Home > Cultura > La droga è entrata nella cultura giovanile, volontari a Firenze informano per prevenirne l'uso e lo spaccio

La droga è entrata nella cultura giovanile, volontari a Firenze informano per prevenirne l'uso e lo spaccio

articolo pubblicato da: carletta | segnala un abuso

 La droga è entrata nella cultura giovanile, volontari a Firenze informano per prevenirne l'uso e lo spaccio

 Alcune volte lo sforzo di portare avanti qualsiasi iniziativa di valore sociale sembra vanificato dalle grosse dimensioni del problema, ma rimane il fatto che per quanto esile possa apparire tale sforzo - è nostro compito fare qualcosa al riguardo dell'aiutare i giovani in particolare e la società in generale.

E' appurato che il miglior deterrente contro l'abuso di droghe sia la prevenzione: una buona campagna d'informazione può cambiare un'idea, un comportamento e salvare, così, vite umane.


A Firenze opera la campagna sociale Scopri la Verità sulla Droga e vari membri che operano nell'impegno di fare prevenzione ovunque sia possibile: nelle piazze, nelle scuole e nei centri di aggregazione giovanile

Le problematiche legate alla droga sono conosciute, e come ben si sa il suo consumo è in continuo aumento. La droga è il soggetto che sta facendo ammalare una parte della società, con la quale si convive quotidianamente.

Oggigiorno la droga è entrata nella cultura giovanile, grazie a coloro che traggono vantaggio da essa, oppure da campagne mediatiche portate avanti da alcuni personaggi influenti, sino al punto che è più difficile starne fuori piuttosto che non "entrarci dentro". Si può dire che il farne uso fa addirittura "moda".

E' molto alta la percentuale dei ragazzi cui si è presentata, e si presenta quotidianamente, la circostanza del prendere una decisione nei suoi confronti. Ed è ciò che viene deciso in quel frangente di vita che per alcuni di essi rappresenta l'inizio di un calvario.
La spinta al consumo è molto forte, ma non lo è altrettanto per la prevenzione. E' da parecchi anni che si parla di questa piaga sociale, e dei tentativi fatti nello sforzo di limitarne i danni. Eppure la percentuale continua a crescere.
Il fenomeno non è più limitato alla figura dello sbandato di qualche anno fa o al locale specifico dove avveniva il consumo e lo spaccio. Attualmente lo scenario è diverso, il suo uso colpisce parecchie classi sociali, lo studente, l'operaio, la casalinga, il manager, lo sportivo, l'artista e il politico ed in circolazione ci sono svariati tipi di droghe da quelle naturali a quelle chimiche, con costi accessibili a tutti. Il suo uso avviene nelle scuole, caserme, discoteche, negli ambienti di lavoro ed altri luoghi ancora.
Tutto ciò porta a riflettere e, per alcuni ai quali sta a cuore il bene dell'umanità, a fare molto di più. Per questo è nata la Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga, che opera anche a Firenze e per questo, volontari operano in tutto il mondo in questo programma internazionale di informazione e prevenzione. Una buona campagna di prevenzione dalla droga può cambiare un concetto, un comportamento e può salvare vite umane.


L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard

 

droga | informazione | scientology |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

A Firenze “Gioventù per i Diritti Umani” celebra la Giornata Internazionale dei Diritti Umani al Parco San Donato

A Firenze “Gioventù per i Diritti Umani” celebra la Giornata Internazionale dei Diritti Umani al Parco San Donato
 Sabato 7 dicembre la campagna sociale Gioventù per i Diritti Umani, sarà presente al Parco San Donato per celebrare la giornata internazionale dei Diritti Umani. Fin dal primo pomeriggio, i volontari distribuiranno opuscoli informativi e altro materiale informativo dei Diritti Umani. Il tavolo informativo con opuscoli e cartelline informative su cosa sono i Diritti Umani e sul (continua)

La Via della Felicità e crisi morale

La Via della Felicità e crisi morale
I sintomi di una crisi morale sempre più grave si possono vedere dappertutto. I telegiornali, i social media abbondano di storie di crimini ai danni di persone e proprietà. Non si può gui“ Il potere di indicare una via verso una vita meno pericolosa e più felice è nelle tue mani. L. Ron Hubbarddare in una strada qualsiasi di qualsiasi paese senza vedere inevitabilmente qualcuno afflitto dalla tos (continua)

La prevenzione dell'uso di droghe basata sull'informazione.

La prevenzione dell'uso di droghe basata sull'informazione.
I volontari della campagna sociale La Verità sulla Droga, distribuiscono giornalmente in tutto il pianeta milioni di copie di opuscoli informativi ed altro materiale utile alla prevenzione dell'uso di droghe. Una società che si droga, è una società disinformata e non educata su quelli che sono gli effetti che la droga ha sul corpo e sulla mente di chi ne fa uso. Per questo motivo è nata la Fonda (continua)

La prevenzione dell'uso di droghe basata sull'informazione.

La prevenzione dell'uso di droghe basata sull'informazione.
I volontari della campagna sociale La Verità sulla Droga, distribuiscono giornalmente in tutto il pianeta milioni di copie di opuscoli informativi ed altro materiale utile alla prevenzione dell'uso di droghe. Una società che si droga, è una società disinformata e non educata su quelli che sono gli effetti che la droga ha sul corpo e sulla mente di chi ne fa uso. Per questo motivo è nata la Fonda (continua)

Informazioni sui pericoli delle droghe attraverso distribuzioni di opuscoli verità

Informazioni sui pericoli delle droghe attraverso distribuzioni di opuscoli verità
Viviamo in un tempo e in una società in cui sembra ci sia una soluzione per ogni problema. Alcune soluzioni risultano attendibili, alcune no. Molti pensano che la droga sia anch'essa una soluzione, ma alla fine diventa però il problema. Per quanto sia difficile affrontare i propri problemi, le conseguenze dell'uso di droga sono sempre peggiori de problema che uno stava cercando di risolvere con (continua)