Home > News > “Nonni in bellezza”, studentesse e anziani a confronto alla Casa Pia

“Nonni in bellezza”, studentesse e anziani a confronto alla Casa Pia

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

“Nonni in bellezza”, studentesse e anziani a confronto alla Casa Pia


Giovani studentesse a confronto con la terza età nel progetto di alternanza scuola-lavoro “Nonni in bellezza”. L’iniziativa, giunta alla terza edizione, è ospitata dalla Casa di Riposo Fossombroni e coinvolgerà le ragazze del percorso di studi “Operatore del benessere e estetica” dell’istituto Margaritone-Vasari che arricchiranno la loro tradizionale formazione tra i banchi attraverso l’incontro con i residenti dell’istituto cittadino. Per una mattina al mese fino al termine dell’anno scolastico, circa cinquanta studentesse di seconda e di terza si recheranno alla Casa Pia per mettersi alla prova in speciali trattamenti di benessere e di bellezza rivolti agli anziani con il coordinamento della professoressa Serena Leonardi e delle estetiste professioniste Cristina Conti e Rossella Gepponi. «Il valore di questo progetto è reciproco - commenta Paola Petruccioli, presidente della Casa di Riposo Fossombroni. - Le studentesse vivono infatti un’opportunità di crescita e di formazione con i nostri ospiti che, a loro volta, possono godere di preziosi momenti di benessere, di cura di sé e di incontro intergenerazionale».

“Nonni in bellezza” permetterà alle studentesse di provare sul campo la loro futura professione e di concretizzare quanto appreso nelle lezioni a scuola, proponendo momenti di cura del corpo per gli ospiti della Casa Pia tra manicure, smalto alle unghie, pulizia del viso e pedicure. Il progetto è caratterizzato anche da una particolare cura verso la sicurezza dell’anziano per proporre trattamenti studiati a seconda delle eventuali problematiche medico-sanitarie, mentre la novità della terza edizione è la maggior attenzione che sarà rivolta al benessere psico-fisico delle persone coinvolte attraverso massaggi rilassanti alle mani, ai piedi e al viso. «Questo progetto rappresenta per le nostre studentesse un’esperienza di forte sensibilizzazione sociale - continua Roberto Santi, dirigente scolastico del Margaritone-Vasari. - L’approccio alla terza età è inizialmente vissuto con tensione e titubanza perché i ragazzi sono sempre meno abituati a rapportarsi e ad operare con gli anziani, ma i timori iniziali lasciano subito il posto alle emozioni di vivere, capire e sperimentare situazioni diverse dalla quotidianità».

Oltre al valore formativo e professionale, “Nonni in bellezza” è animato anche dalla più alta volontà di proporre un incontro intergenerazionale che favorisca occasioni di confronto e di dialogo tra giovani e anziani. A testimoniare la bontà di questo progetto è proprio lo spirito dei residenti e delle residenti della Casa Pia che, nelle precedenti edizioni, hanno sempre dimostrato disponibilità ed entusiasmo nel sottoporsi ai trattamenti delle studentesse. «“Nonni in bellezza” - aggiunge Stefano Rossi, direttore della Casa di Riposo Fossombroni, - si ripete per il terzo anno consecutivo, a dimostrazione della bontà del percorso svolto. Per i nostri ospiti, infatti, è importante sentirsi gratificati nell’incontro con i giovani e nella cura di sé che non deve essere trascurata nemmeno con l’avanzare dell’età».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

PIA TUCCITTO: “COM’È BELLO IL MIO AMORE” è il secondo singolo estratto dall’album “ROMANTICA IO” della cantautrice rock bolognese, proposto in doppia versione italiana e spagnola


Pia Tuccitto “E…” l'autrice del brano di Vasco Rossi incide la versione originale di una delle più belle canzoni d’amore di sempre


Registro ETNA AF LIXIANA® efficace e sicuro nei pazienti anziani con FANV


FA mostra audio-visiva: Festa dei nonni 2019 "Più la vita ti segna, più valore ha”


Scuola e folclore, la Casa Pia apre le porte alla città di Arezzo


La Spagna raccontata da Maria Pia Gottardis, Consulente di viaggi online Evolution Travel


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Raggiolo a misura di bambino tra letture e cacce al tesoro

Raggiolo a misura di bambino tra letture e cacce al tesoro
Una lettura nel bosco e una caccia al tesoro: Raggiolo ospita due iniziative rivolte a bambini e ragazzi. La rassegna “Raggiolo Estate 2020” prosegue con un doppio appuntamento nei pomeriggi di domenica 9 agosto e di lunedì 10 agosto che, promosso da La Brigata di Raggiolo in collaborazione l’Ecomuseo del Casentino, permetterà ai più piccoli di vivere da protagonisti il borgo alle pendici del (continua)

Un sostegno all’Aipd per la ripartenza post-Covid19

Un sostegno all’Aipd per la ripartenza post-Covid19
Un sostegno per la ripartenza post-Covid19 dell’Aipd - Associazione Italiana Persone Down di Arezzo. Ad averlo stanziato è la Fondazione Graziella - Angelo Gori che, per il secondo anno consecutivo, ha previsto un intervento a favore dell’associazione cittadina che opera per favorire l’inclusione e la formazione delle persone con sindrome di Down. La recente emergenza sanitaria ha imposto un l (continua)

Uno spettacolo itinerante tra i luoghi di sepoltura di Raggiolo

Uno spettacolo itinerante tra i luoghi di sepoltura di Raggiolo
Uno spettacolo itinerante tra gli antichi luoghi di sepoltura di Raggiolo. Alle 21.15 di venerdì 7 agosto prende il via la sesta edizione della rassegna teatrale “Il crinale - Parole come pietre” che, promossa da La Brigata di Raggiolo e dall’associazione culturale Noidellescarpediverse, proporrà una serie di serate dove il teatro si sposa con gli angoli più belli del piccolo borgo casentine (continua)

Il Jazz On The Corner Festival chiude con i ritmi di “Totem”

Il Jazz On The Corner Festival chiude con i ritmi di “Totem”
Il contrabbasso di Ferdinando Romano chiude il Jazz On The Corner Festival. L’ottava edizione della rassegna volge al termine alle 21.15 di giovedì 6 agosto con un concerto che, ospitato dall’Arena Eden e inserito nel cartellone del Festival delle Musiche, proporrà la presentazione del disco “Totem” dove sarà possibile apprezzare le sonorità di un jazz contemporaneo ispirato ai misteri ancest (continua)

Una guida per visitare e scoprire il borgo di Raggiolo

Una guida per visitare e scoprire il borgo di Raggiolo
Una guida per visitare e per scoprire Raggiolo. Questo importante strumento di valorizzazione turistica e territoriale sarà presentato alle 21.15 di mercoledì 5 agosto, nel suggestivo scenario dell’antico Sepolcreto, nel corso di una serata che rappresenterà un’occasione per conoscere il piccolo borgo casentinese tra curiosità, storia, arte e natura. Il progetto è stato promosso da La Brigat (continua)