proporrà una contaminazione di suoni e generi da ogni angolo del mondo. «Raggiolo è uno dei borghi più belli d’Italia - commenta Paolo Schiatti, presidente della Brigata di Raggiolo, - e in occasione della Festa di Castagnatura sarà possibile viverlo in tutta la sua ricchezza e le sue tradizioni, godendo del fascino dei suoi luoghi e delle sue vie più caratteristiche, delle suggestioni dell’autunno, dei sapori della gastronomia locale e della musica popolare».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Festa di Castagnatura, a Raggiolo rivivono le tradizioni dell’autunno


Una domenica ricca di eventi per la Festa di Castagnatura di Raggiolo


Un nuovo percorso turistico per collegare Raggiolo al ponte di Prata


La Festa di Castagnatura di Raggiolo è posticipa al 9 e 10 novembre


Raggiolo a misura di bambino: 300 studenti nel mondo della castagna


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“Capolavori a Tavola”, il Casentino ospita il galà della cucina italiana

“Capolavori a Tavola”, il Casentino ospita il galà della cucina italiana
Una serata di gala per celebrare le eccellenze dell’enogastronomia italiana. Grandi chef stellati, produttori e artigiani del gusto da ogni zona della penisola torneranno a riunirsi in Casentino per la diciannovesima edizione di “Capolavori a Tavola” che, in programma dalle 19.30 di martedì 7 luglio, sarà eccezionalmente ospitata dalla discoteca River Piper di Castel San Niccolò. Gli ampi spa (continua)

“ProteggiAmoci dal sole”, un Social Meeting per vivere l’estate in salute

“ProteggiAmoci dal sole”, un Social Meeting per vivere l’estate in salute
Un pomeriggio di confronto e di approfondimento dedicato al benessere della pelle. Alle 17.00 di lunedì 6 luglio è in programma il secondo Social Meeting dal titolo “ProteggiAmoci dal sole” che, promosso dalle Farmacie Comunali di Arezzo, proporrà una tavola rotonda digitale dove esperti e professionisti di vari settori porteranno il loro contributo in videoconferenza per affrontare diversifi (continua)

Prima inaugurazione post-Covid19 per Graziella&Braccialini

Prima inaugurazione post-Covid19 per Graziella&Braccialini
Prima inaugurazione post-Covid19 per Graziella&Braccialini. La maison toscana ha tagliato il nastro di un nuovo negozio allo Scalo Milano Outlet che andrà a configurarsi come un punto di riferimento nel capoluogo lombardo per riunire tutte le collezioni frutto della sinergia tra l’azienda aretina di oreficeria Graziella e l’azienda fiorentina di pelletteria Braccialini. La prima apertura d (continua)

Una settimana di consulenze per il benessere della pelle in estate

Una settimana di consulenze per il benessere della pelle in estate
Una settimana dedicata alla cura e alla salute della pelle nella stagione estiva. A promuoverla sono le Farmacie Comunali di Arezzo che, da sabato 4 a sabato 11 luglio, saranno sede della campagna d’informazione dal titolo “ProteggiAmoci dal sole” che proporrà consulenze gratuite sulle accortezze necessarie per vivere l’esposizione solare come occasione di benessere e di bellezza. Dal corrett (continua)

RidiCasentino, ultimi giorni per iscriversi al concorso

RidiCasentino, ultimi giorni per iscriversi al concorso
RidiCasentino verso la volata finale. Domenica 5 luglio scadranno i termini per poter partecipare al concorso nazionale di letteratura comica che, organizzato dall’associazione culturale Noidellescarpediverse e giunto alla settimana edizione, riunirà in Casentino autori da tutta Italia con l’obiettivo di individuare e di premiare il racconto breve più divertente. L’iniziativa è aperta alla pa (continua)