Home > Lavoro e Formazione > A scuola di lubrificanti con i campioni di Formula 1

A scuola di lubrificanti con i campioni di Formula 1

articolo pubblicato da: Anice | segnala un abuso

A scuola di lubrificanti con i campioni di Formula 1

Una giornata speciale per gli studenti dell'Ente Filos Formazione di Torino: martedì 19 novembre 2019 visiteranno il PETRONAS Research & Technology Centre di Santena per scoprire tutti i segreti dei fluidi in Formula Uno e seguire in sede un Corso Tecnico sui Lubrificanti.

PETRONAS Lubricants International (PLI), la divisione che produce e commercializza a livello globale i lubrificanti di PETRONAS, la compagnia petrolifera nazionale malese, ospiterà martedì 19 novembre presso la propria sede di Santena, 20 studenti dell'Ente Filos Formazione di Torino accompagnati da due loro docenti. Il programma prevede al mattino, dopo il Safety Briefing obbligatorio per l'ingresso in stabilimento, il Corso Tecnico sui Lubrificanti tenuto da Andrea Sorrenti, Customer Technical Support EU di PETRONAS, e nel pomeriggio le visite guidate al settore produttivo dell'azienda e al Centro Ricerche Globali (Laboratori e Mechanical Testing) con l'opportunità di scoprire dal vivo e da vicino come si progettano e realizzano i lubrificanti PETRONAS vincitori, con il team MERCEDES-AMG PETRONAS MOTORSPORT, di 6 campionati mondiali di Formula Uno consecutivi.

Il marchio PETRONAS è infatti ormai sinonimo di grandi imprese sportive, dai successi in Formula 1 alle vittorie nei rally più estremi con il team PETRONAS De Rooy Iveco fino al sorprendente esordio in Moto GP nella stagione 2019 rispettivamente con il PETRONAS Yamaha Sepang Racing Team (SRT) con i campioni Fabien Quartararo e Franco Morbidelli e il PETRONAS Sprinta Racing Team (MX2 e MX3). Grazie a queste importanti partnership, PETRONAS può lavorare a nuove applicazioni tecnologiche nella formulazione e nella gestione dei fluidi che, testate nelle maggiori competizioni motoristiche e in condizioni particolarmente impegnative, consentono di sviluppare nuove soluzioni per l’utilizzo quotidiano secondo il principio "dalla pista alla strada".

Per PETRONAS Lubricants International la formazione e l’investimento in nuovi talenti sono attività strategiche che hanno il loro fulcro proprio nelle attività di ricerca e sviluppo di nuove soluzioni e tecnologie presso il Global Research & Technology Centre di Santena, in provincia di Torino. Un centro d’eccellenza dove trovano posto grandi esperti e giovani menti brillanti, stimolati dalle continue sfide lanciate dalle esigenze dei team sportivi – seguiti a bordo pista da un vero e proprio laboratorio viaggiante – ma anche da coloro che quotidianamente gestiscono e guidano su strada mezzi per il trasporto di merci e persone.

La risposta a queste esigenze così diverse si chiama PETRONAS Fluid Technology Solutions™, un approccio unico allo sviluppo di prodotti personalizzati e di servizi appositamente studiati per i clienti, per favorire il contenimento sia delle emissioni di CO2 sia dei costi grazie a una maggiore efficienza, senza incidere su affidabilità e prestazioni.  

Formazione Petronas | corsi di formazione sui Lubrificanti |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Eni e i nuovi lubrificanti i-Sint: oli per auto di ultima generazione


Macchine agricole: su Cordinisrl.com trovi l’intera gamma di Lubrificanti SDF


19 ottobre esce l'ultimo album di Danilo Amerio


I Corsi della Scuola del Festival del Verde e del Paesaggio


ACSI CICLISMO CONTINUA LA PROPRIA “MISSIONE”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Tungsram pronto a brillare nel mercato dell’illuminazione automotive italiano

Tungsram pronto a brillare nel mercato dell’illuminazione automotive italiano
Le più recenti novità di prodotto Tungsram sono a disposizione di Case automobilistiche, ricambisti e automobilisti Il portafoglio prodotti Tungsram si basa e sostituisce la gamma di illuminazione automotive GE Tra i primi tre produttori di illuminazione in ambito automobilistico al mondo, Tungsram fornisce costruttori di automobili, clienti aftermarket e dettagl (continua)

2° Congresso European Myeloma Network: aperto "Call For Abstract" per i ricercatori

2° Congresso European Myeloma Network: aperto
Come per la sua prima edizione (svoltasi a Torino nell'aprile 2018), anche il secondo congresso dell'European Myeloma Network (EMN), che si svolgerà nella prossima primavera ad Amsterdam e che vedrà la partecipazione di ematologi ed esperti nelle sperimentazioni cliniche provenienti da tutto il mondo, ha previsto la possibilità, per i ricercatori interessati, di inviare i l (continua)

A Torino il Primo Simposio PETRONAS sui fluidi per veicoli elettrici

A Torino il Primo Simposio PETRONAS sui fluidi per veicoli elettrici
 PETRONAS Lubricants International (PLI), la divisione che produce e commercializza a livello mondiale i lubrificanti PETRONAS, ha tenuto giovedì 7 novembre,  presso il suo avanzato Centro Globale di Ricerca & Tecnologia alle porte di Torino, il primo Simposio sui Fluidi per Veicoli Elettrici. L’evento, svoltosi alla presenza di oltre 120 partecipanti, ha riunito e (continua)

Mieloma Multiplo: premiata a Boston l'ematologa Francesca Gay

Mieloma Multiplo: premiata a Boston l'ematologa Francesca Gay
La Dottoressa Francesca Gay, giovane e brillante ematologa presso la Divisione di Ematologia della Città della Salute e della Scienza di Torino e membro di EMN Research Italy e di Fonesa (Fondazione Neoplasie Sangue) è stata insignita del premio Bart Barlogie Young Investigator Award for Therapeutics al 17° International Myeloma Workshop organizzato dall'IMS (International Myelom (continua)

Il ruolo dei giovani ricercatori e nuove prospettive per il futuro al 12° EMN Trialist Forum di Baveno

Il ruolo dei giovani ricercatori e nuove prospettive per il futuro al 12° EMN Trialist Forum di Baveno
Nell'incontro annuale svoltosi a fine settembre che ha visto i ricercatori provenienti dalle principali nazioni europee confrontarsi sullo status degli studi clinici relativi alle malattie del sangue è stato istituito il "Young EMN Board" composto da 10 giovani e brillanti ricercatori. Sono inoltre state presentate nuove proposte, tra cui il progetto italiano “Codi&rdqu (continua)