Home > Internet > RADIO IT è ora disponibile anche su Alexa

RADIO IT è ora disponibile anche su Alexa

articolo pubblicato da: QuorumPr | segnala un abuso

RADIO IT è ora disponibile anche su Alexa

Mille Ottani SRL, agenzia marketing specializzata nel settore IT, e PBS - Primo Bonacina Services, azienda di consulenza in area IT e digitale, annunciano la disponibilità di RADIO IT come skill per l'interazione su smart speaker Amazon Alexa.

RADIO IT, nata a ottobre 2019, è la prima podcast radio con episodi audio e rubriche per chi acquista, utilizza o rivende tecnologia e che offre inoltre una piattaforma per la creazione di canali podcast radio aziendali, di cui realizza, trasmette e divulga gli episodi.

 

"In Italia ci sono 12 milioni di ascoltatori di podcast (dati Nielsen 2019), con una crescita di 2 milioni in un anno. Il 23% di loro, il doppio del 2018, ascolta i podcast settimanalmente, e la durata media di una sessione supera i 20 minuti. La maggior parte di chi cerca contenuti (8 persone su 10) ascolta solo contenuti originali, quindi non presenti sui media tradizionali, e utilizza con frequenza elevata web e social", afferma Matteo Ranzi, ideatore (e co-fondatore di RADIO IT assieme a Primo Bonacina). "Questi dati sottolineano la bontà delle basi su cui poggia RADIO IT: contenuti originali che parlano di tecnologia con una costante componente formativa. Le persone ascoltano i podcast in ufficio ma anche mentre fanno altro poiché hanno mani e occhi liberi. Si ascolta mentre si cucina, si fa colazione o si sfoglia una rivista, si è in casa o ci si prepara per uscire: tutte attività tipicamente accompagnate dalla radio tradizionale" prosegue Ranzi. "Nelle case degli italiani la diffusione di Alexa e degli smart speaker di Amazon è cresciuta del 140% nel 2019. Per questo abbiamo scelto di sviluppare una Skill Alexa per RADIO IT in aggiunta agli altri canali (Spotify, Apple, Google, etc.) e ai normali web browser."

 

La Skill Alexa di RADIO IT si può scaricare gratuitamente dal sito di Amazon, cercando "Skill Radio It". Una volta scaricata, è possibile aprirla dal proprio smart speaker Amazon Echo con il comando vocale "Alexa, apri Radio i t". A quel punto si può ascoltare l'ultimo contenuto pubblicato o cercarne uno specifico in base alle opzioni proposte.

 

Tra gli altri comandi disponibili:

·       Alexa, apri radio i. t. e avvia la riproduzione

·       Alexa, apri radio i. t. e riproduci l'ultimo episodio

·       Alexa, apri radio i. t. e cerca "tecnologia" (o altra frase a piacimento)

·       Alexa, apri radio i. t. e aiutami

 

La Skill Alexa di RADIO IT offre infine i seguenti comandi per gestire l'audio: "cancella, successivo, precedente, stop/pausa, riprendi, continua".

 

Lo sviluppo di RADIO IT continuerà con l'inserimento di nuovi canali radio (aziendali e non). L'obiettivo 2020 è di offrire un palinsesto ricco di approfondimenti sui temi più interessanti della tecnologia, per un totale di 30 canali, rendendo quindi RADIO IT una voce autorevole e la piattaforma di riferimento per la creazione di podcast radio aziendali.

podcast | domotica | tecnologia | comandi vocali | Alexa |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

PuntoSicuro: come utilizzare Alexa per migliorare la sicurezza


Jabra indica la via per la qualità delle performance nel settore degli auricolari con l’ampliata ‘famiglia’ Elite


Nasce RADIO IT, la prima podcast radio del settore IT


IFA 2018: Jabra annuncia Jabra Elite 65t Amazon Edition integrati con Alexa e amplia la gamma Elite con nuove colorazioni


GRANDE SUCCESSO per "MEET'n'RADIO" Gennaio 2013


Preziosi direttore Radio1: "Radio è strumento moderno che non teme concorrenza digitale"


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Small Office: lavorare in sicurezza con i consigli di Flowmon

Small Office: lavorare in sicurezza con i consigli di Flowmon
Molte aziende in questi tempi difficili hanno giustamente chiesto ai dipendenti di lavorare da casa per proteggere la loro salute. Come conseguenza di questa decisione, le caratteristiche del traffico di rete sono mutate radicalmente provocando un cambiamento che comporta una serie di nuove sfide operative e relative alla sicurezza. Flowmon, fornitore di soluzioni avanzate per il monitoragg (continua)

Una nuova ricerca di Flowmon e IDG Connect mostra che il 99% dei responsabili IT riconosce il traffico di rete crittografato come fonte di rischi per la sicurezza

Una nuova ricerca di Flowmon e IDG Connect mostra che il 99% dei responsabili IT riconosce il traffico di rete crittografato come fonte di rischi per la sicurezza
Flowmon Networks,  fornitore di soluzioni avanzate per il monitoraggio e la sicurezza della rete, ha pubblicato i risultati di una mappatura delle strategie di difesa che le organizzazioni realizzano per affrontare le minacce nel traffico crittografato. Condotto per conto dell'azienda da IDG Connect, il sondaggio ha coinvolto oltre 100 responsabili IT esplorando le loro esperienze nei (continua)

Personal Data annuncia la collaborazione con ProLion

Personal Data annuncia la collaborazione con ProLion
Personal Data system integrator bresciano del Gruppo Project, focalizzato su soluzioni per la virtualizzazione e la business continuity dei sistemi IT, annuncia la collaborazione con ProLion, società austriaca specializzata in soluzioni software progettate per ottimizzare l'efficienza, la sicurezza e la facilità di management delle piattaforme NetApp. Interruzione dell (continua)

Nuova infrastruttura storage e sito di DR con Personal Data e NetApp per il Gruppo Zignago

Nuova infrastruttura storage e sito di DR con Personal Data e NetApp per il Gruppo Zignago
Personal Data, system integrator bresciano del Gruppo Project focalizzato su soluzioni per la virtualizzazione e la business continuity dei sistemi IT, ha rinnovato l'infrastruttura storage e implementato il passaggio a SAP HANA del Gruppo Zignago, solida realtà industriale veneta, grazie alle soluzioni All Flash Storage e MetroCluster di NetApp, player di riferimento nel campo dei (continua)

NetFoundry annuncia una partnership con Microsoft Office 365 focalizzata sull'ottimizzazione della rete

NetFoundry annuncia una partnership con Microsoft Office 365 focalizzata sull'ottimizzazione della rete
NetFoundry è uno dei primi cinque fornitori di networking certificati da Microsoft per fornire una rete Office 365 ottimizzata "per minimizzare la latenza e massimizzare le prestazioni e l'affidabilità della connettività enterprise". Si tratta di un aspetto critico in quanto, secondo Microsoft, uno dei fattori più importanti per la qualità dell'espe (continua)