Home > Eventi e Fiere > LA SCRITTRICE STEFANIA CONVALLE PRESENTA "ANIME ANTICHE" ALLA RASSEGNA DELLA MICROEDITORIA DI CHIARI

LA SCRITTRICE STEFANIA CONVALLE PRESENTA "ANIME ANTICHE" ALLA RASSEGNA DELLA MICROEDITORIA DI CHIARI

scritto da: Francesca Ghezzani Ufficio Stampa | segnala un abuso

LA SCRITTRICE STEFANIA CONVALLE PRESENTA


Torna anche quest'anno la Rassegna della Microeditoria Italiana nei giorni 8/9/10 novembre, una tre giorni di cultura a tutto tondo e un’immersione nel fascino liberty di Villa Mazzotti Biancinelli, a Chiari (Brescia).

Tra grandi nomi della cultura nazionale e dibattiti e presentazioni di libri intervallati da appuntamenti artistici e musicali, la scrittrice ed editrice Stefania Convalle presenta il suo ultimo romanzo dal titolo "Anime Antiche" (Edizioni Convalle).

L'appuntamento con l'autrice è per domenica 10 novembre alle ore 14,30 nella Sala Giunchi.

Al suo fianco un autore della scuderia di scrittori di Edizioni Convalle, Corrado D'Angelo, che presenterà la raccolta di racconti "47 secondi.

---

“Anime antiche” è la rappresentazione della forza dell’amore, quello che sopravvive, a ogni costo.

Muriel: donna in conflitto con se stessa e con eventi inaspettati quanto incredibili.  

Lorenzo: l’egoismo, il voglio - comando - posso, amante solo di sé ma vittima di se stesso.

Greg: l’amore, quello vero, quello sopra ogni cosa, quello disposto a tutto, anche a lottare contro il Destino, un Destino che dovrà fronteggiarsi con un sentimento letteralmente senza tempo.

Nel romanzo spiccano alcuni elementi che, seppur nelle retrovie della scena, hanno un ruolo fondamentale.

Le panchine: quella nel parco, dove Muriel incontra Greg per la prima volta; quella davanti al mare, dove Lorenzo rivedrà Greg in una nuova luce; quella davanti all’oceano, dove Greg e Muriel si raccoglieranno davanti a un passato che viene da lontano, in un silenzio che accompagnerà dubbi e pensieri; quella, infine, di nuovo nel parco, dove Greg e Muriel cercheranno di non dirsi addio definitivamente.

E poi ci sono i viaggi, che diventano un’immersione totale nel passato che va oltre le dimensioni del tempo.

Un anello antico che diventa il quarto protagonista muto; un anello che per ognuno di loro rappresenta un simbolo importante d’amore, ma anche di amicizia e di unione di anime.

Infine un libro che ha attraversato i secoli, che racchiude tutti i segreti delle loro vite.

Muriel, Greg, Lorenzo: tre personalità profondamente diverse legate da un filo misterioso che si paleserà a ognuno di loro in modo differente, ma che li condurrà esattamente dove dovrebbero essere, ribellandosi anche a ciò che già era scritto.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Stefania Truzzoli: verso una nuova agricoltura


Stefania Truzzoli e il boom inarrestabile dei sistemi cloud


Donne nei CDA: verso lo smart boards secondo Stefania Truzzoli


Stefania Truzzoli: opportunità e ritardi dell’export digitale dei beni di consumo


"LE MIE STORIES" DI BENEDETTA FREZZOTTI SBARCA E VIENE PRESENTATO ALLA RASSEGNA DELLA MICROEDITORIA DI CHIARI


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Continua il successo del romanzo “E ascoltai solo me stesso” dello scrittore Giovanni Margarone

Continua il successo del romanzo “E ascoltai solo me stesso” dello scrittore Giovanni Margarone
Una settimana intensa per lo scrittore friulano d’adozione Giovanni Margarone in termini di preziosi riconoscimenti per il suo romanzo “E ascoltai solo me stesso”.L’opera si è dapprima aggiudicata il 2° posto al IV Concorso “Maria Cumani Quasimodo 2020”.Lo scrittore, nel ringraziare, si è detto “onorato, commosso, perché ancora una volta una giuria importante giudica positivamente il suo roman (continua)

Evento letterario 8 luglio: lo scrittore Giovanni Margarone ospite di "Libri sul palco" a Cormòns (Go)

Evento letterario 8 luglio: lo scrittore Giovanni Margarone ospite di
Lo scrittore friulano d’adozione Giovanni Margarone mercoledì 8 luglio alle ore 18.30 sarà ospite all’interno della rassegna “Libri sul palco” presso l’Enoteca di Cormòns (Go) in Piazza XXIV maggio per parlare del suo ultimo romanzo "E ascoltai solo me stesso". Dialogherà con lui il poeta Salvatore Cutrupi. --- In questo romanzo l’autore racconta di Jacques, un giovane della provinci (continua)

UNA NUOVA AVVENTURA LETTERARIA PER EDIZIONI PIUMA: ESCE IL 15 GIUGNO L’ALBO ILLUSTRATO “IL PESCE E L’UCCELLINO” DELLA SCRITTRICE VIETNAMITA KIM THÙY

UNA NUOVA AVVENTURA LETTERARIA PER EDIZIONI PIUMA: ESCE IL 15 GIUGNO L’ALBO ILLUSTRATO  “IL PESCE E L’UCCELLINO” DELLA SCRITTRICE VIETNAMITA KIM THÙY
Dopo le ultime uscite sul mercato editoriale “Le mie Stories” di Benedetta Frezzotti” e “Arcobaligia” di Giovanni Coccia, Edizioni Piuma torna con “Il pesce e l’uccellino”, un albo illustrato della scrittrice vietnamita Kim Thùy che trasuda grazia e poesia. Prendere tra le mani questo libro significa leggere oltre le righe. Raccontare la storia dell’amicizia tra un uccellino rinchiuso in gabb (continua)

“La tartaruga di giada” L’ultimo romanzo giallo di Aurelio Armio

“La tartaruga di giada” L’ultimo romanzo giallo di Aurelio Armio
In un prestigioso Hotel della Riviera del Conero viene ritrovato senza vita, in una situazione particolare, un noto avvocato di Ancona. Il decesso in apparenza sembrerebbe avvenuto per un malore sopraggiunto per cause naturali, ma Astryd Rosciani e Cristina Giuliani, le due Dirigenti di P.S. a cui è stato affidato il caso non sono convinte che si tratti di morte naturale. Questa morte in realt (continua)

IL DESIGNER E ARTISTA ITALIANO LEANDRO CONTI CELESTINI DEBUTTA IN AMBITO LETTERARIO CON IL ROMANZO “ALLE CORDE”

IL DESIGNER E ARTISTA ITALIANO LEANDRO CONTI CELESTINI DEBUTTA IN AMBITO LETTERARIO CON IL ROMANZO “ALLE CORDE”
È uscito sul mercato nazionale il romanzo dal titolo “Alle corde”, pubblicato con Eroscultura Editore del Gruppo Editoriale Brè ed esordio letterario del designer e artista italiano Leandro Conti Celestini, nato a Milano e trasferitosi in California, a Los Angeles, per lavorare nella moda e nel cinema. Lo stile, come ben intuibile dalla professione, è per l’autore un valore portante e pe (continua)