Home > News > Pronti alla separazione? Scopri cosa fare

Pronti alla separazione? Scopri cosa fare

articolo pubblicato da: stefy70 | segnala un abuso

Pronti alla separazione? Scopri cosa fare

Verso la separazione: cose da sapere

Quali sono i procedimenti da avviare quando si è intenzionati a sciogliere il vincolo nuziale per vie legali? Quali implicazioni giudiziarie ci sono per le parti in causa? Come comportarsi per salvaguardare gli interessi dei figli? Cosa fare in caso di separazione?
Queste sono alcune domande lecite che hanno ragione di esistere durante la fase preliminare di una separazione.

Quando due sposi decidono di separarsi per svariate ragioni è necessario che vengano fatte presenti diverse questioni con il fine di tutelare gli interessi di tutti.
In questi casi è molto importante essere a conoscenza di cosa sia giusto fare e cosa no così da mettere in atto condizioni favorevoli a tutti i membri coinvolti nell'atto giudiziario.
Prima di tutto è fondamentale operare una distinzione tra separazione e divorzio sottolineando che la separazione non è altro che la fase preliminare che potrebbe poi portare al divorzio. Gestire una separazione potrebbe essere un affare abbastanza complesso, per questo motivo è importante considerare diverse variabili in causa.

Separazione consensuale e giudiziale

Prima di tutto è possibile vagliare differenti opzioni in modo tale da scegliere quella più congrua al proprio caso personale.
Si potrà scegliere tra la separazione consensuale e quella giudiziale; la prima forma di separazione prevede un accordo amichevole tra le parti in causa che in comune accordo, grazie al lavoro degli avvocati, decidono come gestire le varie questioni, anche le più spinose. Per fare ciò viene portata avanti una negoziazione assistita che condurrà alla sopracitata separazione consensuale.

Nel caso in cui la separazione sia ostile o conflittuale sarà invece necessario ricorrere alla cosiddetta separazione giudiziale. In tale circostanza tutte le decisioni saranno prese in un tribunale e i tempi potrebbero essere molto più lunghi di quelli richiesti per una separazione consensuale. In questo caso, la questione del mantenimento viene gestita dal giudice che avrà il compito di stabilire una cifra adeguata che dovrà essere erogata da una delle parti sulla base del reddito e delle condizioni economiche dello stesso.

Cosa fare e non fare

Nel momento in cui si decide di ricorrere alla separazione è importante evitare di incorrere in alcuni situazioni controverse che possano rendere ulteriormente difficile la questione in atto. È importante sapere in caso di separazione cosa fare e non fare.
Ci son alcuni comportamenti che sarebbe preferibile evitare nel rispetto del coniuge ma anche per tutelare eventuali figli.

Evitare di insultarsi, evitare di assumere un comportamento dannoso o offensivo nei confronti dell'altro ed evitare di addossare tutte le colpe all'altro, sono alcuni dei comportamenti che potrebbero rendere ancora più ostile e compromettente la questione della separazione.
Inoltre, evitare di coinvolgere i figli, cercando di influenzarli con i propri pensieri, è un altro comportamento che si sconsiglia di assumere.
Insomma, se si è intenzionati a procedere con una separazione è preliminare scegliere un buon avvocato e comunicare esclusivamente a lui eventuali dubbi e domande confidando nella sua capacità risolutiva.

Separazione con figli

Risulta ovvio che la prima cosa da fare qualora si decidesse di procedere con la separazione è scegliere un buon avvocato che possa tutelare gli interessi di ciascuna delle parti in causa. Dopo aver trovato un valido supporto legale si dovrà procedere con la comunicazione di tale decisione ai figli, il che (sopratutto se si hanno figli in tenera età) potrebbe essere una questione abbastanza delicata da affrontare. Nel caso in cui si tratti di una separazione con figli la questione è più delicata.

I figli hanno un ruolo importante durante il processo di separazione; basti pensare al diritto d'ascolto al minore che consente al giudice di interpellare direttamente la prole così da comprendere da una terza parte quale sia la reale condizione domestica.
Questa fase risulta fondamentale qualora si debba decidere in merito all'affidamento del minore.
La scelta finale del giudice sarà dettata dalle volontà del minore che avrà modo di esprimere eventuali richieste.

separazione | avvocato divorzista |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Nel nome del figlio. Le valenze trasformative della Consulenza Tecnica d’Ufficio nei casi di separazione genitoriale.


Legge sul divorzio: modifiche e nuove prospettive


Avvocato esperto diritto famiglia Roma - divorzi, separazioni, affidamento figli


Psicologia del divorzio e della separazione


SEPARAZIONE DEI CONIUGI: NIENTE TASSE SUL TRASFERIMENTO IMMOBILIARE CONTIGUO


Separazione e divorzio sostenibile: a Milano se ne parla con il sindaco Sala


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Dov'è possibile trovare uno spillatore domestico per la birra da bere con gli amici?

Dov'è possibile trovare uno spillatore domestico per la birra da bere con gli amici?
Detto tra noi, ormai la birra in bottiglia è superata. Prima per poter bere una buona alla spina dovevi andare al bar o meglio al pub. Di sicuro non avevi la comodità di poterla bere tranquillamente seduto a casa tua, sul divano mentre guardi la Champions solo o con gli amici, oppure in poltrona mentre ti rilassi da una lunga giornata di lavoro. In ogni caso, oggi puoi avere u (continua)

Gatto stressato? Vediamo la soluzione

Gatto stressato? Vediamo la soluzione
Il benessere del gatto: il welfare e lo stress Uno degli aspetti che caratterizza la vita moderna è la continua corsa contro il tempo, che si riflette in ogni aspetto di una normale giornata. Una realtà che spesso produce un aumento dello stress negli individui con l'accumularsi di tensioni che spesso si riflettono anche sui nostri gatti con conseguenze dirette sul suo benesse (continua)

Scopa Elettrica Senza Fili e Senza Sacco Rowenta RH8929

Scopa Elettrica Senza Fili e Senza Sacco Rowenta RH8929
Negli ultimi anni le scope elettriche senza filo sono diventate una delle tecnologie più importanti e più richieste, per le pulizie. Rowenta, grande marchio per le tecnologie, gli elettrodomestici e molto altro, mette a disposizione una vasta gamma di prodotti per l'aspirazione. L'ultimo modello è ROWENTA RH8929, scopa elettrica (senza fili) e senza sacco, apirapolvere ciclon (continua)

Legge sul divorzio: modifiche e nuove prospettive

Legge sul divorzio: modifiche e nuove prospettive
Servono sei o dodici mesi per mettere fine ad un matrimonio e poter andare avanti con la propria vita: la Legge 55/2015 ha modificato di gran lunga le tempistiche bibliche circa le norme che implicano separazione e conducono al divorzio. Cambiamenti di Legge nel 2015 Il divorzio breve, diventato effettivo dal 26 maggio 2015, modifica di fatto la Legge n. 898/1970, c.d. Legge sul divorzio, ch (continua)

Cosa fare in caso di allagamento del proprio appartamento

Cosa fare in caso di allagamento del proprio appartamento
Purtroppo può capitare che il proprio appartamento venga danneggiato da infiltrazioni d'acqua o ancor peggio possa subire un vero e proprio allagamento a causa di un guasto al condomino. In questi casi la domanda più frequente che il proprietario danneggiato si pone è: chi paga i danni? La risposta a questa domanda è strettamente collegata alla nozione di responsabilit& (continua)