Home > News > Di luce propria. Viaggio nell’Italia delle Arti e dei Mestieri

Di luce propria. Viaggio nell’Italia delle Arti e dei Mestieri

scritto da: Cristina_Guerra | segnala un abuso

Di luce propria. Viaggio nell’Italia delle Arti e dei Mestieri


 Una mostra itinerante dedicata all’artigianato artistico che ha fatto grande l’Italia: fino al 7 dicembre, la Limonaia del Palazzo dei Congressi ospita “Di luce propria. Viaggio nell’Italia delle Arti e dei Mestieri”, volta a far conoscere e valorizzare le cosiddette arti minori e l’importanza di tramandare i saperi e la tradizione delle botteghe artigiane.

 
L’esposizione, che ha cominciato il suo viaggio da Matera Capitale della Cultura 2019 promossa dall’Unione Nazionale Cna Artistico e Tradizionale, è organizzata da CNA Toscana con il supporto di CNA Firenze, il patrocinio del Comune di Firenze ed è ospitata da Firenze Fiera. Di luce propria è stata presentata da Federico Gianassi, Assessore al Commercio e alle Attività produttive, Nicola Tosi, Direttore Generale CNA Toscana, Sandra Pelli Giusti, Presidente CNA Artistico e Tradizionale Toscana, Tamara Ermini, rappresentante del CDA di Firenze Fiera.
 
“Gli artigiani e la loro arte in una mostra che esalta gli antichi mestieri, tramandati fino ai giorni nostri, sono una ricchezza da tutelare, promuovere e proteggere” - ha affermato l’assessore al Commercio e alle Attività produttive Federico Gianassi -. “Questa mostra itinerante approda in una città, come la nostra, che dà grande valore alla maestria degli artigiani e alle eccellenze dell’artigianato. Siamo lieti, come Comune, di ospitare a Firenze iniziative come questa, organizzata da un’importante realtà come CNA Toscana che sempre più è attenta alla valorizzazione del nostro territorio”.
 
Dopo Matera, Di luce propria è stata presentata nelle città di Brindisi, Enna e Roma, raccogliendo successo di pubblico e critica per il livello qualitativo dei manufatti esposti. Ad ogni tappa, il gruppo originario degli artigiani coinvolti è aumentato con nuovi rappresentanti dell’artigianato artistico provenienti da tutta Italia, chiamati ad esporre opere che raccontano non solo un mestiere ma la storia del proprio territorio. Nella tappa fiorentina, 40 realtà artigiane proporranno 80 pezzi unici, delle vere e proprie opere d’arte realizzate in legno, pietra, marmo, alabastro, pelle/cuoio, carta, ceramica e vetro, che testimoniano l’esistenza di maestranze capaci di produrre oggetti di altissima qualità in una società “usa e getta”.
 
“Siamo abituati a definire consumatori coloro che acquistano oggetti e servizi per la vita quotidiana, quasi facendo riferimento ad un bisogno compulsivo di riempirsi di beni anonimi per colmare vuoti interiori - ha dichiarato Nicola Tosi, Direttore Generale CNA Toscana -. Mi viene da pensare che dovremmo rivedere i nostri paradigmi di acquisto, orientandoci a comprare prodotti che siano fatti per durare, per produrre emozioni, che ci ricordino un territorio, una cultura ed una storia. I manufatti realizzati dalle mani degli artigiani contengono questo caleidoscopio di emozioni, di storie e di saperi”. “Questa mostra - ha proseguito Tosi - è l’occasione per arricchirci e per avvicinarci ad un futuro che ha radici antiche, quello di donne e uomini che realizzano con le mani e la passione oggetti fatti per le persone e non per i consumatori”.
 
“Abbiamo accolto subito e con grande piacere la richiesta di CNA Toscana di ospitare una mostra che racchiude alcune delle eccellenze della produzione artigiana italiana - ha affermato Tamara Ermini, rappresentante CDA di Firenze Fiera -.  Ma non solo: è l’occasione per incontrare un gruppo selezionato di maestri, in attesa della prossima edizione di MIDA, ancora più ricca di artigiani e di prodotti di eccellenza Made in Italy”.
 
Di Luce propria vuole inoltre aprire, attraverso incontri e dibattiti con rappresentanti delle Istituzioni che si svilupperanno nella tre giorni di esposizione, una riflessione sullo stato attuale dell’artigianato: come trasmettere alle giovani generazioni la passione per quest’arte che da sempre accompagna la storia del Made in Italy, rendendolo unico e ricercato in tutto il mondo? Quali sostegni e incentivi esistono per chi vuole avvicinarsi all’artigianato artistico?
 
“La mostra esalta il valore dei nostri artigiani attraverso opere capaci di rappresentare loro stessi, il loro mestiere, la loro produzione - ha spiegato Sandra Pelli Giusti, Presidente CNA Artistico e Tradizionale Toscana -. La filosofia che anima la mostra è infatti quella di coinvolgere le eccellenze dell’artigianato artistico, locale e nazionale. Ed è anche l’occasione per fare una riflessione sul futuro di questo settore attraverso un confronto con esperti che conoscono tutte le potenzialità e le problematiche dell’artigianato artistico”.
 
Le 40 aziende espositrici sono: Studio Ceramica Giusti (Firenze); Codice-a-barre (Civitavecchia); La Congrega (Ancona); Maria Concetta Malorzo (Brindisi); Il Guado (Forlì); Ocra Rossa (Torino); L’Officina (Spello); La Bottega del Restauro (Enna); S.A.L.F. (Savignano sul Rubicone); Il mosaico di Maddy (Ravenna); Ceramiche d’arte (Lugo - Ravenna); Lucio Ronca (Vietri sul Mare - Salerno); Cecilia Falciai (Firenze); Marco Conti (Arezzo); Bhumi Ceramica (Celzi - Avellino); Luigi Russo (Ariano Irpino); Crystal Fer (Arezzo); Ditta Bitossi Luigi (Livorno); Studio Zevoreto (Livorno); Borgo Solaio (Lucca); WooClass (Firenze); Le Ciricotte (San Casciano - Firenze); Mare Nero (Firenze); Luca Cataldo (Firenze); Sbigoli Terracotta (Firenze); Laura De Cesare (Pisa); Giuliano Merlini (Firenze); Fedeli Restauri (Firenze); Ceramiche Ceccarelli (Mercatale Val di Pesa); Federico Vianello (Firenze); Santi Del Sere (Anghiari); Simone Beneforti (Firenze); Angela Caputi (Firenze); Bianco Bianchi (Firenze); Alessandro Marrone (Arezzo); Salvatore Giunta (Enna); Giovanni Oriolo (Brindisi); Artistica Rc (Livorno); Rosmundo Giarletta (Catania); Studio Zero Vetro (Livorno); Giacomo Casaril (Roma).

artigianato | mestieri |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Efficace in campo medico, beauty e fitness: elettrostimolatore Tens Mio-Care di I-Tech Medical Division® disponibile su App4Health


Grande successo per la VI Edizione del Festival delle Arti Noi per Napoli 2021


Il Festival delle Arti Noi per Napoli 2021 ed i progetti di solidarietà


MUSICA LIRICA: SUONIAMO ITALIANO, I PRELUDI DEI GRANDI MAESTRI


Tutti "ALL'ARIA APERTA" al Centro*Empoli!


La pellicola d'Oro alla Festa del Cinema di Roma per presentare il convegno "Gli artigiani del cinema come promozione del Made In Italy"


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Mercato immobiliare, l’Italia il Paese più conveniente per investire. Tra le città Milano al top

Mercato immobiliare, l’Italia il Paese più conveniente per investire. Tra le città Milano al top
Un potenziale turistico enorme, 55 siti Unesco e vantaggi interessanti in tema di fiscalità (fino a un tetto massimo del 90%) per gli investitori immobiliari. Gli immobili in Italia incontrano i gusti di diverse tipologie di investitori stranieri, siano essi interessati per il piacere di gustare alla “dolce vita” o semplicemente per i numeri e guadagnare con l’immobiliare. Parlando in Italia si pe (continua)

Vaccini, anche SDA in campo per consegnare le dosi. Intanto le regioni aprono agli over 40

Vaccini, anche SDA in campo per consegnare le dosi. Intanto le regioni aprono agli over 40
Poste Italiane è sempre protagonista, anche sulla campagna nazionale di vaccinazione. È infatti già al lavoro sulle strade la flotta di SDA Express Courier: 28 furgoni speciali sono in viaggio per conto del Commissariato per l’Emergenza Sanitaria con l’obiettivo di distribuire complessivamente entro oggi 327.700 dosi di vaccino Vaxzevria, di Astrazeneca, e Janssen, di Johnson&Johnson. Saranno (continua)

"A riveder le stelle", debutta al Giro d'Italia


Il colossal “A Riveder le Stelle” debutta in anteprima mondiale al 141esimo Giro d’Italia. È molto più di un omaggio al 700 esimo anniversario dalla morte di Dante Alighieri quello di “A Riveder le stelle” prodotto in esclusiva da Visionnare Performing Arts Experience che traduce in spettacolo il cantico dell’Inferno accompagnando in prima persona lo spettatore alla scoperta dei peccati e dei prot (continua)

Covid: infezioni, da Mba nuovo dispositivo per prevenirle 

Covid: infezioni, da Mba nuovo dispositivo per prevenirle 
Nuova frontiera nella prevenzione delle infezioni, tema direttamente collegato all’attuale pandemia Covid. Mba Italia, leader nel settore della distribuzione di tecnologia medico-chirurgica, ha infatti presentato alle Comunità Medico-Scientifiche Chirurgiche un innovativo dispositivo per la prevenzione ed il trattamento delle infezioni. Si tratta dell’unico carrier di antibiotici in Europa, approv (continua)

Artigianato artisico, il grido di allarma di CNA Toscana

Artigianato artisico, il grido di allarma di CNA Toscana
Non sono state oggetto di particolari restrizioni, ma hanno comunque pagato un prezzo altissimo, superiore a quello di molte altre realtà colpite dalla pandemia. Sono le aziende dell’artigianato artistico, che nel 2020 hanno subìto un drastico calo di fatturato, con perdite comprese tra il 40% e l’80%. La categoria è ovviamente legata al turismo e, in assenza di flussi di visitatori, ha visto cola (continua)