Home > Turismo e Vacanze > Trascorreresti il Capodanno a Prato?

Trascorreresti il Capodanno a Prato?

articolo pubblicato da: pivari | segnala un abuso

Trascorreresti il Capodanno a Prato?

 In Italia ci sono città che non verrebbe mai in mente di visitare o che nel tempo sono state bollate come “città industriali” o città non consone al turismo.

Chi penserebbe mai di trascorrere in queste città il Capodanno?
Difficilmente verrebbe in mente di trascorrere il Capodanno in Toscana, figurarsi a Prato!

Provate a pensare a Matera, dieci anni fa avreste mai pensato di andarla a visitate? Probabilmente non sapevate nemmeno in che regione era. Se poi pensate che nel dopoguerra era considerata vergogna nazionale.

Torino? La famosa città della FIAT, l’avreste mai definita città “turistica? Io ci abitavo e quando dicevo ad amici che era bella, “la piccola Parigi“, quando descrivevo il museo egizio, il museo del cinema, il museo dell’automobile, la palazzina di Stupinigi, Palazzo Madama, l’armeria Reale, il Carignano, … mi guardavano come un extraterrestre: andare per turismo a Torino?

E Prato? Penso che ben poche persone quando vanno per turismo in Toscana vi facciano una sosta, anche veloce.
Prato, un tempo “la città dei cenci“, “la città dei panni vecchi“, oggi “la città dei cinesi” eppure se vi capiterà di soffermarvi ne rimarrete ben impressionati.
La piazza del Duomo, impreziosito dal pulpito di Donatello, è veramente bella ed il castello dell’Imperatore e il palazzo Pretorio non sfigurano di certo. Da non perdere il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci.
Inoltre, come si fa a non comprendere che la sua è una posizione strategica: vicinissima a Firenze ed alla bella Pistoia, non lontano da Montecatini Terme e Lucca e sotto gli Appennini.

Trascorreresti il Capodanno a Prato?



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il capodanno cinese e l'impatto sulle importazioni


Capodanno 2011 a Rimini e Riccione - Pacchetti Hotel + Discoteca


CAPODANNO BAIA IMPERIALE 2012 RIMINI Info 338-2780899 Pacchetti Hotel Disco Prenotazioni Tavoli Prevendite Biglietti Liste


Erba sintetica: il prato perfetto


Cenone di capodanno con musica a Torino per una notte indimenticabile


Capodanno 2013 in discoteca con Divertiviaggi.it


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Se sei una vera pupa a Bologna centro il Capodanno per te!

Se sei una vera pupa a Bologna centro il Capodanno per te!
 Ovviamente anche se non sei una pupa o un bullo, una femme fatale o un gangster, se non ti vesti con vestitini a minigonna con frange o se non indossi gessati con Borsalino, il Capodanno a Bologna organizzato dallo Jam Club, locale nelle prigioni di palazzo Bentivoglio, tra piazza Maggiore e le le due torri della gaudente& (continua)

Festeggiare il Capodanno in Umbria ad Assisi

Festeggiare il Capodanno in Umbria ad Assisi
 Non c’è niente di più contrastante nella mentalità comune tra il concetto di Capodanno e l’Umbria e soprattutto Assisi. Siate sinceri, avevate mai pensato di trascorrere Capodanno in Umbria e da Assisi? Capodanno è tipicamente considerata una festa “pagana” dove potersi scatenare, divertire, dimenticare il vec (continua)

La splendida Perugia ancora da scoprire

La splendida Perugia ancora da scoprire
 Sebbene tutti, almeno in Italia, conoscano per rinomanza Perugia, almeno per il fatto che è capoluogo di regione dell’Umbria o semplicemente perché vi ha la sede la Perugina con i suo favolosi Baci, è ancora oggi una meta turistica poco valorizzata rispetto alle sue potenzialità. Sede universitaria prestigiosa, con una cinta muraria (continua)

Toscana meta del turismo invernale

Toscana meta del turismo invernale
 Tuscany è un brand fortissimo in tutto il mondo che rivaleggia direttamente con Italy. Uno straniero probabilmente non conosce altre regioni italiane, non conosce Veneto, Lazio, forse conosce Sicily. Il brand Florence è ugualmente forte e fenomeni come la recente serie televisiva Medici non fanno che rafforzarli. Però il turismo in To (continua)

Arezzo ed il Casentino solo mete estive?

Arezzo ed il Casentino solo mete estive?
 La Toscana è meta di un turismo anche internazionale che non si limita più al periodo estivo e soprattutto per le città d’arte e nello specifico Firenze trascorrere il Capodanno in Toscana è quasi un must. Arezzo e il Casentino sono ancora poco frequentate e da scoprire soprattutto allontanandosi dall’estate. Il Casentino &eg (continua)