Home > Altro > Ridurre l段mpatto ambientale partendo dal printing

Ridurre l段mpatto ambientale partendo dal printing

articolo pubblicato da: Ricoh Italia | segnala un abuso

Ricoh propone alle aziende servizi che consentono di ridurre in maniera significativa e misurabile le emissioni di CO2 derivanti dai processi di stampa.

A seguito della definizione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite e dopo l’Accordo di Parigi (2016), Ricoh ha fissato rigorosi obiettivi ambientali per contribuire al raggiungimento di una società a zero emissioni di carbonio e di un’economia circolare. 

Come parte di tali obiettivi, ci impegniamo a far sì che entro il 2050 le nostre attività diventino ad emissione zero, in linea con la strategia a lungo termine dell’Unione europea che, entro lo stesso anno, mira a diventare neutrale dal punto di vista dell’impatto climatico.

Per rafforzare il nostro impegno, nel 2017 Ricoh ha aderito a RE100, un progetto a cui partecipano le organizzazioni più influenti al mondo, impegnate a utilizzare il 100% di energia rinnovabile.

Il nostro impegno a favore della tutela del pianeta però va oltre la riduzione del nostro impatto ambientale. Ricoh aiuta costantemente le aziende a lavorare meglio, ad utilizzare meno risorse e a monitorare efficacemente le loro prestazioni ambientali al fine di migliorarle.  

Il Sustainability Optimisation Programme di Ricoh permette di ottenere riduzioni misurabili delle emissioni di CO2 ottimizzando la gestione documentale e i costi totali di gestione. Il programma prevede un percorso di consulenza in cinque fasi per conseguire emissioni di carbonio pari a zero.

 

Analisi
Nella prima fase vengono raccolte e analizzate tutte le informazioni disponibili sull'infrastruttura di produzione documentale per stabilire il livello esistente delle emissioni di carbonio. Vengono presi in considerazione i consumi di carta e di energia per valutare la soluzione corretta in base alle caratteristiche e alle esigenze specifiche dell'azienda.

Progettazione
Viene formulato un piano che identifica le aree di intervento in relazione agli obiettivi aziendali di miglioramento dei processi, riduzione dei costi ed aumento della produttività. Il piano include anche informazioni pratiche quali nuove planimetrie per ricollocare i dispositivi in modo più funzionale e la definizione dei KPI per tracciare e misurare i risultati tangibili.

Implementazione
La fase successiva consiste nell’implementazione della soluzione concordata, con installazione e configurazione di dispositivi dotati di funzioni per la stampa fronte-retro e il risparmio energetico. Vengono effettuati corsi di formazione per sensibilizzare i dipendenti ad utilizzare le risorse di stampa in modo consapevole, per spiegare le funzioni per il risparmio energetico di cui sono dotati i dispositivi e per far comprendere come semplici operazioni come la stampa in fronte-retro possono avere un grande impatto nel ridurre le emissioni di carbonio.

Gestione
I risultati vengono monitorati e confrontati con la situazione di partenza e con i KPI definiti durante la fase di progettazione. I consulenti Ricoh forniscono rapporti dettagliati e consigli su come migliorare i processi ed ottimizzare la soluzione adottata.

Neutralizzazione
L'obiettivo è ridurre l’impatto ambientale di tutte le attività che possono essere controllate da Ricoh. Anche il processo più sostenibile, tuttavia, produce emissioni di carbonio per il consumo inevitabile di carta e di energia elettrica, oltre che per la manutenzione dei dispositivi. Utilizzando il metodo di calcolo accreditato dal British Standard Institution, Ricoh valuta l’impatto residuo ed offre dei crediti di carbonio che compensano le emissioni e consentono di conseguire l’obiettivo di impatto zero.

 

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Ricoh acquisisce ColorGATE


Ecosin e Telecom Italia per l'informazione socio-ambientale non-profit e partecipativa: WithYouWeDo!


Affidati a ValoreBF per il noleggio di una fotocopiatrice. Scopri il nuovo Printing App Center 2.0!


How痴 the difference between color laser printer and black-white laser printer?


Continuit del servizio, sempre.


IV EDIZIONE MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ricoh a drupa 2020

 Ricoh sarà presente alla più importante fiera mondiale dedicata alla stampa presentando un’ampia gamma di soluzioni grazie alle quali i professionisti del settore possono trasformare il loro business.    Il mercato della stampa è in un momento di trasformazione e gli operatori del settore devono riuscire a innovare il business. Questo sarà il fil (continua)

Ricoh Italia premia la creativit degli studenti

 I ragazzi dell’istituto Salesiano S. Ambrogio Opera Don Bosco di Milano sono stati protagonisti di un contest grafico per la realizzazione di un calendario. A vincere Gaia Pedretti e Chiara Tabacco, premiate per la qualità del risultato e la capacità progettuale. Ricoh Italia vuole essere fonte di ispirazione per le nuove generazioni di studenti, stimolando la loro capac (continua)

Ricerca Ricoh: la trasformazione digitale passa dalla formazione

 Dalla ricerca Ricoh “The Future of Work” emerge come i dipendenti europei considerino le tecnologie digitali una grande opportunità, a patto che le aziende li aiutino ad ampliare le competenze per stare al passo con la trasformazione degli ambienti di lavoro.  I dipendenti europei guardano con ottimismo alle opportunità che la tecnologia porterà negli u (continua)

La gestione documentale diventa servizio: quali vantaggi per le aziende?

I Managed Document Services di Ricoh offrono soluzioni "su misura" per ottimizzare i processi di gestione documentale. La possibilità di accedere alle informazioni quando e dove serve influisce su ogni aspetto dell’attività di una azienda. Per gestire con efficacia i flussi documentali non è sufficiente implementare nuove tecnologie: è necessario valuta (continua)

Pmi: trasformare il business per rispondere alle nuove esigenze del mercato

Il ritmo del cambiamento nell’era digitale continua a porre le Pmi di fronte a nuove sfide. Da una ricerca Ricoh emerge come queste aziende stiano trasformando l’offerta per stare al passo con le nuove richieste dei clienti. Quasi un quarto (24%) dei manager delle Pmi europee coinvolti nella ricerca Ricoh prevede che per la sopravvivenza del business sarà determinante tras (continua)