Home > Altro > Ricerca Ricoh: le medie imprese divise tra ambizioni e ostacoli da superare

Ricerca Ricoh: le medie imprese divise tra ambizioni e ostacoli da superare

articolo pubblicato da: Ricoh Italia | segnala un abuso

Le aziende di medie dimensioni, motore dell’economia europea, soffrono della “sindrome del figlio di mezzo” se paragonate alle start-up e alle grandi aziende. Questo è quanto emerge da uno studio Ricoh.

 Le aziende europee di medie dimensioni si trovano a fronteggiare sfide molto simili, a prescindere dal Paese e dal settore merceologico in cui operano. Mentre la maggior parte del supporto pubblico è rivolto alle piccole imprese e le grandi imprese sono abbastanza solide da badare a loro stesse, quelle di medie dimensioni si sentono trascurate e soffrono della sindrome del figlio di mezzo.

Il 70% delle aziende di medie dimensioni1 soffre della sindrome del figlio di mezzo e richiede maggior supporto da parte dei governi e degli istituti finanziari.

Le medie aziende si lamentano di non ricevere il supporto che viene invece garantito alle start-up e alle piccole aziende e a molte manca la capacità delle grandi imprese di far fronte a normative complesse che richiedono procedure costose. Questo aspetto è messo in evidenza dal 38% delle aziende italiane, una delle percentuali più alte di tutta Europa dove la media è del 31%. 

Per competere in modo efficace, il 76% delle medie aziende vorrebbe che i legislatori creassero un quadro normativo che favorisca la loro crescita e che si tradurrebbe in una economia europea più forte. Dalla ricerca emerge che il 67% delle realtà di medie dimensioni trova difficile competere con le nuove imprese che entrano nel mercato e con quelle di grandi dimensioni. Inoltre, il 71% afferma di dover fronteggiare il rischio di fallimento a causa della difficoltà di accedere a finanziamenti; questa percentuale in Italia sale al 76%, una delle percentuali più alte d’Europa.  

I governi, i legislatori e gli istituti finanziari devono riuscire a supportare queste aziende così dinamiche, a vantaggio dell’economia globale. Moltissime realtà vorrebbero implementare nuove tecnologie, lanciare nuovi servizi e assumere i migliori talenti. Se le normative continuano ad essere un freno, per le medie aziende sarà davvero difficile crescere e competere.

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Ricoh a emissioni zero entro il 2050


Ricoh: un doppio festeggiamento per la stampa di produzione


The Art of the New e la stampa digitale Ricoh


Ricoh: un mese per l’ambiente


A Viscom 2018 Ricoh costruisce il futuro della stampa


Ricoh riceve tre Buyers Lab Summer 2019 Pick awards


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Dispositivi multifunzione intelligenti: Ricoh si aggiudica il premio BLI PaceSetter per la semplicità di utilizzo

 Dispositivi multifunzione intelligenti: Ricoh si aggiudica il premio BLI PaceSetter per la semplicità di utilizzo
 Ricoh ha ottenuto questo riconoscimento da parte di Keypoint Intelligence - Buyers Lab grazie ai multifunzione A4 per gruppi di lavoro di medie dimensioni che introducono nelle aziende un nuovo modo di lavorare.    Keypoint Intelligence - Buyers Lab, organizzazione indipendente che valuta le soluzioni hardware e software per il document imaging, ha assegnato a Ricoh il premio Eas (continua)

Real Transformation: Ricoh Italia al Dell Technologies Forum 2019

Real Transformation: Ricoh Italia al Dell Technologies Forum 2019
 Ricoh Italia sarà presente all’evento annuale organizzato da Dell Technologies in qualità di Gold Sponsor per parlare delle opportunità della trasformazione digitale per le aziende. L’appuntamento è per il 12 novembre 2019 presso il Centro Congressi Stella Polare di Rho (Milano).  Torna anche quest’anno il Dell Technologies Forum, un appunt (continua)

I dipendenti sono ottimisti nei confronti del futuro digitale

Con l’introduzione negli uffici di nuove tecnologie si prevede un netto cambiamento del modo in cui lavoriamo e della tipologia di attività che svolgiamo. Cosa ne pensano i dipendenti europei? Ricoh ha condotto una ricerca per scoprirlo. I dipendenti di tutta Europa sono molto ottimisti nei confronti della digitalizzazione del posto di lavoro. Questo è quanto emerge da una nuo (continua)

Italia Comfidi punta all’innovazione scegliendo i Servizi IT di Ricoh

 Ricoh ha sviluppato e implementato la nuova infrastruttura IT della società consortile. Affidabilità dei sistemi, scalabilità, sicurezza e produttività sono alcuni dei vantaggi chiave della nuova architettura.   Sostenere la crescita e l’espansione delle Pmi semplificando loro l’accesso al credito bancario attraverso un’offerta di strument (continua)

Le nuove aspettative dei consumatori rappresentano un’opportunità per le aziende europee

Da una nuova ricerca Ricoh emerge come i manager europei considerino le crescenti esigenze dei consumatori come un’opportunità per guadagnare vantaggio competitivo e aumentare il market share. I consumatori diventano sempre più esigenti e richiedono prodotti e servizi a prezzi contenuti. Al contrario di come si potrebbe pensare, questa situazione non è considerata dai m (continua)