Home > Altro > Matilde Girasole attesa al Tour Music Fest

Matilde Girasole attesa al Tour Music Fest

articolo pubblicato da: sirflavio | segnala un abuso

Matilde Girasole attesa al Tour Music Fest

 Tour Music Fest – The European Music Contest, il Festival presieduto da

Mogol e Kara DioGuardi.

Matilde Girasole è riuscita a convincere l’esigente giuria del Tour
Music Fest – The European Music Contest e ad aggiudicarsi a pieno merito
un posto nell’attesa Finale Nazionale , che si terrà nei giorni 22-23-24
Novembre 2019 presso il Crossroads – Live Club di Roma, in cui
affronterà l’ultima sfida da sostenere per arrivare a calcare il palco
della Finale Europea del prossimo 7 Dicembre all’Auditorium del Massimo
di Roma. Il traguardo raggiunto dalla piccola Matilde ,è davvero
importante considerando gli oltre 20.000 tra artisti e band partecipanti
provenienti da tutta Europa.

La Finale Europea del Tour Music Fest, infatti, è un palco che ha visto
sfilare decine di musicisti emergenti ormai diventati grandi artisti e
professionisti del settore. Un sogno per tutti i giovani artisti
emergenti italiani

Matilde ha scelto di trasferirsi e di studiare all’estero per sentirsi
cittadina del mondo e avere l’opportunità in futuro di vivere in
qualsiasi paese, senza limiti linguistici e sapendosi rapportare con
gente di ogni nazionalità. Inoltre il contatto con altre culture sta
ampliando i suoi orizzonti musicali stimolandola ad ascoltare nuovi
suoni, che pian piano stanno entrando nel suo mondo musicale già da ora
di taglio internazionale.

La canzone scritta da Matilde e proposta al TMF parla di un amore a
distanza ed esprime al contempo la gioia di Matilde per l’esperienza
all’estero e la nostalgia per una persona speciale. Per lei è
un’esigenza forte, come scrivere un diario per esprimersi, sfogarsi e
ritrovarsi.

L’adolescenza è un momento difficile e scrivere canzoni la aiuta a stare
meglio, qualsiasi cosa accada lei non sarà mai sola, ha la sua musica
nel cuore a tenerle compagnia. Dice di vivere con una playlist sempre
accesa in testa che non si spegne mai neanche quando dorme, diventando
colonna sonora dei suoi sogni.

Matilde è una viaggiatrice, una curiosa, una estroversa e golosa della
vita! È una ragazza che ama sentirsi libera ed è felice di vivere a
Singapore.

Matilde è una piccola artista in forte crescita…È stata una delle 3
finaliste del 11 esima edizione del Tour Music Fest Junior , una dei 5
finalisti Junior del Videofestival Live 2019, ha vinto ISingWorld Italia
Junior , seconda classificata al KWC Singapore e si è attestata
diversi riconoscimenti nel concorso The UK Songwriting Contest.

 

cultura musica eventi roma tour music fest matilde girasole |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

SKY ATLANTIC AL FIANCO DEL ROMA WEB FEST: LA RIVOLUZIONE DELLE WEB SERIE


Pensione cani Udine, padroni in ferie e cani in vacanza all’Allevamento Il Girasole di Porpetto


In arrivo FOREST SUMMER FEST 2014!


CONCORSO VICENZI “Amiche di Matilde”


Music Live Experience


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Daniele Pacchiarotti dipinge l'iconica Roselyne Mirialachi

Daniele Pacchiarotti dipinge l'iconica Roselyne Mirialachi
 Una festa memorabile in un’atmosfera fatata, e la protagonista, la festeggiata (avvolta in uno splendido abito firmato Celli) è stata l’elegantissima e bellissima Roselyne Mirialachi che ha accolto insieme al suo inseparabile compagno Emile Amicucci ben 150 ospiti nella splendida Villa Parco della Vittoria di Roma. Roselyne icona di stile della mondanità (continua)

La pittrice Campey riceve il Premio città di Budapest

La pittrice Campey riceve il Premio città di Budapest
Ed è ancora protagonista su uno scenario internazionale la pittrice Ester Campese che in arte si firma Campey la quale ritira il “Premio internazionale Città di Budapest” nell’ambito dell’importante manifestazione cosmopolita “Biennale Internazionale dell’Est” . L’Est Europeo è un luogo stimolante e prestigioso in continua crescita sia artistica che economica e senza dubbio la nota pittrice (continua)