Home > News > Venezia: prevenzione alla droga

Venezia: prevenzione alla droga

articolo pubblicato da: affaripubblicipadova | segnala un abuso

Continua costante l’attività di prevenzione alla droga anche a Venezia, dove gli opuscoli della campagna La verità sulla droga, vengono lasciati a disposizione dei negozianti e vengono distribuiti ai cittadini e turisti che affollano in ogni stagione “La Regina dell’Adriatico”.

Sembra strano ma gli spacciatori e la droga, non guardano in faccia neanche l’estetica, la storia e la cultura millenaria di Venezia, permeandola con droghe di ogni genere che possono essere facilmente smerciate vista la costante presenza di migliaia e migliaia di persone. Considerando poi la moltitudine di giovani che la frequentano, tra i diversi istituti e le facoltà universitarie è facile capire quanto facilmente può essere reperita.

Sentiamo parlare tutti i giorni di uso di droga tra i ragazzi, nelle scuole. Per fortuna che i controlli sono ormai costanti, altrimenti saremmo veramente finiti. A detta dei ragazzi, sembra che la droga si trovi più facilmente a scuola che per strada, considerando che i migliori spacciatori, quelli più sicuri sono proprio gli “amici” o compagni di scuola.

L’obiettivo è quindi quello di fornire la VERITA’ in merito alla droga, in modo che le falsità che ogni spacciatore usa per venderla possa essere individuato e confutato da chi viene coinvolto in questo tragico business multimilionario di MORTE.

Sperimentare emozioni piacevoli con la droga porta veramente a distruggere l’essenza della vita, visto che la droga priva le persone delle proprie vere emozioni che, come scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard, sono comunque l’unica ragione di vita.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Venezia a Napoli, i film del lido, edizione festival, 2019 arrivano a Napoli per una settimana fino al 28 ottobre


TRICOPIGMENTAZIONE DONNA: L’INFOLTIMENTO CAPELLI NON CHIRURGICO CON UN RIMEDIO SEMPLICE ED EFFICACE.


Mondo Libero dalla Droga a Cascina


Laboratorio analisi Roma – prevenzione di Maggio con il Gruppo Sanem


DOPO L’ECCELLENTE RISULTATO DELLA PRIMA EDIZIONE RITORNA AD ABANO TERME LA MOSTRA “DICO NO ALLA DROGA”


Al via "Venezia a Napoli" con anteprima “The other side of the wind” di Welles


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Continuano le lezioni di “Canto in Villa” a titolo gratuito

  S’avvicina il Natale e i bimbi che partecipano alle lezioni dell’iniziativa Canto in Villa saranno pronti per esibirsi nella loro piccola performance il 22 dicembre, in occasione dell’evento di Beneficenza natalizio che verrà realizzato a Villa Lanza – sede della Chiesa di Scientology di Padova. Le lezioni per il 2019 continuano fino alla settimana che si co (continua)

A Ravenna volontari in azione con La via della felicità

  Lunedì 2 dicembre, i volontari “La via della Felicità Cervia - Amici di L. Ron Hubbard” effettuano una distribuzione di opuscoli della Via della Felicità’ in zona stazione a Ravenna dove, come nella maggior parte delle stazioni in Italia, c’è molto “movimento” e traffici. Si legge nell’opuscolo “La gioia e la feli (continua)

Padova: 20° anno dell’iniziativa “Natale per tutti con un gesto solidale”

  Un piccolo gesto che può fare la differenza!     Anche quest'anno ha preso il via l'iniziativa di raccolta doni per le famiglie bisognose della città, progetto dei volontari La Via della felicità che coinvolgeranno i negozianti e i mercanti dei vari quartieri di Padova, che puntualmente aderiscono con molto entusiasmo, pur di far arrivare un (continua)

Macerata: Prevenzione Alla Droga Alla Movida Notturna Del Giovedi

Macerata: Prevenzione Alla Droga Alla Movida Notturna Del Giovedi
  Giovedì sera - 21 Novembre 2019 i volontari di ‘MONDO LIBERO DALLA DROGA’ sono arrivati per le strade del centro storico di MACERATA per distribuire oltre 600 opuscolini informativi per la prevenzione alle Droghe. Mariujana, Alcol, Eroina, Cocaina, Metanfetamine, Antidolorifici, Abuso da Farmaci, Ritalin, Inalanti, Crack, Ecstasy, LSD, per citare la carrellata di droghe (continua)

Egoismo, violenza, mancanza di rispetto, arroganza, generano conflitti. Come risolvere questi conflitti?

  Si potrebbe dire che ci sono degli atteggiamenti veramente inaccettabili nei rapporti umani. Sembra che le persone spesso abbiano dei problemi ad andare d’accordo. Le famiglie litigano, i vicini vengono alle mani, le nazioni si scagliano bombe una contro l’altra. È questo il modo in cui devono andare le cose? Antropologi, sociologi, psicologi ed altri ancora sono di (continua)