Home > Altro > Additivi, a Bergamo si sperimenta il Gipave: la soddisfazione di Vito Gamberale

Additivi, a Bergamo si sperimenta il Gipave: la soddisfazione di Vito Gamberale

scritto da: Articolinews | segnala un abuso


Vito Gamberale illustra le funzionalità del Gipave, l'additivo supermodificante a base di grafene, brevettato da Iterchimica, azienda bergamasca che guida dal 2015 nel ruolo di Presidente.

Vito Gamberale

Iterchimica: il valore innovativo del Gipave nelle parole del Presidente Vito Gamberale

Una "innovazione straordinaria nel campo degli additivi per asfalti che ci permette di immaginare un futuro più sostenibile e tecnologico per le infrastrutture stradali": Vito Gamberale, Presidente di Iterchimica, manifesta la propria soddisfazione per i primi risultati ottenuti dalle sperimentazioni del Gipave, il nuovo supermodificante a base di grafene realizzato e brevettato dall'azienda bergamasca. Un prodotto che permette di ottenere pavimentazioni ecosostenibili e 100% riciclabili, fondendo green e high-tech, a fronte di un incremento dei costi contenuto (tra il 10 e il 15 per cento). È stato sperimentato a Roma e Milano su strade extraurbane e nei giorni scorsi per la prima volta in centro abitato, a Bergamo, più precisamente lungo un tratto di circa 800 metri della circonvallazione Fabriciano. Un laboratorio indipendente si occupa di analizzarne i risultati. Entro l'anno saranno ultimati i test di laboratorio e sul campo: nel 2020 è prevista la commercializzazione del prodotto. Ma come sottolineato dal Presidente di Iterchimica Vito Gamberale, i risultati ottenuti finora "fanno ben sperare in termini di maggior durata e resilienza delle strade grazie a questa innovazione tutta italiana".

Gipave: Vito Gamberale a Bergamo per la prima sperimentazione su strada urbana

Iterchimica, che dal 2015 Vito Gamberale guida nel ruolo di Presidente, ha brevettato sia il prodotto (l'additivo Gipave) che il processo produttivo. L'ingegnere si dice certo che il prodotto ci proietti "in un futuro più sostenibile e tecnologico per le infrastrutture stradali". Presente a Bergamo durante i lavori di asfaltatura del tratto della Fabriciano, Vito Gamberale ha voluto sottolineare inoltre come il Sindaco della città Giorgio Gori "ancora una volta si dimostra sempre attento a conciliare la sicurezza e i servizi per i cittadini con l'ausilio delle tecnologie più avanzate". Il progetto che ha portato al Gipave è stato finanziato da un bando regionale e vede la collaborazione di G.Eco (Gruppo A2A), Università Bicocca di Milano e Directa Plus, azienda da cui proviene il grafene.


Fonte notizia: https://www.youtube.com/user/vitogamberale


Vito Gamberale |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Iterchimica, presieduta da Vito Gamberale, sperimenta il Gipave sulle strade milanesi


Vito Gamberale: il Presidente di Iterchimica commenta i primi risultati sul Gipave


Vito Gamberale: asfalto al grafene per strade più sicure a Milano grazie ad Iterchimica


Revoca Autostrade, Vito Gamberale: “Punire sommariamente i Benetton penalizza gli azionisti”


“Il Foglio”, intervista a Vito Gamberale: il manager come “trofeo di caccia” dei PM


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Moby Spa, Tirrenia e Toremar (Gruppo Onorato Armatori): l’approccio green alla navigazione

Moby Spa, Tirrenia e Toremar, le tre compagnie di navigazione del Gruppo Onorato Armatori, da tempo portano avanti iniziative per il benessere degli animali in mare e a bordo delle navi, unite a progetti di salvaguardia ambientale.Moby Spa, Tirrenia e Toremar: l'attenzione verso il mare e l'ambienteProteggere gli ecosistemi naturali significa avere a cuore il benessere dell'intero pianeta: di ques (continua)

Andrea Mascetti: lo Studio Legale illustra l’art. 264 del D.L. “Rilancio”

Andrea Mascetti: lo Studio Legale illustra l’art. 264 del D.L. “Rilancio”
L'Avvocato Nicolò F. Boscarini (Studio Legale di Andrea Mascetti) descrive le misure previste dal D.L. n. 34 del 19 maggio 2020, il cosiddetto "Decreto Rilancio", in tema di liberalizzazione e semplificazione dei procedimenti amministrativi. Andrea Mascetti: art. 264 D.L. "Rilancio", procedimenti amministrativi e autocertificazioniCome illustrato nel focus dello Studio Legale di Andrea Mascetti, t (continua)

“Il Foglio”, intervista a Vito Gamberale: il manager come “trofeo di caccia” dei PM

"I risvolti d'una malattia italiana tra pregiudizio e protagonismo giudiziario": le indagini che coinvolgono i manager tra giustizia ed esposizione mediatica nell'intervista de "Il Foglio" a Vito Gamberale. Vito Gamberale: le indagini sui manager non diventino trofei di caccia grossa per i PMParla di "moda del massacro" Vito Gamberale, intervistato lo scorso 11 luglio per "Il Foglio" sul caso Auto (continua)

Gruppo Riva: la strategia dedicata alle fermate estive

Gruppo Riva: la strategia dedicata alle fermate estive
Per prepararsi alla ripresa post fermate, Gruppo Riva ha eseguito numerosi interventi nei cinque stabilimenti dislocati sul suolo italiano.Gruppo Riva: gli interventiGli stabilimenti siderurgici vengono sottoposti ad una forma di manutenzione straordinaria generalmente due volte l'anno. Vengono infatti sfruttate le cosiddette "fermate" estive o natalizie, periodi dove gli impianti non so (continua)

Da Cliché Motta a Federico Motta Editore: la storia della Casa Editrice milanese

Da Cliché Motta a Federico Motta Editore: la storia della Casa Editrice milanese
La storia di Federico Motta Editore è strettamente legata al fulcro dell'editoria milanese: fondata nel 1929, la Casa Editrice ha affermato la propria autorevolezza attraverso collaborazioni importanti, tra le quali si annoverano figure di primo piano come Margherita Hack e Umberto Eco. Federico Motta Editore: le origini della Casa EditriceMarchio di qualità e simbolo della fervente attività edito (continua)